Clicca qui per scaricare

Un democristiano italiano tra ebrei e arabi: il viaggio di Celeste Bastianetto in Israele nel giugno 1948
Titolo Rivista: MONDO CONTEMPORANEO 
Autori/Curatori: Paolo Zanini 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  25 P. 5-29 Dimensione file:  334 KB
DOI:  10.3280/MON2011-002001
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il saggio ricostruisce il viaggio in Israele del senatore democristiano Celeste Bastianetto, avvenuto nel giugno 1948, mentre era ancora in corso la prima guerra arabo-israeliana. Egli giunse in Palestina come inviato del Popolo, ma la sua presenza assunse immediatamente maggiore rilievo di quella di un normale giornalista. Ebbe, infatti, importanti contatti sia con gli ambienti politici israeliani, sia con i religiosi cattolici presenti in Terra Santa. La sua missione, da un lato rappresentò uno dei primi tentativi di presa di contatto italiana con il governo e i circoli dirigenti d’Israele, dall’altro fu una delle primissime inchieste sulla presenza cattolica nella regione, all’indomani della guerra e dell’esodo delle popolazioni arabe. Bastianetto, che era in diretto contatto con la Segreteria di Stato vaticana, capì come il principale problema per l’avvenire del cristianesimo nella regione non consistesse nella tutela dei Luoghi Santi, ma nella necessità di preservare una presenza cristiana che era stata indebolita e dispersa dalla guerra. Tale vicenda, dunque, riguarda tanto i rapporti bilaterali tra Italia e Israele quanto il più complesso problema dei cattolici in Terra Santa.


Keywords: Prima guerra arabo-israeliana; Terra Santa; cristiani in Medio Oriente; rapporti Italia-Israele; 1948; Chiesa cattolica e Israele



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Paolo Zanini, in "MONDO CONTEMPORANEO" 2/2011, pp. 5-29, DOI:10.3280/MON2011-002001

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche