Clicca qui per scaricare

La parola mancata in Carmelo Bene
Titolo Rivista: SOCIETÀ DEGLI INDIVIDUI (LA) 
Autori/Curatori: Aniello Castaldo 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: 43 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  5 P. 28-32 Dimensione file:  169 KB
DOI:  10.3280/LAS2012-043003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il teatro di Carmelo Bene, il suo cinema e le sue opere letterarie vengono analizzati, nei loro aspetti strutturali e semantici, secondo un’ottica che si appella all’antropologia filosofica di autori quali Scheler, Plessner e Gehlen che, criticando il dualismo cartesiano, tentano un approccio per così dire olistico all’uomo, che ne svaluta volutamente la singolarità di essere pensante per accentuarne gli aspetti primordiali, inconsci e vulnerabili. L’afasia del teatro di Carmelo Bene passa comunque attraverso una sperimentazione naturale e artificiale di quella che è la sua macchina attoriale - uno stare al mondo che è lo stare in scena, e viceversa - in una condizione di paradossalità e menzogna tra cultura e natura.




  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Aniello Castaldo, in "SOCIETÀ DEGLI INDIVIDUI (LA)" 43/2012, pp. 28-32, DOI:10.3280/LAS2012-043003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche