Clicca qui per scaricare

La logica ideologica Vecchie e nuove legittimazioni del potere
Titolo Rivista: SOCIETÀ DEGLI INDIVIDUI (LA) 
Autori/Curatori: Diego Fusaro 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: 43 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  16 P. 149-164 Dimensione file:  618 KB
DOI:  10.3280/LAS2012-043013
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il saggio si propone di esaminare, nei suoi tratti essenziali, la teoria dell’ideologia in Marx ed Engels per poi analizzare i più macroscopici slittamenti semantici a cui è andata incontro nel secolo XX, fino a giungere alla presente (e presunta) "fine delle ideologie". Riletta dopo più di centocinquant’anni dalla sua stesura, la Deutsche Ideologie può risvegliarci dal "sonno dogmatico" ricordandoci che ogni dispositivo ideologico presenta per sua natura una strutturazione tale per cui l’ideologia si dispiega e si impone quanto più si nega e si fa impercettibile. Quanto più l’epoca dice di essere non-ideologica, post-ideologica e anti-ideologica, tanto più essa presenta un occulto ma, non per questo, meno intenso tasso ideologico: il movimento teorico con cui il nostro tempo nega l’ideologia è, esso stesso, una sotterranea articolazione ideologica, un ipertrofico lavoro carsico dell’ideologia.




  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Diego Fusaro, in "SOCIETÀ DEGLI INDIVIDUI (LA)" 43/2012, pp. 149-164, DOI:10.3280/LAS2012-043013

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche