lo sviluppo della flessibilità rappresentativa nel disegno infantile: l’influenza del compito

Titolo Rivista: RICERCHE DI PSICOLOGIA
Autori/Curatori: M. Camilloni, D. de Bernart, G. Pinto
Anno di pubblicazione: 2011 Fascicolo: 2 Lingua: Italiano
Numero pagine: 20 P. 151-170 Dimensione file: 379 KB
DOI: 10.3280/RIP2011-002001
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Nell’ambito degli studi sullo sviluppo pittorico infantile, questa ricerca ha l’obiettivo di analizzare lo sviluppo della flessibilità rappresentativa nei disegni dei bambini ponendo particolare attenzione alla misura in cui questa capacità è legata all’età e all’effetto di istruzioni pittoriche. Disegni tematici sono stati analizzati per verificare quando e come i bambini diventano capaci di differenziare i loro prodotti pittorici in risposta a due diverse istruzioni. Lo studio è stato condotto su 99 partecipanti, di età compresa tra i sei e i dieci anni, ed ha comportato la messa a punto di uno specifico sistema di codifica, volto a rilevare entità e strategie degli scostamenti dalla canonicità. I risultati indicano che la flessibilità rappresentativa migliora con l’età e che i bambini più grandi sono più efficienti rispetto a quelli di età inferiori nell’utilizzare strategie maggiormente complesse dal punto di vista cognitivo ed esecutivo.

M. Camilloni, D. de Bernart, G. Pinto, lo sviluppo della flessibilità rappresentativa nel disegno infantile: l’influenza del compito in "RICERCHE DI PSICOLOGIA " 2/2011, pp 151-170, DOI: 10.3280/RIP2011-002001