Clicca qui per scaricare

Un problema negletto. Per un riesame della questione annonaria nelle città di antico regime
Titolo Rivista: STORIA URBANA  
Autori/Curatori: Renzo P. Corritore 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: 134 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  5 P. 5-9 Dimensione file:  456 KB
DOI:  10.3280/SU2012-134001
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Approvvigionamento - Mediterraneo - Mercato - Storia urbana - Adam Smith, Ferdinando Galiani
«Le leggi riguardanti il grano possono ovunque essere paragonate alle leggi riguardanti la religione. Il popolo si sente tanto interessato a ciò che attiene alla sua sussistenza in questa vita, o alla sua felicità di una vita futura, che il governo deve assecondare i suoi pregiudizi e, per conservare la tranquillità pubblica, deve instaurare un sistema che la popolazione stessa approvi. È forse per questo motivo che raramente si trova instaurato un sistema ragionevole riguardo a questi due problemi essenziali» (Digressione concernente il commercio dei grani e le leggi sui grani, in La Ricchezza delle Nazioni). I saggi raccolti in questo numero monografico di «Storia Urbana» vogliono verificare la fondatezza di questo passo, assai noto, di Adam Smith sull’irrazionalità dei sistemi annonari durante l’ancien régime, concentrandosi sul rapporto fra approvvigionamento cittadino (annona) e strutture urbane in importanti centri del Mediterraneo. La resilienza di tali istituzioni, ma anche la loro capacità di adattarsi a contesti radicalmente diversi, mutando la loro natura secondo il contesto e la congiuntura, fanno ritenere quanto meno semplicistica tale affermazione. È auspicabile quindi una riapertura del dossier sussistenza e approvvigionamento nelle città e negli stati dell’età pre-industriale secondo schemi più aggiornati e in un orizzonte spazio-temporale meno angusto.




  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Renzo P. Corritore, in "STORIA URBANA " 134/2012, pp. 5-9, DOI:10.3280/SU2012-134001

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche