Clicca qui per scaricare

Terapia Psicoanalitica Infantile breve (PaCT) per bambini che mostrano sintomi emotivi e disturbi dell’affettività
Titolo Rivista: INTERAZIONI 
Autori/Curatori: Tanja Gottken 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: 1  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  16 P. 53-78 Dimensione file:  333 KB
DOI:  10.3280/INT2012-001005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La Terapia Psicoanalitica infantile breve (PaCT) prevede 20-25 sedute psicoterapeutiche condotte in diversi setting (genitori e bambino insieme; bambino e genitori separatamente). Nel corso di tali sedute, terapeuta, genitori e bambino cercano di individuare e modificare il tema conflittuale centrale, mettendo in evidenza la relazione che definiamo "Triangolo di costellazioni Psicodinamiche" (ToP, Triangle of Psychodynamic constellations). Conformemente alle nozioni di terapia psicoanalitica, proponiamo due fattori di cambiamento. Innanzitutto, il trattamento intende modificare le rappresentazioni mentali ancora in essere nel bambino, come pure i conseguenti stili cognitivi-emotivi. In secondo luogo, si impegna a promuovere la mentalizzazione genitoriale (Fonagy et al., 2002) intorno al bambino tramite sedute con i genitori, con cadenza regolare (ogni 4 sedute). Nel gioco libero, intendiamo agire sul conflitto principale del bambino per integrarlo con tecniche basate sulla mentalizzazione, adattandole al livello di strutturalizzazione del bambino. Riteniamo che l’efficacia della PaCT dipenda in modo critico dal lavoro con i genitori, in particolare dal padre e dalla sua capacità di "triangolare", ovvero di accettare in modo attendibile e fedele il ruolo di "terzo oggetto" al fine di consentire il distacco del bambino dall’oggetto primario che è la madre (Mahler, Abelin). Nonostante le difficoltà riscontrabili nell’applicazione concreta dei trattamenti psicodinamici senza epurarli della loro complessità, abbiamo cercato di creare la PaCT in forma concreta. Auspichiamo pertanto di accrescere l’applicazione e l’accessibilità dei trattamenti psicoanalitici, per una più vasta gamma di setting (ad esempio, vantaggi per i tirocinanti), nonché per aiutare a valutare sistematicamente il risultato del trattamento attraverso sperimentazioni controllate, la prima delle quali è attualmente in corso presso la nostra clinica. Questo articolo illustrerà la PaCT attraverso del materiale clinico.


Keywords: Terapia psicoanalitica infantile breve (PaCT), bambini con disturbi emotivi, lavoro con i genitori.

Tanja Gottken, in "INTERAZIONI" 1/2012, pp. 53-78, DOI:10.3280/INT2012-001005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche