Clicca qui per scaricare

Dove si coltiva la città. Community gardening e riattivazione di spazi urbani
Titolo Rivista: SOCIOLOGIA URBANA E RURALE 
Autori/Curatori: Anna Uttaro 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: 98  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  16 P. 12-27 Dimensione file:  162 KB
DOI:  10.3280/SUR2012-098002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


A partire dai casi di Parigi e Roma, l’articolo traccia un ragionamento teso a considerare i community gardens come spazi per praticare cittadinanza attiva. Analizzando la genesi e lo stato di fatto nelle due capitali, si perviene ad una sintesi critica tesa a mettere in relazione spazi, pratiche ed immaginari. La grande diversità dei due esempi conduce il ragionamento verso una scelta: bisogna completamente pianificare ed organizzare il community gardening o piuttosto sarebbe più proficuo immaginare questi giardini come una sorta di spazi di libertà nelle città?


Keywords: Orti/giardini comunitari, cittadinanza attiva, politiche urbane, bene comune, Roma, Parigi

Anna Uttaro, in "SOCIOLOGIA URBANA E RURALE" 98/2012, pp. 12-27, DOI:10.3280/SUR2012-098002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche