Clicca qui per scaricare

La comunicazione triangolare del bambino piccolo in famiglia: un accesso all’intersoggettività triadica? Considerazioni teoriche e casi clinici
Titolo Rivista: RICERCA PSICOANALITICA 
Autori/Curatori:  Elisabeth Fivaz-Depeursinge, Chloè Lavanchy-Scaiola, Nicolas Favez 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  24 P. 65-88 Dimensione file:  2117 KB
DOI:  10.3280/RPR2012-003008
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Nel corso di questi ultimi decenni, il concetto d’intersoggettività primaria ha raccolto consensi tra gli studiosi dello sviluppo e i clinici. Ma una nuova sfida viene lanciata ai nostri modelli dalle recenti scoperte sulle competenze triangolari del bambino molto piccolo e sulla sua capacità di comunicare simultaneamente con i due genitori. Queste scoperte fanno emergere la questione di una forma collettiva d’intersoggettività. Le scoperte sulla competenza triangolare di bambini di 3-4 mesi in interazione con padre e madre in differenti contesti della Lausanne trilogue play situation sono passate in rassegna e illustrate con uno sguardo che esamina se essa sia basata su un programma diadico o triangolare e se le condizioni per una forma gruppale di intersoggettività primaria siano soddisfatte. La discussione si focalizza sulle revisioni che tali scoperte richiedono alla teoria dell’intersoggettività, alla teoria dello sviluppo e alla pratica clinica, portandoci verso una psicologia tri-personale.


Keywords: Coppia, famiglia, duale/triadico, divenire, io-soggetto, complessità



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Elisabeth Fivaz-Depeursinge, Chloè Lavanchy-Scaiola, Nicolas Favez, in "RICERCA PSICOANALITICA" 3/2012, pp. 65-88, DOI:10.3280/RPR2012-003008

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche