Clicca qui per scaricare

Le relazioni fra Roma e Bonn durante il primo governo Brandt fra Ostpolitik e Csce
Titolo Rivista: MONDO CONTEMPORANEO 
Autori/Curatori: Francesca Zilio 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  30 P. 5-34 Dimensione file:  437 KB
DOI:  10.3280/MON2012-002001
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Sulla base di fonti primarie italiane e tedesche e di documenti pubblicati, l’articolo analizza le opinioni italiane sulla Ostpolitik e le posizioni di entrambi i paesi sulla progettata Conferenza sulla sicurezza e la cooperazione in Europa (Csce), discusse negli incontri bilaterali fra capi di governo e ministri degli Esteri. L’autrice evidenzia le paure italiane causate in particolare dalla velocità dei primi negoziati della Ostpolitik e poi dalla lentezza delle trattative su Berlino che ritardarono l’apertura dei negoziati preliminari sulla Csce. All’inizio Roma temeva che la fretta dei tedeschi di ottenere risultati per la loro questione nazionale, insieme alla pericolosa politica europea di Mosca, portasse ad eccessive concessioni da parte di Bonn che avrebbero potuto danneggiare gli interessi occidentali. In seguito l’Italia si preoccupò che l’attesa per la conclusione degli accordi su Berlino, che era stata posta dall’Ovest come precondizione per la convocazione dei preliminari sulla Csce, potesse causare una perdita del momentum per prendere le redini della distensione e combattere gli obiettivi e la propaganda orientali. Al contrario, Bonn intendeva approfittare dell’impazienza orientale per l’apertura della Csce, in opposizione alla disponibilità occidentale a prendersi il suo tempo, per ottenere migliori risultati nella Ostpolitik e garanzie sulla Csce.


Keywords: Ostpolitik, Csce (Conferenza sulla sicurezza e la cooperazione in Europa), distensione, rapporti Italia-Repubblica federale tedesca, politica estera Italia, politica estera Repubblica federale tedesca



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Francesca Zilio, in "MONDO CONTEMPORANEO" 2/2012, pp. 5-34, DOI:10.3280/MON2012-002001

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche