Clicca qui per scaricare

Prove tecniche di politica estera: la Comunità economica europea e lo sviluppo del dialogo euro-arabo negli anni Settanta
Titolo Rivista: MONDO CONTEMPORANEO 
Autori/Curatori: Maria Eleonora Guasconi 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  22 P. 35-56 Dimensione file:  307 KB
DOI:  10.3280/MON2012-002002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’articolo ricostruisce i negoziati che, all’indomani dello shock petrolifero del 1973, si svolsero tra i nove membri della Comunità economica europea e i paesi della Lega araba nella cornice della cooperazione politica, mettendo in luce il tentativo europeo di trovare una via d’uscita autonoma alla crisi energetica degli anni Settanta. Grazie a un’ampia documentazione archivistica, l’autrice dimostra che, pur tra numerose difficoltà e ostacoli, attraverso il dialogo euro-arabo la Comunità sperimentò per la prima volta, dopo gli accordi di Yaoundé/Lomé, un’esperienza di relazioni collettive con un gruppo di paesi terzi, promuovendo un negoziato che, seppur limitato a questioni economiche che esulavano dal petrolio, portò ad alcuni significativi risultati, come la dichiarazione di Venezia del 1980, considerata una pietra miliare della posizione europea nei confronti del conflitto arabo-israeliano. La ricostruzione dello svolgimento del dialogo euro-arabo rappresenta inoltre un interessante esempio della crescita della dimensione delle relazioni esterne della Cee durante gli anni Settanta.


Keywords: Cooperazione politica europea, Lega araba, petrolio, relazioni esterne della Cee, rapporti Europa-Stati Uniti, Medio Oriente



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Maria Eleonora Guasconi, in "MONDO CONTEMPORANEO" 2/2012, pp. 35-56, DOI:10.3280/MON2012-002002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche