Clicca qui per scaricare

Tra politica culturale e politica di potenza. Alcuni aspetti dei rapporti tra Italia e Albania tra le due guerre mondiali
Titolo Rivista: MONDO CONTEMPORANEO 
Autori/Curatori: Alberto Basciani 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  23 P. 91-113 Dimensione file:  434 KB
DOI:  10.3280/MON2012-002004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Durante gli anni Venti e Trenta la politica estera fascista fece dell’Albania uno degli obiettivi più importanti dell’espansione politica, economica e culturale dell’Italia nel Sud-Est dell’Europa. Il saggio, con l’ausilio di molti documenti inediti provenienti dall’Archivio del ministero degli Affari esteri e dall’Archivio Centrale dello Stato, analizza alcune delle principali direttrici della politica estera e della politica culturale italiana nel paese adriatico. Nonostante i tentativi di re Zog di conservare dei margini di autonomia, a partire dalla metà degli anni Trenta la pressione italiana non fece altro che aumentare: cospicui prestiti finanziari, aiuti militari, aumento del numero delle scuole italiane, imposizione della lingua italiana quale materia obbligatoria di insegnamento, il ricorso massiccio alla corruzione, che non risparmiò neppure il sovrano albanese e la sua cerchia, furono i metodi che il regime fascista utilizzò per aumentare la propria influenza politica e la capacità di ingerenza negli affari interni albanesi. Il fine apertamente dichiarato da Ciano era quello di ottenere l’annessione del paese vicino quando la situazione internazionale avesse reso possibile l’aggressione


Keywords: Albania, Balcani, politica estera fascista, relazioni internazionali, propaganda fascista, aggressione



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Alberto Basciani, in "MONDO CONTEMPORANEO" 2/2012, pp. 91-113, DOI:10.3280/MON2012-002004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche