Clicca qui per scaricare

La tutela contro il licenziamento ingiustificato nell’ordinamento dell’unione europea
Titolo Rivista: GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI  
Autori/Curatori:  Giovanni Orlandini 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: 136 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  42 P. 619-660 Dimensione file:  434 KB
DOI:  10.3280/GDL2012-136004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il tema della tutela contro il licenziamento illegittimo nell’ordinamento dell’UE è affrontato dall’autore proponendo una lettura dinamica dell’art. 30 della Carta di Nizza che tiene conto di quanto emerge dalle altre fonti sovranazionali sul tema, in particolare dalla Carta Sociale Europea riveduta nel 1996 e dalla giurisprudenza del Comitato europeo dei diritti sociali che ne monitora l’applicazione. Ciò permette di contraddire la consolidata interpretazione riduttiva della norma della Carta in base alla quale essa si limiterebbe a porre un generale principio di giustificazione del licenziamento senza porre sostanziali limiti alla discrezionalità statale nell’identificare il tipo di giustificazione e di sanzioni applicabili. Nell’ultima parte del saggio, si rende conto del modo con cui il tema del licenziamento viene affrontato nell’ambito della nuova governance economica europea e, con riferimen- to all’ordinamento italiano, dell’influenza che questa ha avuto nel processo di riforma sfociato nella l. n. 92/2012. Ciò anche al fine di valutare se ed in che misura la Carta di Nizza abbia giocato un ruolo nel guidare l’azione delle istituzioni europee e del legislatore nazionale.


Keywords: Licenziamento; Diritto dell’Unione europea; Carta di Nizza; Carta Sociale Europea; Governance economica europea.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Giovanni Orlandini, in "GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI " 136/2012, pp. 619-660, DOI:10.3280/GDL2012-136004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche