Clicca qui per scaricare

La nuova disciplina dei licenziamenti ingiustificati alla prova del diritto comparato
Titolo Rivista: GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI  
Autori/Curatori: Luca Nogler 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: 136 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  31 P. 661-691 Dimensione file:  480 KB
DOI:  10.3280/GDL2012-136005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il saggio compara la nuova disciplina italiana in tema di licenziamento ingiustificato (l. n. 92 del 2012) con quella tedesca, accennando anche a quella di altri ordinamenti di civil e common law. Dall’analisi dell’autore emerge che la disciplina italiana, a dif- ferenza di quella tedesca, è stata impostata in modo sanzionatorio: per procedere ad un licenziamento per inadempimento il datore di lavoro continua a dover seguire una disciplina molto più complessa di quella tedesca e la scelta tra reintegrare il lavoratore nel posto di lavoro oppure riconoscergli un’indennità risarcitoria non dipende dalla persistente possibilità di collaborazione tra le parti bensì dal tipo di vizio che caratterizza l’ingiustificatezza del licenziamento illegittimo. La disciplina italiana non pare aver complessivamente tenuto conto a sufficienza dell’esigenza di garantire l’efficienza dell’organizzazione del lavoro.


Keywords: Misurazione del diritto del lavoro; Diritto comparato del lavoro; Licenziamento ingiustificato; Legge tedesca in tema di licenziamenti; Reintegrazione nel posto di lavoro.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Luca Nogler, in "GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI " 136/2012, pp. 661-691, DOI:10.3280/GDL2012-136005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche