Clicca qui per scaricare

Una città di frontiera con confini deboli
Titolo Rivista: FUTURIBILI 
Autori/Curatori: Menachem Klein 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  9 P. 195-203 Dimensione file:  116 KB
DOI:  10.3280/FU2011-003012
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’Autore sviluppa il tema dei confini di Gerusalemme (sia nella città storica che nella sua area metropolitana) evidenziando come questi siano numerosi, non sovrapposti, informali - e cioè non riconosciuti da accordi concreti rigidi -, e di conseguenza tali confini sono deboli, flessibili e attraversabili. Il tema dei confini viene verificato sulla base degli obiettivi e dei risultati demografici, delle politiche, delle azioni pianificatorie, della costruzione di unità abitative seguite dai governi israeliani e dalle autorità palestinesi, dell’organizzazione dei servizi e della sicurezza. Tutto ciò è considerato nelle diverse parti della grande Gerusalemme (città storica e i villaggi della sua periferia). La conclusione dell’Autore è ancora quella che esistono molti confini ambivalenti, e quindi mobili non ufficiali, e che il confine etnico-nazionale è il più potente nel dare forma a tutti questi confini morbidi e attraversabili.


Keywords: Gerusalemme, confini urbani, confini informali, confini flessibili, governo israeliano, autorità palestinese



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Menachem Klein, in "FUTURIBILI" 3/2011, pp. 195-203, DOI:10.3280/FU2011-003012

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche