Clicca qui per scaricare

Gerusalemme, città metropolitana, città della convivenza, città dell'Onu. Intervista
Titolo Rivista: FUTURIBILI 
Autori/Curatori:  
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  9 P. 212-220 Dimensione file:  109 KB
DOI:  10.3280/FU2011-003014
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Raffaello Fellah*, intervistato da Vincenzo Porcasi**, esprime le sue interpretazioni e le sue ipotesi sul futuro migliore per Gerusalemme, sia come città metropolitana in quanto contesto della città storica con le tre anime religiose monoteistiche, e sia come è possibile trasformarla in città della convivenza. Importante è la cooperazione economica fra queste tre parti; ma anche importante la sua struttura istituzionale e la sua internazionalità. La struttura istituzionale della città storica è basata su un sindaco ebreo, che ha un ruolo di rappresentanza con l’esterno, e due vicesindaci rispettivamente musulmano e cristiano. Tuttavia bisogna garantire la pacificazione interna ed esterna di Gerusalemme trasformandola in sede delle organizzazioni internazionali e in particolare dell’Onu.


Keywords: Gerusalemme, città metropolitana, integrazione, convivenza, economia, Onu, internazionale



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

, in "FUTURIBILI" 3/2011, pp. 212-220, DOI:10.3280/FU2011-003014

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche