Clicca qui per scaricare

Promuovere la resilienza "individuale-sistemica". Un modello a sei fasi
Titolo Rivista: PSICOBIETTIVO 
Autori/Curatori: Matteo Selvini, Anna Maria Sorrentino, Maria Chiara Gritti 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  20 P. 32-51 Dimensione file:  153 KB
DOI:  10.3280/PSOB2012-003003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Nella prima parte dell’articolo gli autori discutono delle difficoltà della psicoterapia in generale, e di quella sistemica in particolare, nell’affrontare il tema della resilienza vale a dire del trauma e del suo superamento. Difficoltà dei sistemici prevalentemente legare al totem della depatologizzazione ed al conseguente tabù della diagnosi. Nella seconda parte viene delineato un percorso tipico o ideale in sei fasi per l’elaborazione dei traumi, quale guida per valutazioni cliniche che consentono un processo terapeutico organizzato e strutturato.


Keywords: Reazioni post-traumatiche individuali; riconoscimento del trauma; messa in sicurezza; cordata di sostegno; mai essere vittima.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Matteo Selvini, Anna Maria Sorrentino, Maria Chiara Gritti, in "PSICOBIETTIVO" 3/2012, pp. 32-51, DOI:10.3280/PSOB2012-003003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche