L’assessment del profilo motivazionale scolastico

Titolo Rivista: RICERCHE DI PSICOLOGIA
Autori/Curatori: Marianna Alesi, Annamaria Pepi
Anno di pubblicazione: 2011 Fascicolo: 3 Lingua: Italiano
Numero pagine: 19 P. 341-359 Dimensione file: 503 KB
DOI: 10.3280/RIP2011-003002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

La motivazione all’apprendimento scolastico rappresenta un processo di rilevanza cruciale studiato dalla psicologia dello sviluppo e dell’educazione. Una questione ampiamente discussa nella letteratura attuale, riguardante aspetti sia teorici sia empirici, si occupa dei nuovi metodi per valutare le componenti motivazionali. In linea con un’ampia definizione del profilo motivazionale scolastico, articolato in variabili quali autostima, autoefficacia, concezioni personali dell’intelligenza, obiettivi di rendimento per decenni sono stati costruiti numerosi strumenti volti all’analisi di tali dimensioni. A tal proposito la letteratura internazionale evidenzia come la ricerca sulla motivazione abbia sviluppato prevalentemente strumenti self-report. In questo articolo discutiamo i vantaggi e i limiti degli strumenti self-report e di approcci di misurazione di diversa natura quali approcci fenomenologici, neuropsicologici/fisiologici, comportamentali. Va, tuttavia, enfatizzato, che un singolo approccio non puo esprimere la natura multidimensionale della motivazione scolastica di uno studente. Sono, invece, necessari approcci alternativi multimetodo, che integrino i metodi precedentemente menzionati, per ottimizzare l’analisi del profilo motivazionale e incrementare le conoscenze attuali. In sintesi, questi nuovi metodi sollevano questioni critiche relative agli aspetti epistemologici del framework teorico di riferimento.

  • ATTRIBUTION STYLE AND INTERNAL STATE LEXICON: A COMPARISON BETWEEN INDIVIDUALS WITH INTELLECTUAL DISABILITY AND TYPICAL DEVELOPMENT Marianna Alesi, Annamaria Pepi, in Problems of Psychology in the 21st Century /2012 pp.6
    DOI: 10.33225/ppc/12.02.06

Marianna Alesi, Annamaria Pepi, L’assessment del profilo motivazionale scolastico in "RICERCHE DI PSICOLOGIA " 3/2011, pp 341-359, DOI: 10.3280/RIP2011-003002