Clicca qui per scaricare

Honneth: un’interpretazione critica del capitalismo contemporaneo
Titolo Rivista: SOCIETÀ DEGLI INDIVIDUI (LA) 
Autori/Curatori: Stéphane Haber 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: 45 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  21 P. 124-144 Dimensione file:  215 KB
DOI:  10.3280/LAS2012-045011
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Nel suo recente libro Das Recht der Freiheit, Axel Honneth propone un’interpretazione critica del neocapitalismo - risultato di una patologica evoluzione di un fenomeno, in sé, normale e persino positivo: la predominanza dei meccanismi di mercato nella sfera del lavoro e della produzione. Per Honneth, il mercato non solo è economicamente efficiente, ma permette anche l’emergere di forme di riconoscimento originali e insostituibili. Ciononostante, queste forme possono facilmente corrompersi se la relazione fra i partner dello scambio diventa troppo squilibrata, come avviene nel neocapitalismo. L’articolo propone una valutazione critica di questa interpretazione storica




  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Stéphane Haber, in "SOCIETÀ DEGLI INDIVIDUI (LA)" 45/2012, pp. 124-144, DOI:10.3280/LAS2012-045011

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche