Clicca qui per scaricare

Alle origini della ricostruzione di Milano: l’attività edilizia negli anni successivi alla liberazione
Titolo Rivista: STORIA URBANA  
Autori/Curatori: Gianfranco Pertot 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: 135 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  25 P. 65-89 Dimensione file:  507 KB
DOI:  10.3280/SU2012-135004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il contributo presenta un bilancio dell’attività di esame delle richieste di autorizzazione per opere edilizie svolta dal Comune di Milano, tramite diverse commissioni a ciò preposte, nel periodo 1945-1947. Si tratta della fase iniziale della ricostruzione di una città colpita pesantemente dai bombardamenti, priva di piano regolatore (dopo la sospensione del piano Albertini del 1934 decretata dal Cln - Comitato di liberazione nazionale) ma con molte convenzioni ancora in vigore, soprattutto per le aree centrali e in regime di blocco dell’attività edilizia. All’analisi dei dati restituiti dai documenti si affianca una valutazione dell’operato delle diverse commissioni di fronte ai problemi di tutela posti dalla ricostruzione, nella fase di definizione di un nuovo Piano regolatore generale, la cui attuazione verrà frustrata da un lungo iter di approvazione e dal rilascio di un altissimo numero di autorizzazioni "in precario", consuetudine che ebbe inizio proprio nel periodo considerato e che divenne in seguito dilagante.


Keywords: Danni bellici, Censimento Domande di ricostruzione Milano Periodo, 1945-1947



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Gianfranco Pertot, in "STORIA URBANA " 135/2012, pp. 65-89, DOI:10.3280/SU2012-135004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche