Clicca qui per scaricare

La creatività dei numeri. Lettura postrazionalista dell’opera del regista peter greenaway
Titolo Rivista: PSICOBIETTIVO 
Autori/Curatori: Daniela Merigliano 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  11 P. 151-161 Dimensione file:  118 KB
DOI:  10.3280/PSOB2013-001012
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Intento dell’Autore è quello di dimostrare come il modello postrazionalista rappresenti un metodo di indagine complesso della realtà. Questo lavoro si propone di analizzare aspetti di generatività nel cinema, proponendo un uso esplicativo di alcune parti di film e del modo di girare del regista scelto. Scopo dell’intervento è quello di delineare gli aspetti generativi di quella che chiameremo la "logica dei numeri" in un soggetto con modalità di funzionamento di tipo Ossessivo. Esaminando alcune delle pellicole di Peter Greenaway, il percorso analizzato parte dalla "sfera della Logica" per arrivare al "mondo analogico delle Emozioni" espresso dalla sua inconfondibile arte cinematografica. La produzione artistica di questo Autore permette di delineare gli aspetti generativi della "logica dei numeri" in un soggetto con modalità verosimilmente di tipo Ossessivo.


Keywords: Cinema; Peter Greenaway; Organizzazione di Significato Personale Ossessiva; Postrazionalismo; Vittorio Guidano.

  1. Bruner J. (1991) La costruzione narrativa della realtà (trad. it. di R. Rini in Ammanniti M., Stern D.N. (a cura di), Rappresentazioni e narrazioni, Laterza Roma-Bari
  2. De Gaetano D. (2008) Peter Greenaway film, video, installazioni, Saggi Lindau Editore, Torino
  3. Gilardi A. (1976) Storia sociale della fotografia, Feltrinelli Milano
  4. Guidano V.F. (1988) Complexity of the Self, The Guildford Press, New York, 1987 (trad. it. La complessità del Sé, Bollati Boringhieri, Torino)
  5. Guidano V.F. (1991) Dalla rivoluzione cognitiva all’approccio sistemico in termini complessità: riflessioni sulla nascita e sull’evoluzione della terapia cognitiva, in De Isabella G., Festini Cucco W., Sala G. (a cura di), Psicoterapeuti, teorie e tecniche: un incontro possibile?, FrancoAngeli, Milano
  6. Guidano V.F. (1991) The Self in Process, The Guildford Press, New York (trad. it. Il Sé nel suo divenire, Bollati Boringhieri, Torino, 1992)
  7. Guidano V.F. (1998) Lezioni training, Roma
  8. Guidano V.F. (1999) Lezioni training, Roma
  9. Guidano V.F. (2008) La psicoterapia tra arte e scienza, in Cutolo G. (a cura di), FrancoAngeli, Milano
  10. Merigliano D. (2002) “Giovanna d’Arco: il film di Luc Besson. Lettura costruttivista postrazionalista dello scompenso e dell’evoluzione di un’elaborazione di significato psicotica”, Psicobiettivo, XXII, 1: 109-118
  11. Merigliano D. (2004) “Cinema e psicopatologia: ‘A Beautifull Mind’ di Ron Howard. Lettura postrazionalista di un’evoluzione psicotica”, Psicobiettivo, XXIV, 1: 129-139
  12. Merigliano D., Diamante M., Moriconi F. (2011) “Dietro lo schermo”. Il cinema come percorso di costruzione del significato personale, FrancoAngeli, Milano

Daniela Merigliano, in "PSICOBIETTIVO" 1/2013, pp. 151-161, DOI:10.3280/PSOB2013-001012

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche