Clicca qui per scaricare

Brevi considerazioni sulla funzione di verità nel diritto amministrativo
Titolo Rivista: SOCIOLOGIA DEL DIRITTO  
Autori/Curatori: Gabriele Bottino 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  10 P. 137-146 Dimensione file:  174 KB
DOI:  10.3280/SD2013-001010
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Lo scritto, muovendo dall’analisi del principio di imparzialità nell’organizzazione e nell’azione delle Amministrazioni pubbliche, afferma l’impossibilità di decisioni imparziali, e declina tale principio con riferimento al procedimento di formazione delle medesime decisioni. Ponendo l’attenzione sulle informazioni che possono essere acquisite all’interno di tale processo decisionale, si svolgono brevi considerazioni su di una possibile funzione di verità ascrivibile al procedimento amministrativo, così come introdotto e disciplinato, nell’ordinamento giuridico italiano, dalla legge n. 241 del 1990.


Keywords: Amministrazione pubblica, Imparzialità, Procedimento amministrativo, Verità

  1. Cafagno, Maurizio, 2012. Il principio di non aggravamento del procedimento. In Mauro Renna & Fabio Saitta (a cura di), Studi sui principi del diritto amministrativo. Milano: Giuffrè.
  2. Cardarelli, Francesco, 2011. La motivazione del provvedimento. In Maria Alessandra Sandulli (a cura di), Codice dell’azione amministrativa. Milano: Giuffrè.
  3. Carloni, Enrico, 2011. Le verità amministrative: L’attività conoscitiva pubblica tra procedimento e processo. Milano: Giuffrè
  4. Chirulli, Paola, 2011. I diritti dei partecipanti al procedimento. In Maria Alessandra Sandulli (a cura di), Codice dell’azione amministrativa. Milano: Giuffrè.
  5. Corso, Guido, 2001. Motivazione dell’atto amministrativo. In Enciclopedia del diritto, vol. V (Aggiornamento). Milano: Giuffrè
  6. Lehrer, Jonah, [2009] 2009. Come decidiamo. Torino: Codice
  7. Marchetti, Barbara, 2012. Il principio di motivazione. In Mauro Renna & Fabio Saitta (a cura di), Studi sui principi del diritto amministrativo. Milano: Giuffrè
  8. Nigro, Mario, 1966. Studi sulla funzione organizzatrice della Pubblica Amministrazione. Milano: Giuffrè. —, 1976. Giustizia amministrativa. Bologna: Il Mulino
  9. Occhiena, Massimo, 2012. I principi di pubblicità e trasparenza. In Mauro Renna & Fabio Saitta (a cura di), Studi sui principi del diritto amministrativo. Milano: Giuffrè
  10. Pastori, Giorgio (a cura di), 1964. La procedura amministrativa. Venezia: Neri Pozza.
  11. Pinelli, Cesare, 1994. Commento all’art. 97, I comma, parte II, e II comma. In Giuseppe Branca (a cura di), Commentario della Costituzione: La Pubblica Amministrazione (Articoli 97-98). Bologna: Zanichelli
  12. Police, Aristide, 2011. Il dovere di concludere il procedimento e il silenzio inadempimento. In Maria Alessandra Sandulli (a cura di), Codice dell’azione amministrativa. Milano: Giuffrè
  13. Protto, Mariano, 2008. Il rapporto amministrativo. Milano: Giuffrè
  14. Ramajoli, Margherita, 2011. L’intervento nel procedimento. In Maria Alessandra Sandulli (a cura di), Codice dell’azione amministrativa. Milano: Giuffrè
  15. Resnik, Michael D., [1987] 1990. Scelte: Introduzione alla teoria delle decisioni. Padova: Franco Muzzio.
  16. Sandulli, Aldo Mazzini, 1940. Il procedimento amministrativo. Milano: Giuffrè
  17. Sandulli, Maria Alessandra (a cura di), 2011. Codice dell’azione amministrativa. Milano: Giuffrè
  18. Spasiano, Mario R., 2011. I principi di pubblicità, trasparenza e imparzialità. In Maria Alessandra Sandulli (a cura di), Codice dell’azione amministrativa. Milano: Giuffrè
  19. Tommaso d’Aquino, 1265-1274. Summa Theologiae
  20. Vetrò, Francesco, 2012. Il principio di imparzialità. In Mauro Renna & Fabio Saitta (a cura di), Studi sui principi del diritto amministrativo. Milano: Giuffrè.

Gabriele Bottino, in "SOCIOLOGIA DEL DIRITTO " 1/2013, pp. 137-146, DOI:10.3280/SD2013-001010

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche