Clicca qui per scaricare

Genova e Napoleone 1805-1814
Titolo Rivista: SOCIETÀ E STORIA  
Autori/Curatori: Maria Elisabetta Tonizzi 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: 140 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  29 P. 343-371 Dimensione file:  535 KB
DOI:  10.3280/SS2013-140005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Dal giugno 1805 all’aprile 1814 Genova fu annessa all’Impero napoleonico che impose un processo di intensa modernizzazione i cui effetti si sarebbero colti nel lungo periodo. Diversamente da altre importanti città italiane sottoposte alla dominazione francese, questo periodo della storia genovese non è mai stato approfonditamente studiato. La letteratura sull’argomento è infatti estremamente ridotta e frammentata e non esiste un lavoro di sintesi storiograficamente aggiornato. Utilizzando le poche ricerche esistenti e fonti primarie, documentarie e a stampa, l’autore, che adotta l’approccio interpretativo della modernizzazione passiva a effetto differito, si propone di fornire un quadro preliminare dell’effettiva traduzione pratica, ed efficacia nei principali settori (istituzioni, composizione dell’élite, economia e infrastrutture, istruzione e altri), nonché dell’impatto sui diversi segmenti sociali della città delle misure modernizzanti adottate in età napoleonica.


Keywords: Genova, Impero napoleonico, modernizzazione, istituzioni, élite, economia, cultura.

Maria Elisabetta Tonizzi, in "SOCIETÀ E STORIA " 140/2013, pp. 343-371, DOI:10.3280/SS2013-140005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche