Clicca qui per scaricare

Città o area metropolitana? Il caso del Veneto nel contesto europeo
Titolo Rivista: ECONOMIA E SOCIETÀ REGIONALE  
Autori/Curatori: Patrizia Messina 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  18 Dimensione file:  590 KB
DOI:  10.3280/ES2013-001003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il dibattito sulle aree metropolitane in Italia ha almeno 40 anni. Tuttavia, è a partire dai primi anni Novanta che esso ha assunto valenza strategica rispetto ai temi della competitività economica urbana e a quelli della gestione efficace dei sistemi di servizi urbani. Le diverse previsioni legislative e ipotesi di riordino territoriale sono state fino ad oggi disattese. La capacità di avviare forme di governo metropolitano del territorio resta in ogni caso una questione chiave per il territorio centro-veneto. In tal senso, i recenti provvedimenti del Governo Italiano costituiscono una nuova importante opportunità. L?auspicato processo di riordino istituzionale dovrà però accompagnarsi a nuovi processi di governance territoriale alla scala metropolitana. In tal senso è necessario la condivisione di una serie di azioni/ progetti che vedano il coinvolgimento dei principali attori economici.


Keywords: Aree metropolitana, Città metropolitana, Veneto Centrale, Venezia, governance urbana
Jel Code: O18; R11; R58

  1. Barca F. (2009). Un’agenda per la riforma della politica di coesione. Una politica di sviluppo rivolta ai luoghi per rispondere alle sfide e alle aspettative dell’Unione Europea. Roma: DpS, Ministero dell’Economia e delle Finanze: .
  2. Bassetti P. (2007). Le città glocali. In Messina P. e Salvato M., a cura di, Dalla città alle reti urbane. Politiche per la progettazione di aree vaste a confronto. Padova: Cleup.
  3. Bonet M. (2012). Padova si unirà a Treviso, Belluno verso la deroga. Il Corriere del Veneto. 13 ottobre
  4. Bordone R. (2001). La città comunale. In Rossi P., a cura di, Modelli di città. Torino: Edizioni Comunità
  5. Caciagli M. (2003). L’Europa delle Regioni. Bologna: il Mulino
  6. Commissione europea (1998). Quadro d’azione per uno sviluppo urbano sostenibile nell’Unione Europea. Com (1998) 605 finale, 28 ottobre
  7. Commissione europea (2011), Sviluppo Urbano Sostenibile Integrato - Proposte legislative per la politica di coesione 2014-2020. Bruxelles
  8. Diamanti I. e Riccamboni G. (1992). La parabola del voto bianco. Elezioni e società in Veneto (1946-1992). Vicenza: Neri Pozza
  9. Fantin M., Fregolent L. e Ranzato L. (2012). La città continua del Veneto centrale. In: Fantin M., Morandi M., Piazzini M. e Ranzato L., a cura di, La città fuori dalla città. Roma: Inu Edizioni
  10. Fregolent L. (2005). Governare la dispersione. Milano: FrancoAngeli
  11. Helander E. (2012), The Urban Audit. An Introduction and the first results. Bruxelles: European Commission
  12. Indovina F. a cura di (1990). La città diffusa. Venezia: Daest, IUAV.
  13. Indovina F. (1999). La città diffusa: cos’è e come si governa. In: Indovina F., a cura di, Territorio. Innovazione. Economia. Pianificazione. Politiche. Venezia: Daest, Iuav
  14. Indovina F. (2003). La metropolizzazione del territorio. Nuove gerarchie territoriali. Economia e società regionale, 3-4: 46-85
  15. Indovina F. (2005). La nuova dimensione urbana. L’arcipelago metropolitano. In: Marcelloni M., a cura di, Questioni della città contemporanea. Milano: FrancoAngeli
  16. Indovina F. (2009). Dalla città diffusa all’arcipelago metropolitano. Milano: FrancoAngeli
  17. Kantor P. (2010). The Coherence of Disorder: A Realist Approach to the Politics of City Regions. Polity, 42, 4: 434-460., DOI: 10.1057/pol.2010.16
  18. Messina P. (2001). Regolazione politica dello sviluppo locale. Veneto ed Emilia Romagna a confronto. Torino: Utet
  19. Messina P., a cura di (2009). L’associazionismo intercomunale. Politiche e interventi delle Regioni italiane: il caso del Veneto. Padova: Cleup
  20. Messina P. (2011). Policies for strategic territorial development. Intermunicipality association as a form of network governance: the Italian experience. Eastern Journal of European Studies, 2, 1, June: 111-128. http://www.ejes.uaic.ro/articles/EJES2011_0201_MES.pdf
  21. Messina P. (2012). Modi di regolazione dello sviluppo locale. Una comparazione per contesti di Veneto ed Emilia Romagna. Padova: Padova University Press
  22. Messina P. e Salvato M., a cura di (2007). Dalla città alle reti urbane. Politiche per la progettazione di aree vaste a confronto. Padova: Cleup
  23. Morandi M., Bai F. e Screpanti D. (2012). La città diffusa nella piana Firenze- Prato-Pistoia. In: Fantin M., Morandi M., Piazzini M. e Ranzato L., a cura di, La città fuori dalla città. Roma: Inu Edizioni: 61-89
  24. Mistri M. (2013). La Città metropolitana. Una confusa riforma italiana. Vicenza: Ed. La Gru
  25. Ocse (2010). A teritorial review of Venice. Rapporto sulla Città metropolitana di Venezia-Padova-Treviso. .
  26. Pacini M. a cura di (1996). Un federalismo dei valori. Percorso e conclusioni di un programma della FondazioneGiovanniAgnelli (1992-1996). Torino: Fondazione Giovanni Agnelli
  27. Perulli P. (2000). La città delle reti. Forme di governo nel postfordismo. Torino: Bollati Boringhieri
  28. Perulli P. (2007a). Verso una città delle reti? In: Messina P. e Salvato M., a cura di. Dalla città alle reti urbane. Politiche per la progettazione di aree vaste a confronto: Padova: Cleup
  29. Perulli P. (2007b). La città. Milano: Bruno Mondadori
  30. Regione del Veneto (2007). Documento preliminare del Ptrc. Dgr. 2597 del 7 agosto 2007. Venezia
  31. Riccamboni G. (1992). L’identità esclusa. Comunisti in una subcultura bianca. Torino: Liviana.
  32. Sebastiani C. (2003). Dal sistema degli Stati all’Europa delle città. In Messina P., a cura di, Sistemi locali e spazio europeo. Roma: Carocci
  33. Sebastiani C. (2007). La politica delle città. Bologna: il Mulino
  34. Trigilia C. (1986). Grandi partiti, piccole imprese. Bologna: il Mulino

Patrizia Messina, in "ECONOMIA E SOCIETÀ REGIONALE " 1/2013, pp. , DOI:10.3280/ES2013-001003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche