Clicca qui per scaricare

Il concetto di convenzione nella comprensione del diritto. Alcune considerazioni su un libro di bruno celano
Titolo Rivista: SOCIOLOGIA DEL DIRITTO  
Autori/Curatori: Luca Pelliccioli 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  8 P. 181-188 Dimensione file:  115 KB
DOI:  10.3280/SD2013-002009
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Negli scritti di Bruno Celano sull’ontologia sociale e sulle relazioni tra questa e il diritto si intrecciano due tesi principali, la prima relativa al primato esplicativo del paradigma convenzionalistico su quello istituzionalistico sviluppato da John Searle, la seconda alla capacità del paradigma convenzionalistico di far luce su alcuni fenomeni giuridici teoreticamente controversi. Nella prima parte di questa nota si riassumono alcuni degli argomenti di Celano in favore del modello convenzionalistico nella spiegazione dei fatti sociali in generale, e del diritto consuetudinario in particolare. Nella seconda parte ci si sofferma sugli aspetti del diritto che Celano riconosce non essere spiegabili in termini convenzionalistici. Non solo le convenzioni giuridiche hanno diffusione e portata diverse negli ordinamenti giuridici - a prevalente diritto consuetudinario - delle società tradizionali e in quelli delle società moderne, ma, soprattutto, le regole di riconoscimento degli ordinamenti dell’uno e dell’altro tipo non sono suscettibili di un resoconto plausibile in termini di fatti convenzionali


Keywords: Bruno Celano - Convenzionalismo - Diritto consuetudinario - Fatti istituzionali

Luca Pelliccioli, in "SOCIOLOGIA DEL DIRITTO " 2/2013, pp. 181-188, DOI:10.3280/SD2013-002009

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche