Clicca qui per scaricare

Res Publica e spazio pubblico: spazializzare la rivolta al Cairo
Titolo Rivista: STORIA URBANA  
Autori/Curatori: Elena Piffero 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: 139 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  31 P. 15-45 Dimensione file:  2185 KB
DOI:  10.3280/SU2013-139002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Da sempre scenografia prediletta dalle manifestazioni di piazza, durante la Primavera Egiziana Midan Tahrir (in arabo "Piazza Liberazione") è diventata il simbolo della lotta di liberazione contro il decennale regime di Mubarak. Rivolta digitale, ma anche rivolta squisitamente spazializzata, che non solo ha saputo trarre beneficio dalle potenzialità scenografiche che Midan Tahrir offriva ma che, attraverso l’occupazione della piazza, ha affermato con forza la volontà popolare di riappropriarsi della res publica attraverso la riappropriazione di uno spazio pubblico. Occupare una centralità spaziale per rivendicare una centralità politica e una vera cittadinanza urbana di fronte a politiche che per decenni hanno negato ai più il "diritto alla città".


Keywords: Egitto Quartieri informali Politiche edilizie Spazializzazione

Elena Piffero, in "STORIA URBANA " 139/2013, pp. 15-45, DOI:10.3280/SU2013-139002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche