Clicca qui per scaricare

Strumenti filosofici per lo sviluppo dell’etica clinica in campo psicologico e psichiatrico
Titolo Rivista: INTERAZIONI 
Autori/Curatori: Jean-François Malherbe 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  19 P. 11-29 Dimensione file:  743 KB
DOI:  10.3280/INT2013-002002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Questo articolo è un tentativo di mostrare il ruolo svolto dall’etica quando la si intende come lavoro, ovvero come un pensiero che si nutre del suo campo d’applicazione, che nel caso specifico è il campo psicologico e psichiatrico. Dopo aver descritto alcune caratteristiche essenziali dell’essere umano come essere singolo e relazionale, si passerà ad esaminare le dinamiche della violenza. Queste ultime non sono tutte moralmente inaccettabili, poiché alcune di esse risultano favorevoli, se non addirittura necessarie al fiorire della vita umana. Da un punto di vista etico, la violenza è accettabile quando favorisce l’inclusione del terzo, che ordinariamente viene escluso. L’inclusione del terzo è il metodo etico migliore, poiché esso accetta la dinamica del conflitto piuttosto che negarla o nasconderla dietro falsi dualismi. L’inclusione del terzo è anche il presupposto fondamentale della transdisciplinarietà, ovvero dell’incontro creativo di diversi universi disciplinari che si incrociano nei riguardi di un soggetto che vive in costante dialogo con questo stesso soggetto. L’articolo si conclude con l’analisi di una concreta pratica terapeutica che ha come protagonisti l’eticista, lo psichiatra e il loro paziente.


Keywords: Ineffabilità, autonomia reciproca, violenza (simbolica/diabolica), parola, terzo, transdisciplinarietà.

  1. Beauchamp T., Childress J. (1985). Principles of Biomedical ethics. London: Oxford University Press.
  2. Bernard C. (1865). Introduction à l’étude de la médecine expérimentale. Paris: JB Baillière et Fils.
  3. Descartes R. (1649). Le passioni dell’anima. In: Garin E. (a cura di). Opere filosofiche IV. Roma, Bari: Laterza, 1999.
  4. Malherbe J.F. (2006). Les crises de l’incertitude. Montréal: Liber.
  5. Ricoeur P. (1990). Sé come un altro. Milano: Jaca Book, 1993.
  6. Weil E. (1974). Logique de la philosophie. Paris: Vrin.

Jean-François Malherbe, in "INTERAZIONI" 2/2013, pp. 11-29, DOI:10.3280/INT2013-002002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche