Clicca qui per scaricare

Il ruolo dello spazio nelle dinamiche di segregazione scolastica. Quale giustizia spaziale?
Titolo Rivista: MONDI MIGRANTI 
Autori/Curatori: Francesca Cognetti 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  20 P. 101-120 Dimensione file:  114 KB
DOI:  10.3280/MM2014-001007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’articolo mette in relazione i temi della giustizia spaziale con quelli delle forme di disuguaglianza scolastica a Milano, attraverso un doppio sguardo: una ricerca sulle dinamiche di segregazione scolastica a scala cittadina e una ricercaazione in una scuola ad alta intensità di iscritti di origine straniera. Il contesto milanese è caratterizzato da una crescente segmentazione della popolazione studentesca, che riflette non solo la differenziazione sociale e spaziale esistente nella popolazione urbana, ma anche inserti di nuove forme di segregazione sociale specificamente connesse a strategie individuali di aggiramento. La riflessione costruisce un nesso tra dinamiche spaziali di varia natura (conflitti, percezioni, concentrazioni, divisioni, convivenze) e i temi più strettamente legati alla segregazione, introducendo alcune tre chiavi interpretative con cui leggere uno specifico contesto: lo spazio del conflitto e della separazione; lo spazio del welfare; lo spazio delle responsabilità collettive.


Keywords: Giustizia spaziale, segregazione scolastica, Milano, disuguaglianze sociali, scuola Cadorna, quartiere San Siro

  1. Amin A. (2002). Ethnicity and the multicultural city: living with diversity. Environment and Planning A, 34: 959-80,, 10.1068/a3537DOI: 10.1068/a3537
  2. Balducci A. e Fedeli V., a cura di. (2007). I territori della città in trasformazione. Milano: FrancoAngeli.
  3. Barberis E. e Violante A. (2013a). Rescaling, governance e frammentazione territoriale delle politiche dell’immigrazione: il caso della segregazione scolastica. In: Kazepov Y., Barberis E., a cura di. cit.
  4. Barberis E. e Violante A. (2013b). La frammentazione in azione: la segregazione scolastica_ in quattro aree metropolitane. In: Kazepov Y. e Barberis E., a cura di. Cit
  5. Besozzi E. e Colombo M., a cura di (2011). Relazioni interetniche e livelli di integrazione nella realtà scolastico-formativa della Lombardia. Rapporto dell’Osservatorio Regionale Per l’Integrazione e la Multietnicità. Milano: Fondazione Ismu, Regione Lombardia.
  6. Borlini B. e Memo F. (2009). L’insediamento degli immigrati nello spazio urbano. Un’analisi esplorativa sulla concentrazione degli alunni di origine straniera a Milano. Sociologia Urbana e Rurale, 90: 89-113,, 10.3280/SUR2009-090006DOI: 10.3280/SUR2009-090006
  7. Bozzuto P. (2009), ‘Immaginario’ in Laboratorio Città Pubblica. Città pubbliche. Linee guida per la riqualificazione urbana. Milano: Bruno Mondadori.
  8. Butler T. e Hamnett C. (2007). The Geography of Education: Introduction. Urban Studies, 44, 7: 1161-1174,, 10.1080/00420980701329174DOI: 10.1080/00420980701329174
  9. Butler T. e Hamnett C. (2011). Location, Education: place, choice and constraint in London. Children’s Geographies, 9, 1: 35-48,, 10.1080/14733285.2011.540438DOI: 10.1080/14733285.2011.540438
  10. Canino P., a cura di (2010). Stranieri si nasce.. e si rimane? Differenziali nella scelte scolastiche tra giovani italiani e stranieri. Quaderni dell’Osservatorio, 3 Fondazione Cariplo.
  11. Cancellieri A. (2012). Per una giustizia spaziale. Il caso dell’Hotel House tra spazialità emergenti e produzioni spaziali. Paper presentato a “Tracce Urbane. Alla ricerca della città”, 3^ Conferenza, Ferrara, giugno.
  12. Caritas Italiana-Fondazione Migrantes (2012). Dossier statistico Immigrazione. Caritas Migrantes, 22° rapporto.
  13. Caritas Italiana e Fondazione E. Cancan (2006). Vite fragili. Rapporto 2006 su povertà ed esclusione sociale in Italia. Bologna: il Mulino.
  14. Cognetti F. (2012). Alla ricerca di giustizia spaziale tra gli spazi scolastici della disuguaglianza. Riflessioni a partire da una esperienza di progettazione in corso. Territorio, 63: 133-142,, 10.3280/TR2012-063026DOI: 10.3280/TR2012-063026
  15. Cognetti F. (2013). Le corti del quartiere San Siro. Verso spazi e soggetti attivi, costruire scenari per i beni comuni. In: Lambertini A., Metta A. e Olivetti M.L., a cura di. cit.
  16. Cognetti F. e De Carli B., a cura di (2013). Mapping San Siro. Un workshop di ricerca azione con-nel quartiere San Siro a Milano. Istant report Colombo M. (2013). Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri. In: Ongini V. e Santagati M., a cura di. cit.
  17. Cordella G. (2009). Intrappolamenti. In: Torri R. e Vitale T., a cura di. cit.: 47-77.
  18. Comune di Milano, Settore Statistica (2011). Dati statistici relativi all’istruzione. Anagrafe Scolastica. Milano.
  19. Crosta P.L. (2007). L’abitare itinerante come pratica dell’abitare: che costruisce territori e costituisce popolazioni. Politicità delle pratiche. In: Balducci A. e Fedeli V., a cura di. cit.
  20. Elster J. (1995). Giustizia locale. Come le istituzioni assegnano i beni scarsi e gli oneri necessari. Milano: Feltrinelli.
  21. Favaro G. (2006). La scuola diseguale. Minori stranieri e rischi di esclusione. In: Caritas Italiana e Fondazione E. Cancan. cit.
  22. Fainstein S. (2010). The Just City. New York: Cornell University Press.
  23. Fondazione Ismu (2013). Diciottesimo rapporto sulle migrazioni 2012. Milano: FrancoAngeli.
  24. Lagrange H. e Oberti M., a cura di (2006). La rivolta delle periferie. Precarietà urbana e protesta giovanile: il caso francese. Milano: Bruno Mondadori.
  25. Lambertini A., Metta A. e Olivetti M.L., a cura di (2013). Città Pubblica/Paesaggi Comuni. Materiali per il progetto degli spazi aperti dei quartieri Erp. Roma: Gangemi editore.
  26. Lefebvre H. (1970). Il diritto alla città. Padova: Marsilio.
  27. Ischia U. (2012). La città giusta. Idee di piano e atteggiamenti etici. Roma: Donzelli editore.
  28. Kazepov Y., Barberis E., a cura di (2013). Le dimensioni regionali del welfare italiano. Tra disallineamento e desincronizzazione verso un federalismo frammentato. Milano: Franco Angeli.
  29. Moroni S., a cura di (1994). Territorio e giustizia distributiva. Milano: FrancoAngeli.
  30. Moroni S. (1994). Il carattere distributivo della pianificazione territoriale e il problema della giustizia: un'introduzione. In: Moroni S., a cura di. cit.: 11-33.
  31. Munarin S. e Tosi C. (con Renzoni C. e Pace M.) (2011). Spazi del welfare. Esperienze, luoghi, pratiche. Macerata: Quodlibet.
  32. Oberti M. (2012). Chicago and Paris.Two cities with School Segregation?, 1-2, testo disponibile al sito: http://www.booksandideas.net/Chicago-and-
  33. Paris,1899.html?lang=fr.Oberti M. (2007). L'école dans la ville. Ségrégation, mixité, carte scolaire, Paris, Presses de Sciences Po.
  34. Oberti M. (2006). La casa e la scuola alle prese con la segregazione. In: Lagrange H. e Oberti M., a cura di. cit.
  35. Ongini V. e Santagati M., a cura di (2013). Alunni con cittadinanza non italiana. Approfondimenti e analisi. Rapporto nazionale A.s. 2011/2012, Quaderni Fondazione Ismu, 1, Milano.
  36. Philippopoulos-Mihalopoulos A. (2010). La svolta spaziale del diritto. Geografia, giustizia e una certa paura dello spazio. Dialoghi Internazionali, 13: 190-207 Testo disponibile al sito: http://www.mi.camcom.it/c/document_library/get_file?uuid=a367fa5e-6ca9-42b0-a1cb-2bbb89074d72&groupId=10157.
  37. Rashidzadeh K. (2012). Un glossario su tre concetti: diritto alla città, giustizia spaziale e città giusta. In: Ischia U., cit.
  38. Revelli M. (2010). Poveri, noi. Torino: Einaudi.
  39. Sandel M. (2010). Giustizia. Il nostro bene comune. Milano: Feltrinelli Editore.
  40. Santerini M., a cura di (2010). La qualità della scuola interculturale. Nuovi modelli per l’integrazione. Trento: Edizioni Erickson.
  41. Secchi B. (2013). La città dei ricchi e la città dei poveri. Bari: Laterza.
  42. Secchi B. (2012). La città giusta e la nuova questione urbana. In: Ischia U., cit.
  43. Sen A. (2010). L’idea di giustizia. Milano: Mondadori.
  44. Sen A. (2000). Lo sviluppo è libertà. Perché non c’è crescita senza democrazia. Milano: Mondadori.
  45. Sen A. (1994). La diseguaglianza. Un riesame critico. Bologna: il Mulino.
  46. Soja E.W. (2009). The City and Spatial Justice, “Justice spatiale - Spatial Justice”, 1.
  47. Torri R. e Vitale T., a cura di (2009). Ai margini dello sviluppo urbano. Uno studio su Quarto Oggiaro. Milano: Bruno Mondadori.
  48. Vitale T. (2009). Processi di marginalizzazione e meccanismi attivi di cambiamento. In: Torri R. e Vitale T., a cura di. cit.



  1. Federica Santangelo, Giancarlo Gasperoni, Debora Mantovani, Interstizi scolastici: la prossimità residenza-scuola fra gli alunni di origine immigrata a Bologna in SOCIOLOGIA URBANA E RURALE 117/2019 pp. 98, DOI: 10.3280/SUR2018-117006
  2. Davide Azzolini, Debora Mantovani, Mariagrazia Santagati, The Palgrave Handbook of Race and Ethnic Inequalities in Education pp. 695 (ISBN:978-3-319-94723-5)
  3. Adriano Cancellieri, Elena Ostanel, Diritto all'abitare e immigrazione: territori, geografie e attori in ARCHIVIO DI STUDI URBANI E REGIONALI 114/2015 pp. 141, DOI: 10.3280/ASUR2015-114007

Francesca Cognetti, in "MONDI MIGRANTI" 1/2014, pp. 101-120, DOI:10.3280/MM2014-001007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche