Clicca qui per scaricare

Il "nuovo" Parlamento europeo e il futuro dell’Unione
Titolo Rivista: CITTADINANZA EUROPEA (LA) 
Autori/Curatori: Luigi Moccia 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  32 P. 5-36 Dimensione file:  111 KB
DOI:  10.3280/CEU2014-001001
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Con lo sguardo rivolto alle elezioni per il Parlamento Europeo del maggio 2014, e traendo ispirazione dal progetto Spinelli di trattato dell’Unione nel suo trentesimo anniversario, la riflessione si incentra su alcuni nodi della crisi del progetto europeo: esposto al malcontento e alla sfiducia della gente, specialmente delle giovani generazioni; bersaglio da sempre di un euroscetticismo allenato a colpire i punti deboli della costruzione europea; e oggi alle prese con agguerriti movimenti politici anti-europei. Questa riflessione non può che partire dal problema del consenso popolare richiesto per far avanzare l’Europa verso un’Unione più compiutamente realizzata: lungo la linea di congiunzione tra cittadinanza e legittimazione democratica dell’Unione, così che possa svilupparsi una interazione politicamente significativa tra Parlamento europeo e Commissione, sia alla luce dei principi stabiliti nei trattati vigenti, sia nella prospettiva di una ulteriore riforma in senso costituzionale dei trattati stessi.


Luigi Moccia, in "CITTADINANZA EUROPEA (LA)" 1/2014, pp. 5-36, DOI:10.3280/CEU2014-001001

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche