Clicca qui per scaricare

Opinioni sul licenziamento per motivi economici
Titolo Rivista: GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI  
Autori/Curatori:  Luca Nogler 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: 142  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  12 P. 399-410 Dimensione file:  65 KB
DOI:  10.3280/GDL2014-142012
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 





  1. Ballestrero M.V. (2013). Il giustificato motivo oggettivo di licenziamento. Una rilettura della giurisprudenza della Cassazione alla luce della riforma dell’art. 18 st. lav. LD, p. 559 ss.
  2. Bolego G. (2011). Autonomia negoziale e frode alla legge nel diritto del lavoro. Padova: Cedam.
  3. Bolego G. (2012). Commento all’art. 32. In: Nogler L. Marinelli M., a cura di, La riforma del mercato del lavoro. Commento alla legge 4 novembre 2010, n. 183. Torino: Utet, p. 287 ss.
  4. Brun S. (2012). Il licenziamento economico tra esigenze dell’impresa e interesse alla stabilità. Padova: Cedam.
  5. Carinci F. (2013). Ripensando il “nuovo” art. 18 dello Statuto dei lavoratori. ADL, 461 ss.
  6. Carinci M.T. (2005). Il giustificato motivo oggettivo nel rapporto di lavoro. Padova: Cedam.
  7. Carinci M.T. (2012). Il rapporto di lavoro al tempo della crisi: modelli europei e flexicurity «all’italiana» a confronto. DLRI, 527 ss.
  8. Del Punta R. (2014). La riforma italiana: i problemi del nuovo art. 18. In: Pedrazzoli M., a cura di, Le discipline dei licenziamenti in Europa. Ricognizioni e confronti, Milano: Franco Angeli, p. 13 ss.
  9. Santoro Passarelli G. (2013). Il licenziamento per giustificato motivo e l’ambito della tutela risarcitoria. ADL, p. 231 ss.
  10. Gadamer H.G. (1969). Der Denker Martin Heidegger. In: Aa. Vv., Die Frage Martin Heidegger, Heidelberg (trad. it., Il pensatore Martin Heidegger, in H.G. Gadamer, I sentieri di Heidegger, Genova, 1988).
  11. Giugni (1963). Mansioni e qualifica nel rapporto di lavoro. Napoli: Jovene.
  12. Ichino P. (2012). La riforma dei licenziamenti e i diritti fondamentali dei lavoratori. In: Nogler L., Corazza L., a cura di, Risistemare il diritto del lavoro. Liber amicorum Marcello Pedrazzoli, Milano: Franco Angeli, p. 792 ss.
  13. Ichino P. (2007). Le questioni aperte in materia di licenziamento. ADL, p. 881.
  14. Maresca A. (2012). Il nuovo regime sanzionatorio del licenziamento illegittimo. RIDL, I, p. 415 ss.
  15. Nogler L. (2007). La disciplina dei licenziamenti individuali nell’epoca del bilanciamento fra i «principi» costituzionali. DLRI, 593 ss.
  16. Nogler L. (2014). La nuova disciplina dei licenziamenti ingiustificati alla prova del diritto comparato. In: Pedrazzoli M., a cura di, Le discipline dei licenziamenti in Europa. Ricognizioni e confronti, Milano: Franco Angeli, p. 221 ss.
  17. Persiani M. (2013). Il fatto rilevante per la reintegrazione del lavoratore illegittimamente licenziato. ADL, p. 1 ss.
  18. Perulli A. (2014). Il controllo del giudice nei licenziamenti economici in Italia, Francia e Spagna. In: Pedrazzoli M., a cura di, Le discipline dei licenziamenti in Europa. Ricognizioni e confronti, Milano: Franco Angeli, p. 253 ss.
  19. Pessi R. (2013). I licenziamenti per motivi economici. ADL, p. 752.
  20. Ponterio C. (2013). Il licenziamento per motivi economici. ADL, p. 73 ss.
  21. Speziale V. (2012). La riforma del licenziamento tra diritto ed economia. RIDL, I, p. 521 ss.
  22. Speziale V. (2013a). Il licenziamento per giusta causa e giustificato motivo oggettivo. In: Chieco P., a cura di, Flessibilità e tutele nel lavoro. Commentario alla legge 28 giugno 2012 n. 92. Bari: Cacucci, p. 345 ss.
  23. Speziale V. (2013b). La riforma del licenziamento individuale tra law and economics e giurisprudenza. WP CSDLE “Massimo D’Antona”.IT – 190/2013. --Testo disponibile al sito: http://csdle.lex.unict.it/Archive/WP/WP%20CSDLE%20M%20DANTONA/WP%20CSDLE%20M%20DANTONA-IT/20131125-110132_speziale_n190-2013itpdf.pdf (consultato il 18.4.2014).
  24. http://csdle.lex.unict.it/Archive/WP/WP%20CSDLE%20M%20DANTONA/WP%20CSDLE%20M%20DANTONA-IT/20131125-110132_speziale_n190-2013itpdf.pdf (consultato il 18.4.2014).
  25. Topo A. (2013). Il licenziamento per giustificato motivo oggettivo. In: Cester C., a cura di, I licenziamenti dopo la legge n. 92 del 2012. Padova: Cedam, p. 139 ss.
  26. Tullini P. (2013). Riforma della disciplina dei licenziamenti e nuovo modello giudiziale di controllo. RIDL, I, p. 114.
  27. Vallebona A. (2009). Il controllo dei poteri pubblici e privati: un utile confronto interdisciplinare. MGL, p. 634.
  28. Vallebona A. (2012). La riforma del lavoro 2012. Torino: Giappichelli.
  29. Vidiri G. (2012). La riforma Fornero: la (in)certezza del diritto e le tutele differenziate del licenziamento illegittimo. RIDL, I, p. 617 ss.
  30. Zoli C. (2008). I licenziamenti per ragioni organizzative: unicità della causale e sindacato giudiziale. ADL, p. 31 ss.
  31. Zoli C. (2009). Eccesso di potere e giustificatezza: la prospettiva del diritto del lavoro. MGL, p. 579.
  32. Zoli C. (2013). Il licenziamento per giustificato motivo oggettivo tra reintegra e tutela indennitaria. RIDL, 2013, II, p. 657 ss.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The request was aborted: Could not create SSL/TLS secure channel.

Luca Nogler, in "GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI " 142/2014, pp. 399-410, DOI:10.3280/GDL2014-142012

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche