Clicca qui per scaricare

Il giustificato motivo oggettivo di licenziamento
Titolo Rivista: GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI  
Autori/Curatori: Giovanna Pacchiana Parravicini 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: 142  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  13 P. 411-423 Dimensione file:  76 KB
DOI:  10.3280/GDL2014-142013
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 





  1. Albi P. (2012). Il licenziamento individuale per giustificato motivo oggettivo dopo la riforma Monti-Fornero. WP CSDLE “Massimo d‘Antona”.IT – 160/2012 (testo disponibile al sito: http://csdle.lex.unict.it/Archive/WP/WP%20CSDLE%20M%20DANTONA/WP%20CSDLE%20M%20DANTONA-IT/20121114-084830_albi_160-2012itpdf.pdf, consultato il 18.4.2014).
  2. Amoroso G. (2013) La riforma della tutela reale per i licenziamenti illegittimi. Firenze: Scuola Superiore della Magistratura.
  3. Barbieri M., Dalfino D. (2013). Il licenziamento individuale. Bari: Cacucci.
  4. Biasi M. (2013). Il nuovo articolo 18 dopo un anno di applicazione giurisprudenziale: un bilancio provvisorio. RIDL, 2013, II, p. 1235 ss.
  5. Brun S. (2013a). L’obbligo di repȇchage tra elaborazione giurisprudenziale e recenti riforme. RIDL, II, p. 781 ss.
  6. Brun S. (2013b). Le prime applicazioni del “nuovo” art. 18 St.lav. al licenziamento economico. RIDL, 2013, II, p. 149 ss.
  7. Calcaterra L. (2006). La giustificazione causale del licenziamento per motivi oggettivi. In: De Luca Tamajo R., Bianchi d’Urso F., a cura di, Licenziamenti individuali e collettivi nella giurisprudenza della cassazione. Milano: Giuffrè.
  8. Carinci F. (2013a). Ripensando il nuovo articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori. DRI, p. 287 ss.
  9. Carinci F. (2013b). Il licenziamento economico individuale nel contesto dell’art. 18 St. Lav. Dattiloscritto della relazione tenuta al corso La disciplina dei licenziamenti tra innovazione
  10. e tradizione svolto presso la Scuola Superiore della Magistratura, Scandicci 27.11.2013
  11. Carinci M.T. (2012). Il rapporto di lavoro al tempo della crisi: modelli europei e “flexicurity” all’italiana a confronto. DLRI, p. 527 ss.
  12. Caruso B. (2012). Per un ragionevole, e apparentemente paradossale, compromesso sull’art. 18: riformarlo senza cambiarlo. Testo disponibile al sito: http://csdle.unict.it (consultato il 18.4.2014).
  13. Cester C. (2012). Il progetto di riforma della disciplina dei licenziamenti: prime riflessioni. RIDL, I, p. 547 ss.
  14. De Rosa M. (2006). Il licenziamento per «ragioni economiche»: la fattispecie. In: De Luca Tamajo R., Bianchi d’Urso F., a cura di, Licenziamenti individuali e collettivi nella giurisprudenza della cassazione. Milano: Giuffrè.
  15. Del Punta R. (2013). La riforma italiana: i problemi del nuovo articolo 18. In: Pedrazzoli M., a cura di, Le discipline dei licenziamenti in Europa. Milano: Franco Angeli.
  16. Ferraresi M. (2013). L’art. 18 dello Statuto dei lavoratori dopo la riforma Fornero: bilancio delle prime applicazioni in giurisprudenza. DRI, p. 338 ss.
  17. Gragnoli E. (2006). La riduzione di personale tra licenziamenti individuali e collettivi. Padova: Cedam.
  18. Ichino P. (2013). Quando il giudice confonde il difetto di giustificato motivo con il motivo illecito. RIDL, I, p. 274 ss.
  19. Marazza M. (2012). L’art. 18, nuovo testo, dello Statuto dei Lavoratori. RIDL, I, p. 612 ss.
  20. Maresca A. (2012). Il nuovo regime sanzionatorio del licenziamento illegittimo: le modifiche all’art. 18 Statuto dei lavoratori. RIDL, I, p. 443 ss.
  21. Marinelli F. (2013). L’anno zero della giurisprudenza di merito sul giustificato motivo oggettivo di licenziamento: le prime ordinanze post riforma Fornero. DRI, p. 1027 ss. Mazzotta O. (2013). I molti nodi irrisolti nel nuovo art. 18 dello Statuto dei lavoratori. In: Cinelli M., Ferraro G., Mazzotta O., a cura di, Il nuovo mercato del lavoro. Torino: Giappichelli.
  22. Nogler L. (2014). La nuova disciplina dei licenziamenti ingiustificati alla prova del diritto comparato. In: Pedrazzoli M., a cura di, Le discipline dei licenziamenti in Europa. Milano: Franco Angeli.
  23. Pessi R. (2013). I licenziamenti per motivi economici. RIDL, I, p. 752 ss.
  24. Ponterio C. (2013). Il licenziamento per motivi economici. ADL, 2013, p. 73 ss.
  25. Santoro Passarelli G. (2013), Licenziamento per giustificato motivo e ambito della tutela risarcitoria. ADL, p. 231 ss.
  26. Scarpelli F. (2012). Il licenziamento individuale per motivi economici. In: Fezzi M., Scarpelli F., a cura di, Guida alla riforma Fornero. Milano: Grafiche Riga.
  27. Speziale V. (2012). La riforma del licenziamento individuale tra diritto ed economia. RIDL, I, p. 544 ss.
  28. Speziale V. (2013). La riforma del licenziamento individuale tra law and economics e giurisprudenza. Testo disponibile sul sito: http://csdle.unict.it (consultato il 18.4.2014).
  29. Tosi P. (2012a). L’improbabile equilibrio tra rigidità “in entrata” e flessibilità “in uscita” nella l. n. 92/2012 di riforma del mercato del lavoro. RIDL, I, p. 813 ss.
  30. Tosi P. (2012b). L’ingiustificatezza qualificata del licenziamento. In: Vallebona A., a cura di, Colloqui giuridici sul lavoro. Suppl. MGL, p. 88 ss.
  31. Tullini P. (2013). Riforma della disciplina dei licenziamenti e nuovo modello giudiziale di controllo. RIDL, I, p. 147 ss.
  32. Zoli C. (2013). Il licenziamento per giustificato motivo oggettivo tra reintegra e tutela indennitaria. RIDL, 2013, II, p. 657 ss.

Giovanna Pacchiana Parravicini, in "GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI " 142/2014, pp. 411-423, DOI:10.3280/GDL2014-142013

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche