Clicca qui per scaricare

Transnazionalismo al femminile oltre i legami familiari
Titolo Rivista: MONDI MIGRANTI 
Autori/Curatori: Deborah De Luca 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  23 P. 129-151 Dimensione file:  86 KB
DOI:  10.3280/MM2014-002007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La crescente attenzione verso le migrazioni femminili e verso le famiglia a distanza rischia di far dimenticare che vi sono altri modi di vivere transnazionale e che anche le donne potrebbero svolgere un ruolo importante nello sviluppo di vari tipi di legami con il proprio paese di origine. L’obiettivo di questo lavoro è quello di esplorare i modi di vivere transnazionale di 28 imprenditrici immigrate. La presenza di famiglie transnazionali è molto limitata ed il ruolo, pur fondamentale, che la famiglia svolge nella vita di queste donne si concentra nel paese ospitante. L’attività transnazionale, invece, è prevalentemente di tipo economico e legata all’impresa. L’impresa beneficia anche della diversa appartenenza culturale della titolare. Alcune imprese, infatti, nascono dal desiderio di trarre vantaggio del proprio diverso bagaglio culturale, trasformando le proprie passioni e capacità in un’attività economica che può essere rivolta sia ai connazionali, permettendo loro di ritrovare un’atmosfera familiare e tradizionale, sia agli italiani che desiderano sperimentare gusti e tradizioni diverse dalle proprie. Inoltre, l’attenzione verso il paese di origine è visibile anche nell’impegno sociale che peraltro si muove parallelamente sui due fronti: quello della società ospitante e quello della società di origine. Se da un lato, dunque, vi è il desiderio di aiutare altre immigrate ad affrontare i problemi quotidiani che emergono nel contesto italiano, dall’altro lato si sviluppa in seguito il desiderio di fare qualcosa per chi è rimasto al paese di origine. In questo caso, la visibilità, i contatti e le competenze acquisite nel corso dell’attività imprenditoriale rivestono un’importanza particolare e facilitano la buona riuscita dei progetti transnazionali.


Keywords: Transnazionalismo, Imprenditorialità femminile, Famiglia, Impegno culturale, Impegno sociale.

  1. Ambrosini M., a cura di (2009). Intraprendere fra due mondi. Bologna: il Mulino.
  2. Ambrosini M. (2009). Le formiche della globalizzazione. In: Ambrosini M., a cura di, cit.
  3. Ambrosini M (2008). Un’altra globalizzazione. Bologna: il Mulino.
  4. Ambrosini M. (2005). Sociologia delle migrazioni. Bologna: il Mulino.
  5. Ambrosini M., Boccagni P., Piovesan S. (2011). L’immigrazione in Trentino. Rapporto annuale 2011. Trento: Cinformi.
  6. Avola M e Cortese A. (2011). Cinamercato a Catania: strategie locali per la competizione globale. Mondi migranti, 2: 141-172.
  7. Ban C. (2012). Economic Transnationalism and its Ambiguities: The Case of Romanian Migration to Italy. International Migration Review, 50, 6: 129-149;, 10.1111/j.1468-2435.2009.00556.xDOI: 10.1111/j.1468-2435.2009.00556.x
  8. Basa C. (2006). Diaspora philanthropy in Italy. Intervento presentato al convegno: Resources from the Money and Movements, International Meeting, November 9-11, Messico. Disponibile al sito: http://www.awid.org/Library/ Money-Movements-Meeting-Resources-Key-Information.
  9. Berzano et al., a cura di (2010). Cinesi a Torino. La crescita di un arcipelago. Bologna: il Mulino.
  10. Blanchard M. (2011). Oltre il lavoro di cura. Migranti romene e imprenditoria in Trentino. In: Ambrosini M., Boccagni P., Piovesan S., cit.
  11. Boccagni P. (2008). Votare per sentirsi a casa. Il transnazionalismo politico tra gli immigrati ecuadoriani in Italia. Polis, 22, 1: 35-56.
  12. Boccagni P. (2009). Il transnazionalismo, fra teoria sociale e vita quotidiana dei migranti. Rassegna Italiana di Sociologia, 50, 3: 519-543.
  13. Bonizzoni P. (2009). Famiglie globali. Le frontiere della maternità. Torino: Utet.
  14. Brower L. (2006). Islam as a symbol of protest: reactions of Dutch-Moroccan youths to the debate on Islam. Cmps working paper, WP-06-29.
  15. Camera di commercio di Torino e Fieri (2009). I viaggi del cibo, il cibo dei viaggi. Torino: Servizio studi Camera di commercio.
  16. Castagnone E. e Gasparetti F. (2009). Il transnazionalismo in questione: la parabola dei phone center. In: Ambrosini M., a cura di. cit.
  17. Ceccagno A. (1998). Cinesi d’Italia. Storie in bilico tra due culture. Roma: Manifestolibri. Chiesi A.M., De Luca D. e Mutti A. (2011). Il profilo nazionale degli imprenditori immigrati. Mondi Migranti, 2: 41-73.
  18. Chiesi A.M., Zucchetti E., a cura di (2003). Immigrati imprenditori. Milano: Egea.
  19. Erminio D. (2009). Imprenditori transnazionali in un’antica città globale: il caso di Genova. In: Ambrosini M., a cura di. cit.
  20. Furlato L. (2009). Transnazionalismo dal basso: merci e persone in viaggio verso l’est. In: Ambrosini M., a cura di. cit.
  21. Gane, N. (2004) "Saskia Sassen: Space and Power", interview by N. Gane in The Future of Social Theory, pp. 125-142. London: Continuum International Publishing Group.
  22. Guarnizo L.E. (2003). The economics of transnational living. International migration Review, 37, 3: 666-699;, 10.1111/j.1747-7379.2003.tb00154.xDOI: 10.1111/j.1747-7379.2003.tb00154.x
  23. Guarnizo L.E. e Smith M.P. (2003). Transnationalism from below. New Brunswick NJ, Transaction publishers.
  24. Hondagneu-Sotelo P. e Avila E. (1997). I’m here but I’m there: the meaning of Latina transnational motherhood. Gender and Society, 6, 3: 393-415.
  25. Jorgensen M.B. (2008). Transnationalising Civil Society?: ‘Theoretical and Empirical Reflections on how to Transnationalise Citizenship. Cmps Working Paper, 8-62.
  26. Kivisto P. (2001). Theorizing transnational migration. Ethnic and racial studies, 24, 4: 549-577.
  27. Lagomarsino F. (2006). Esodi ed approdi di genere. Famiglie transnazionali e nuove migrazioni dall'Ecuador. Milano: FrancoAngeli.
  28. Landolt P. e Goldring L. (2009). Immigrant political socialization as bridging and boundary work: mapping the multi-layered incorporation of Latin American immigrants in Toronto. Ethnic and Racial Studies, 32 ,7: 1226-1247.
  29. Levitt P. e Glick Schiller N. (2004). Conceptualizing simultaneity: a transnational social field perspective on society. International Migration Review, 38, 3: 1002-1039;, 10.1111/j.1747-7379.2004.tb00227.xDOI: 10.1111/j.1747-7379.2004.tb00227.x
  30. Levitt P. e Glick Schiller N. (2006). Haven’t we heard this before? A substantive view of transnational migration studies. Cmd working papers, 6-01.
  31. Levitt P. (2005). Building Bridges: What Migration Scholarship and Cultural Sociology Have to Say to Each other. Poetics. Special Volume edited by Lyn Spillman and Marc Jacobs, 33, 1: 49-62.
  32. Lunghi C. (2003). Culture creole. Imprenditrici straniere a Milano. Milano: FrancoAngeli.
  33. Mahler S.J. (2003). Theoretical and empirical contributions. Toward a research agenda for transnationalism (1998). In: Guarnizo L.E. e Smith M.P., cit Mazzucato V. e Kabki M. (2009). Small is beautiful: the micro-politics of transnational relationships between Ghanaian hometown associations and communities back home. Global networks, 9, 2: 227-251;, 10.1111/j.1471-0374.2009.00252.xDOI: 10.1111/j.1471-0374.2009.00252.x
  34. Morawska E. (2004). Exploring Diversity in Immigrant Assimilation and Transnationalism: The Case of Poles and Russian Jews in Philadelphia. International
  35. Migration Review, 38, 4. Morokvasic M. (1984). Birds of passage are also women… International migration Review, 18, 4: 886-907.
  36. Østergaard-Nielsen E. (2003). The politics of migrants’ transnational political practices. International Migration Review, 237, 3: 760-786.
  37. Parreñas R.S. (2005). Children of global migration. Transnational families and gendered woes. Stanford: Stanford University press.
  38. Parreñas R.S. (2001). Servants of globalization. Women, migration and domestic work. Stanford: Stanford University press.
  39. Pécoud A. (2002). Cosmopolitanism and Business: Entrepreneurship and Identity among German-Turks in Berlin. Working Paper Wptc, 2K-05.
  40. Peraldi M., a cura di (2002). La fin des noris? Reseaux migrants dans les economies marchandes en Mediterranée Paris. Maisonneuve et Larose.
  41. Peraldi M., a cura di (2001). Cabas et containers: activités marchandes informelles et reseaux migrants transfrontaliers. Paris: Maisonneuve et Larose.
  42. Portes A., Guarnizo L. e Landolt P (1999). The study of transnationalism: pitfalls and promise of an emergent research field. Ethnic and Racial Studies, 22, 2: 217-237.
  43. Portes A. (2003). Conclusion: theoretical convergencies and empirical evidence in the study of immigrant transnationalism. International Migration Review, 37, 3: 874-892.
  44. Radcliffe S., Laurie N. e Andolina R. (2002). Indigenous people and political transnationalism: globalisation from below meets globalisation from above? Transnational Communities Programme 2002. Working Paper Wptc, 02-05.
  45. Riccio B. (2002). Disaggregating the transnational community. Senegalese migrants on the coast of Emilia-Romagna Wptc 01-11.
  46. Semi G. (2009). Girarrosti e rotte bloccate: lo spazio circolatorio transnazionale turco. In: Ambrosini M., a cura di. cit.
  47. Smith M.P. e Bakker M. (2005). The transnational politics of the Tomato King: meaning and impact. Global networks, 5, 2: 129-146.
  48. Torres A.B. (2006). Colombian migration to Europe: Political transnationalism in the middle of conflict. Cmps working paper, 06-39.
  49. Vertovec S. (2004). Migrant transnationalism and modes of transformation. International Migration Review, 38, 3: 970-1001;, 10.1111/j.1747-7379.2004.tb00226.xDOI: 10.1111/j.1747-7379.2004.tb00226.x
  50. Waldinger R. e Fitzgerald D. (2004). Transnationalism in question. American Journal of Sociology, 109, 3: 1177-1195.
  51. Wessendorf S. (2008). Local Attachments and Transnational Everyday Lives: Second Generation Italians in Switzerland. Cmps Working paper, 59.
  52. Zoccatelli P. (2010). Religione e religiosità fra i cinesi a Torino. «religione cinese », identità secolare e presenze di origine cristiana. In: Berzano et al., a cura di. cit.

Deborah De Luca, in "MONDI MIGRANTI" 2/2014, pp. 129-151, DOI:10.3280/MM2014-002007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche