Clicca qui per scaricare

La difesa dello spazio: le aggressioni ai bangladesi in un quartiere della periferia romana
Titolo Rivista: ARCHIVIO DI STUDI URBANI E REGIONALI 
Autori/Curatori: Andrea Priori 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: 110 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  20 P. 95-114 Dimensione file:  105 KB
DOI:  10.3280/ASUR2014-110007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il contributo propone alcune riflessioni sulla violenza xenofoba nel quartiere di Tor Bella Monaca a partire da un monitoraggio delle aggressioni nei confronti dei migranti Bangladesi condotto a Roma fra il gennaio del 2009 e l’aprile del 2010. L’autore si concentra sui rapporti fra la segregazione sociale ed architettonica subita dagli abitanti storici dell’area e le discorsività pubbliche che nel periodo degli avvenimenti propongono un’immagine negativa dei cittadini stranieri, contribuendo ad affermare una visione etnicizzata della società e dello spazio urbano.


Keywords: Migrazioni; Bangladesh; violenza urbana; etnicizzazione del sociale; segregazione urbana.

  1. Agamben G. (2006). Che cos’è un dispositivo?. Roma: Nottetempo.
  2. Ambrosini M. (2003). Dopo l’integrazione subalterna: quali prospettive per gli immigrati e i loro figli? In: Ambrosini M. e Berti F., a cura di, Immigrazione e lavoro. Milano: FrancoAngeli.
  3. Amselle J.-L. (2008a). L’Occident décroché. Enquête sur les postcolonialismes. Paris: Stock (trad. it.: Il distacco dall’Occidente. Roma: Meltemi, 2009).
  4. Amselle J.-L. (2008b). L’etnicizzazione del sociale. Voci, 5(1-2): 34-47.
  5. Archetti M. (2002). Lo spazio ritrovato. Antropologia della contemporaneità. Roma: Meltemi.
  6. Ariès Ph. (1979). L’enfant et la rue, de la ville à l’antiville. Urbi, 2: 3-14.
  7. Augé M. (1992). Non-lieux. Introduction à une anthropologie de la surmodernité. Paris: Seuil (trad. it.: Nonluoghi. Introduzione a una antropologia della surmodernità. Milano: Elèuthera, 1993).
  8. Bagnasco A. (2003). Società fuori squadra. Bologna: il Mulino.
  9. Body-Gendrot S. (1993). Ville et violence. Paris: Presses Universitaires de France.
  10. Bonacich E. (1972). A theory of ethnic antagonism. The split labor market. American Sociological Review, 37(5): 547-559.
  11. Bourdieu P. (1993). La misére du monde. Paris: Seuil. Bourgois Ph. (1996). In Search of Respect. Selling crack in El Barrio. Cambridge: Cambridge University Press (trad. it.: Cercando rispetto. Drug economy e cultura di strada. Roma: DeriveApprodi, 2005).
  12. Bourgois Ph. and Schonberg J. (2009). Righteous Dopefiend: Homelessness, Addiction, and Poverty in Urban America. Berkeley: University of California Press (trad. it.: Reietti e Fuorilegge. Antropologia della violenza nella metropoli americana. Roma: DeriveApprodi, 2011).
  13. Carey S. and Shukur A. (1985). A profile of the Bangladesh community in East London. New Community, 12, 3: 405-417.
  14. Ciccone F. (1984). Il sabato mattina se non piove. Urbanistica Informazioni, 78.
  15. Cotesta V. (1992). La cittadella assediata: immigrazione e conflitti etnici in Italia. Roma: Editori riuniti.
  16. Cotesta V. (1999). Sociologia dei conflitti etnici: razzismo, immigrazione e società multiculturale. Roma-Bari: Laterza.
  17. Curtis S.E. and Ogden P.E. (1986). Bangladeshis in London: A challenge to welfare. Revue Européenne des Migrations Internationales, 2(3): 135-150.
  18. Dal Lago A. (1999). Non-persone: l’esclusione dei migranti in una società globale. Milano: Feltrinelli.
  19. De Giorgi A. (2005). Introduzione. In: Bourgois Ph., Cercando rispetto. Drug economy e cultura di strada, Roma: DeriveApprodi.
  20. Dei F. (2005). Antropologia della violenza. Roma: Meltemi.
  21. Eade J. (1989). The politics of community: the Bangladeshi community in East London. Aldershot: Gower.
  22. Eade J. (1991). The political construction of class and community. Bangladeshi political leadership in Tower Hamlets, East London. In: Werbner P. and Anwar M., eds., Black and ethnic leaderships. The cultural dimension of political action. London: Routledge.
  23. Eade J., Ullah A.A., Iqbal J. and Hey M., eds. (2006). Tales of Three Generations of Bengalis in Britain. London: Nirmul Committee.
  24. Foucault M. (1984). Des espace autres. Architecture, Mouvement, Continuité, 5: 46-49 (trad. it.: Spazi altri. In: Foucault M., Spazi altri. I luoghi delle eterotopie. Milano: Mimesis, 2002).
  25. Foucault M. (1997). Il faut défendre la société. Cours au Collège de France 1975-
  26. 1976. Paris: Seuil-Gallimard (trad. it.: Bisogna difendere la società. Corso al
  27. Collège de France 1975-1976. Milano: Feltrinelli, 2009).
  28. Foucault M. (2004). Sécurité, territoire, population. Paris: Gallimard (trad. it. Sicurezza, territorio, popolazione. Corso al Collège de France 1977-1978. Milano: Feltrinelli, 2005).
  29. Fusaschi M. (2000). Hutu-Tutsi. Alle radici del genocidio rwandese. Torino: Bollati Boringhieri.
  30. Fusaschi M., a cura (2009). Rwanda: etnografie del post-genocidio. Roma: Meltemi.
  31. Gardner K. (1992). International migration and the rural context in Sylhet, New Community, 18(4): 579-590. Gardner K. (2001). Global Migrants, Local Lives: Travel and Transformation in Rural Bangladesh. New York-London: Oxford University Press.
  32. Glynn S. (2005). East End immigrants and the battle for housing: a comparative study of political mobilisation in the Jewish and Bengali communities. Journal of Historical Geography, 31(3): 528-545.
  33. Héritier F. (1996). De la violence. Paris: Jacob.
  34. Insolera I. (1993). Roma moderna. Torino: Einaudi.
  35. Knights M., King R. (1998). The Geography of Bangladeshi Migration to Rome. International Journal of Population Geography, 4: 299-321.
  36. La Cecla F. (1993). Mente locale. Per un’antropologia dell’abitare. Milano: Elèuthera.
  37. La Cecla F. (2000). Perdersi. L’uomo senza ambiente. Roma-Bari: Laterza.
  38. Leech K. (1994). Brick Lane 1978. The events and their significance. London: Stepney Book Publications.
  39. Mingione E. e Pugliese E. (2000). Il lavoro. Roma: Carocci.
  40. Montuori A. (1997). La comunità del Bangladesh in Italia: consistenza e costruzione dell’identità. Affari sociali internazionali, 25(3): 53-65.
  41. Mora M. (2006). Discriminazioni istituzionali. In Megale A., Bernardotti M.A. e Mottura G., a cura di, Immigrazione e sindacato. Stesse opportunità, stessi diritti. Roma: Ediesse.
  42. Morris L. (2002). Managing migration. Civic stratification and migrants’ rights. London-New York: Routledge.
  43. Morris L. (2003). Le politiche migratorie in Europa. Un campo di battaglia per i diritti. La Critica Sociologica, 143-144: 81-87.
  44. Mudu P.P. (2006). I caratteri sociali del VII Municipio. In: De Angelis R. e Mignella Calvosa F., a cura di, La periferia perfetta. Migrazioni, istituzioni e relazioni etniche nell'area metropolitana romana. Milano: FrancoAngeli.
  45. Neveu C. (1993). Communauté, nationalité et citoyenneté. De l’autre côté du miroir: les Bangladeshis de Londres. Paris: Karthala.
  46. Osservatorio Romano sulle Migrazioni (2011). Ottavo Rapporto. Roma: Idos.
  47. Passeri A. (2006). La sfida delle periferie. In: Scaglione A., a cura di, Tor Bella Monaca: una risorsa per la periferia di Roma. Roma: Aracne.
  48. Peach C. (1990). Extimating the growth of the Bangladeshi population of Great Britain. New Community, 24(4): 481-491.
  49. Phillips D.A. (1987). The Rhetoric of Anti-Racism in Public Housing Allocation. In: Jackson P., ed., Race and Racism. London: Allen & Unwin.
  50. Phillips D.A. (1988). Race and housing in London’s East End: continuity and change. New Community, 14(3): 356-369.
  51. Pompeo F. (2010), Meta-morfosi. Destini storici (s)ragioni etnologiche ed etnicizzazione del sociale. Zapruder, 22: 8-21.
  52. Pompeo F. (2011). Da periferia storica a territorio della trasformazione. In Pompeo F., a cura di, Pigneto-Banglatown. Migrazioni e conflitti di cittadinanza in una periferia storica romana. Roma: Meti Edizioni.
  53. Pompeo F., a cura di (2012a). Paesaggi dell'esclusione. Politiche degli spazi, reindigenizzazione e altre malattie del territorio romano. Torino: UTET. Pompeo F. (2012b). Roma: politiche e (non)poetiche della periferia eterna. Panorami etnografici. In: Pompeo F., a cura di, Paesaggi dell’esclusione. Politiche degli spazi, re-indigenizzazione e altre malattie del territorio romano, Torino: UTET.
  54. Priori A. (2010a). Vita segreta delle etnie: politica e stratificazione sociale a Banglatown. Zapruder, 22: 39-54.
  55. Priori A. (2010b). Note sulla biopolitica dell’immigrazione. In Lombardi Satriani L.M., a cura di, RelativaMente. Nuovi territori scientifici e prospettive antropologiche.Roma: Armando Editore., 10.1400/156211DOI: 10.1400/156211
  56. Priori A. (2011). «Per la casa chiedo a amici, parenti, per il lavoro chiedo a Dio!»: condizione alloggiativa, inserimento lavorativo e riterritorializzazione nella Banglatown romana. In: Pompeo F., a cura di, Migrazioni e conflitti di cittadinanza in una periferia storica romana. Roma: Meti Edizioni.
  57. Priori A. (2012a). Romer probashira. Reti sociali e itinerari transnazionali bangladesi a Roma. Roma: Meti Edizioni.
  58. Priori A. (2012b). Murghi, patron e padroni. Speculazione, esclusione sociale e differenza culturale fra i migranti bangladesi a Roma. In Pompeo F., a cura di, Paesaggi dell’esclusione. Politiche degli spazi, re-indigenizzazione e altre malattie del territorio romano. Torino: UTET.
  59. Rebughini P. (2001). Violenza e spazio urbano. Rappresentazioni e significati della violenza nella città contemporanea. Milano: Guerini e associati.
  60. Reyneri E. (2005). Gli immigrati in un mercato del lavoro segmentato e spesso sommerso. In: Tursi A., a cura di, Lavoro e immigrazione. Torino: Giappichelli Editore.
  61. Sassen S. (1994). Cities in a World Economy. London: Pine Forge Press (trad. it.: Le città nell’economia globale. Bologna: il Mulino, 2003).
  62. Scaglione A. (2006). Tor Bella Monaca: una risorsa per la periferia di Roma. Scelte sostenibili e fattibilità economica del progetto di riqualificazione urbana. Roma: Aracne.
  63. Sobrero A.M. (1992). Antropologia della città. Roma: Nuova Italia Scientifica.
  64. Taylor C.C. (2002). The cultural face of terror in the Rwandan genocide of 1994. In: Hinton A.L., ed., Annihilating Difference. The Anthropology of Genocide. Berkeley: University of California Press.
  65. Turner V. (1986). The anthropology of performance. New York: Paj (trad. it.: Antropologia della performance. Bologna: il Mulino, 1993).
  66. Van Dijk T.A. (1987). Communicating racism: Ethnic prejudice in thought and talk. London: Sage.
  67. Villani T. (2002). Eterotopie. In: Foucault M., Spazi altri. I luoghi delle eterotopie. Milano: Mimesis.
  68. Wacquant L. (1999). Les prisons de la misère. Paris: Raisons d’Agir (trad. it. Parola d’ordine: tolleranza zero. Milano: Feltrinelli, 2000).
  69. Wacquant L. (2009). Punishing the Poor: The Neoliberal Government of Social Insecurity. Durham: Duke University Press.

Andrea Priori, in "ARCHIVIO DI STUDI URBANI E REGIONALI" 110/2014, pp. 95-114, DOI:10.3280/ASUR2014-110007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche