Clicca qui per scaricare

La tavola e i banditi. Studio sulla relazione alimentare nell’infanzia
Titolo Rivista: INTERAZIONI 
Autori/Curatori: Antonella Gritti 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  11 P. 44-54 Dimensione file:  53 KB
DOI:  10.3280/INT2014-002005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


In questo lavoro l’autrice esplora le caratteristiche della relazione alimentare precoce madrebambino in vari contesti e ipotizza che nutrire un figlio solleciti fantasie distruttive e depressive che coinvolgono i genitori e la famiglia. Viene presentato il materiale tratto da osservazioni psicoanalitiche di due bambine, svolte a casa, durante il pasto. Lo studio mostra che essere nutriti può essere un’esperienza traumatica per un bambino quando la coppia genitoriale o la famiglia non sono capaci di contenere ed elaborare l’ansia e i fantasmi.


Keywords: Relazione alimentare, trauma, genitori.

  1. Bollas C. (2009). Il mondo dell’oggetto evocativo. Roma: Astrolabio.
  2. Dicks H. (1967). Tensioni coniugali. Roma: Borla, 1992.
  3. Eiguer A. (2004). L’inconscio della casa. Roma: Borla, 2007.
  4. Fraimberg S. (1982). Difese patologiche nell’infanzia. In: Fraiberg S. Il sostegno allo sviluppo, Milano: Raffaello Cortina, 1999.
  5. Fraimberg S., Adelson E., Shapiro V. (1987). I fantasmi nella stanza dei bambini. In: Fraiberg S., Il sostegno allo sviluppo. Milano: Raffaello Cortina, 1999.
  6. Gritti A. (2010). Note su alcuni disturbi dell’alimentazione ad esordio nell’infanzia. In: Nicolò A.M., Russo L. (a cura di), Una o più anoressie. Roma: Borla.
  7. Mendes de Almeria Pinheiro M. (2004). Difficoltà di alimentazione nella prima infanzia. Faruk e Shereen. In: Williams G., Williams P., Desmarais J., Ravenscroft K. (a cura di), Le difficoltà di alimentazione nei bambini. Milano: Bruno Mondadori, 2006.
  8. Miller L. (2004). Idealizzazione e disprezzo: due facce del processo di svalutazione

Antonella Gritti, in "INTERAZIONI" 2/2014, pp. 44-54, DOI:10.3280/INT2014-002005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche