Clicca qui per scaricare

Nuovi contadini, tra innovazione e regolazione
Titolo Rivista: SOCIOLOGIA DEL LAVORO  
Autori/Curatori: Benedetto Meloni, Domenica Farinella 
Anno di pubblicazione:  2015 Fascicolo: 139 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  13 P. 153-165 Dimensione file:  95 KB
DOI:  10.3280/SL2015-139012
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’articolo analizza la riemersione del modello contadino come risposta alla crisi del paradigma della modernizzazione agricola. Si affronta il tema della multifunzionalità agricola come mezzo per stimolare economie esterne, beni collettivi territoriali e forme di innovazione. Si evidenzia poi l’importanza delle specificità territoriali nella produzione di vantaggi comparati naturali, comparando i sistemi locali rurali con quelli ad "economia diffusa" delle PMI manifatturiere.


Keywords: Nuovi contadini, multifunzionalità, beni pubblici locali, innovazione; modernizzazione, economia informale

  1. Asso P.F., Trigilia C., a cura di (2010). Remare controcorrente. Imprese e territori dell’innovazione in Sicilia. Roma: Donzelli.
  2. Bagnasco A. (1988). La costruzione sociale del mercato. Bologna: il Mulino.
  3. Barberis C., a cura di (2009), La rivincita delle campagne. Roma, Donzelli.
  4. Becattini G., Bellandi M., Dei Ottati G., Sforzi F., a cura di (2001). Il caleidoscopio dello sviluppo locale. Trasformazioni economiche nell’Italia contemporanea. Torino: Rosenberg & Sellier.
  5. Becattini G., Rullani E. (1993). Sistema locale e mercato globale. Economia e politica industriale. 80: 25-48.
  6. Becattini G., Sforzi F., a cura di (2002). Lezioni sullo sviluppo locale. Torino: Rosenberg & Sellier.
  7. Bertolini P., Meloni B., a cura di (1978). Azienda contadina: sviluppo economico e stratificazione sociale. Torino: Rosenberg & Sellier.
  8. Bolaffi G., Varotti A. (1973). Agricoltura capitalistica e classi sociali in Italia (1948-1970). Bari: De Donato.
  9. Brusco S. (2008). I distretti industriali: lezioni per lo sviluppo. Una lettera e nove saggi. Bologna: il Mulino.
  10. Cairol D., Coudel E., a cura di (2005). Multifunctionality of agriculture and rural areas: from trade negotiations to contributing to sustainable development. New challenges for research, Multagri synthesis report.
  11. Casavola P., a cura di (2011). L’economia dei due angoli Agricoltura dinamica nel Nord- Ovest e nel Sud-Est della Sicilia. Working Papers Res, 04.
  12. Cavazzani A. (2009). Innovazione sociale e strategie di connessione delle reti alimentari alternative. Sociologia Urbana e Rurale, 87: 1-20., 10.3280/SUR2009-0900DOI: 10.3280/SUR2009-0900
  13. Cavazzani A., Gaudio G., Sivini S. a cura di (2006). Politiche, governance e innovazione per le aree rurali. Napoli: Edizioni Scientifiche Italiane.
  14. Crouch C., Le Galès P., Trigilia C., Voelzkow H., a cura di (2001). Local production systems in Europe rise or demise? Oxford: Oxford University Press (trad. it.: I sistemi di produzione locale in Europa. Bologna: il Mulino, 2004).
  15. Daneo C. (1971). Agricoltura e sviluppo capitalistico in Italia. Torino: Einaudi.
  16. Fabiani G. (2000). Distretti o sistemi agricoli locali. Questione Agraria. 2: 33-36.
  17. Farinella D., Meloni B. (2014). Dalla tradizione all’innovazione: prospettive e opportunità delle filiere agroalimentari territorializzate. In: Meloni B.,
  18. Farinella D., a cura di, op. cit.27. Goodman D. (2003). The quality “turn” and alternative food practices: reflections and agenda. Journal of Rural Studies. 19: 1-7. PII: S0743-0167(97)00030-2
  19. Hirschman A.O. (1958). The Strategy of Economic Development. New Haven: Yale University Press.
  20. Inea (2013). Progetto nazionale I fattori di competitività territoriale e il ruolo delle istituzioni nei sistemi locali agricoli e agro-alimentari italiani, coordinato da F. Mantino.
  21. Johnson H. (2004). Subsistence and control: The persistence of the peasantry in the developing world. Undercurrent, 1(1): 55-65.
  22. Mantino F. (2008). Lo sviluppo locale in Europa. Politiche, istituzioni e attori locali dagli anni ’70 ad oggi. Milano: Edagricole.
  23. Marsden T., Banks J., Bristow G. (2000). Exploring their Role in Rural Development Food Supply Chain Approaches. Sociologia Ruralis, 40(4): 424-438., 10.1111/1467-9523.0015DOI: 10.1111/1467-9523.0015
  24. Meloni B. (2006). Lo sviluppo rurale. Dall’analisi al progetto. Cagliari: Cuec.
  25. Meloni B. (2013), Sviluppo rurale e progetto sostenibile. In: Meloni B., Farinella D., a cura di, op. cit., pp. 19-71.
  26. Meloni B, Farinella D., a cura di (2013). Sviluppo rurale alla prova. Torino: Rosenberg & Sellier.
  27. Mottura G., Pugliese E. (1975). Agricoltura, Mezzogiorno e mercato del lavoro. Bologna: il Mulino.
  28. Nonaka I. (1994). A dynamic theory of organizational knowledge creation. Organization Science. 5(1): 14-37., 10.1287/orsc.5.1.1DOI: 10.1287/orsc.5.1.1
  29. OECD (2006). The new rural paradigm: Policies and Governance. Paris: OECD Publications Service.
  30. Oostindie H.A., Ploeg J.D. van der, Broekhuizen R.E. van, Ventura F., Milone, P. (2010). The central role of nested markets in rural development in Europe. Rivista di Economia Agraria, 2.
  31. Osti G., Carrosio G. (2012). Conflitto cibo e energia e oltre: il caso degli impianti a biogas del Nord Italia, VII ed. della Scuola di Sviluppo Locale S. Brusco: Sistemi agroalimentari e sviluppo locale, 12-14 ottobre, Seneghe.
  32. Ostrom E. (1990). Governing The Commons: The Evolution of Institutions for Collective Action. Cambridge: Cambridge University Press (trad. it.: Governare i beni collettivi. Venezia: Marsilio, 2006).
  33. Pacciani A. (2003). La Maremma Distretto Rurale. Un nuovo modello di sviluppo nella consapevolezza della propria identità. Grosseto: Edizioni “Il mio Amico”.
  34. Pérez-Vitoria S. (2005). Les paysans sont de retour. Arles: Actes Sud.
  35. Pichierri A. (2011). Sociologia dell’organizzazione. Bologna: il Mulino.
  36. Ploeg J.D. van der (2006). Oltre la modernizzazione. Processi di sviluppo rurale in Europa. Soveria Mannelli: Rubettino.
  37. Ploeg J.D. van der (2008). The new peasantries. Struggles for autonomy and sustainability in an Era of empire and globalization. London-Sterling: Earthscan (trad. it.: I nuovi contadini. Le campagne e le risposte alla globalizzazione. Roma: Donzelli, 2009).
  38. Ploeg J.D. van der, Roep D. (2003). Multifunctionality and rural development: the actual situation in Europe. In: Van Huylenbroeck G., Durand G., a cura di, Multifunctional Agriculture. A new paradigm for European agriculture and Rural Development. Aldershot: Ashgate.
  39. Polman N., Poppe K.J., Shans J.W. van der, Ploeg J.D. van der (2010). Nested market with common pool of resources in multifunctional agriculture. Rivista di Economia Agraria, 2: 295-318.
  40. Reijntjes C. Haverkort B., Waters-Bay A. (1992). Farming for the future: An Introduction to Low External Input and Sustainable Agriculture. UK: ILEA/MacMillan.
  41. Sivini S., Corrado A. (2013). Cibo locale. Percorsi innovativi nelle pratiche di produzione e consumo alimentare. Napoli: Liguori.
  42. Trigilia C. (2005). Sviluppo locale. Un progetto per l’Italia. Bari-Roma: Laterza.
  43. Trigilia C. (2013). Ricerca sulle aree di vitalità economica. Relazione finale, Ministero per la Coesione Territoriale, Roma.
  44. Velazquez B.E. (2003). Multifunzionalità: definizione, aspetti tecnico-economici e strumenti. In: Henke R., a cura di, Verso il riconoscimento di un’agricoltura multifunzionale. Teorie, politiche, strumenti. Napoli: Edizioni scientifiche italiane.
  45. Ventura F., Milone P. (2005). Innovatività contadina e sviluppo rurale: un’analisi neo-istituzionale del cambiamento in agricoltura in tre regioni del Sud Italia. Milano: FrancoAngeli.
  46. Ventura F., Milone P. (2007). I contadini del terzo millennio. Milano: FrancoAngeli.
  47. Viesti G., a cura di (2000). Mezzogiorno dei distretti. Corigliano Calabro: Meridiana Libri.

Benedetto Meloni, Domenica Farinella, in "SOCIOLOGIA DEL LAVORO " 139/2015, pp. 153-165, DOI:10.3280/SL2015-139012

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche