Clicca qui per scaricare

Dal frastuono della relazione all’intimità ("intime") nella relazione: vicissitudini del concetto di relazione e riflessioni su un caso clinico
Titolo Rivista: RICERCA PSICOANALITICA 
Autori/Curatori: Maria Pia Roggero 
Anno di pubblicazione:  2015 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  11 P. 55-65 Dimensione file:  49 KB
DOI:  10.3280/RPR2015-003005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Questo contributo prende in esame il caso di Ann di Corbell mettendo a fuoco che l’analisi dell’interazione apre a una riflessione non più spiegativa o monadica o lineare, ma certamente diadica, tuttavia di per sé carenziale rispetto a un processo al singolare del soggetto e tra soggetti. A questo proposito vengono approfondite le vicissitudini della relazione e della relazione terapeutica in particolare, suggerendo che la relazione terapeutica per poter essere tale si debba giocare a livello intimo, in modo che essa si dischiuda a un incontro che non appartenga al regime dell’emotivo, o della riproposizione di ruoli, ma piuttosto del "tra" tra due soggetti.


Keywords: Wilma Bucci, processo referenziale, relazione, soggettività, intimità

  1. Bucci W. (1997). Psychoanalysis and Cognitive Science: A multiple code theory. NY: Guilford Press.
  2. Bucci W. (2000). The need for a “psychoanalytic psychology” in the cognitive science field. Psychoanalytic Psychology, 17: 203-224., 10.1037/0736-9735.17.2.203DOI: 10.1037/0736-9735.17.2.203
  3. Bucci W. (2003). Varieties of dissociative experiences: A multiple code account and a discussion of Bromberg’s case of William. Psychoanalytic Psychology, 20, 3:542-557., 10.1037/0736-9735.20.3.542DOI: 10.1037/0736-9735.20.3.542
  4. Bucci W. (in corso di stampa). Building the interface of research and practice; Achievements and unresolved questions. In: Bucci W., Freedman N. (a cura di), The Integration of Clinical and Research Perspectives in Psychoanalysis; A tribute to the work of Robert Wallerstein. NY: International Universities Press. Bucci W. (in corso di stampa, b). Basic concepts and methods of psychoanalytic process research. In: E. Person, A. Cooper, G. Gabbard (a cura di) Textbook of Psychoanalysis American Psychiatric Press, Expected Publication, October 2004.
  5. Bucci W., Maskit B. (2004, in preparazione). Beyond subjectivity; Linguistic indicators of therapeutic exploration.
  6. De Robertis D., Tricoli M.L. (1990). Il “vero” nesso nella relazione di transfert. Ricerca Psicoanalitica, 1, 1: 49-65.
  7. Edelman G., Tononi G. (2000). A Universe of Consciousness. How Matter Becomes Imagination. Basic Books, New York.
  8. Freud S. (1901). Il caso di Dora. Torino: Bollati Boringhieri, 1970.
  9. Jullien F.(2013). De l’intime. Loin du bruyant Amour. Paris: Editions Grasset & Fasquelle.
  10. Minolli M. (2015). Essere e divenire. Milano: FrancoAngeli, 2014.
  11. Minolli M. (2009). Psicoanalisi Della relazione. Milano: FrancoAngeli.
  12. Minolli M. (1990). Studi di Psicoterapia psicoanalitica. Genova: CDC.
  13. Panizza S. (2008). La prospettiva relazionale in psicoanalisi. Milano: FrancoAngeli.
  14. Sempio O., Cavalli G. (2005). Lo sguardo consapevole. Milano: Edizioni Unicopli.
  15. Tricoli M.L. (2001). Dal Transfert alla self-disclosure: la scoperta della soggettività dell’analista. Ricerca Psicoanalitica, 12, 3: 229-245.



  1. Paolo Zanghieri, What Causes Insurance Frauds? Evidence on Motor Third Part Liability in Italian Provinces in SSRN Electronic Journal /2017 pp. , DOI: 10.2139/ssrn.2663275

Maria Pia Roggero, in "RICERCA PSICOANALITICA" 3/2015, pp. 55-65, DOI:10.3280/RPR2015-003005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche