Clicca qui per scaricare

Per un’etica terapeutica di comunione. Oscillando tra psicoanalisi e teoria della complessità
Titolo Rivista: RUOLO TERAPEUTICO (IL) 
Autori/Curatori: Gabriele Lenti 
Anno di pubblicazione:  2015 Fascicolo: 130 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  10 P. 31-40 Dimensione file:  209 KB
DOI:  10.3280/RT2015-130005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’autore, partendo da una sua critica al discorso individualistico sotteso all’etica della psicoanalisi tradizionale, mostra via via l’importanza che la psicoanalisi possa essere sempre più intesa come psicologia sociale per evitare derive verso una concezione dell’uomo di tipo riduttivo e parcellizzante. Con riferimento ai principi fondamentali della teoria della complessità, fa emergere attraverso un intreccio continuo tra dimensione psicoanalitica, filosofica, esistenziale ciò che intende con il termine Persona e quanto solo intendendo l’individuo come Persona si possa arrivare ad una prospettiva terapeutica (ma anche esistenziale) non mutilante ma capace di generare relazioni capaci di reciprocità


Keywords: Teoria della complessità, persona, etica e psicoanalisi, comunione, Edgar Morin

  1. Bion W., (1975), Seminari clinici. Brasilia e San Paolo, tr.it. Raffaello Cortina, Milano, 1989.
  2. Bonfantini M.A., Bramati J., Zingale S., (2007), Sussidiario di semiotica in dieci lezioni e duecento immagini, ATì Editore, Rho.
  3. Bozuffi V., Barbieri G.L., (2012), L’apprendimento come danza relazionale, in Ricerca Psicoanalitica, Franco Angeli, Milano, n. 1 2012, anno XXIII, Pag. 99.
  4. Buber M., (1923a), Io e tu, in Il principio dialogico e altri saggi, San Paolo, Milano, 1993, Pag. 68.
  5. Buber M., (1923b), op.cit. Pag. 108-109.
  6. Buber M., (1950), Distanza originaria e relazione, in Il pricipio dialogico e altri saggi, San Paolo, Milano, 1993, Pag. 292.
  7. Danese A., (2000), Persona, comunità, istituzioni. Da Muonier a Ricoeur, in Emmaneul Mounier, Attualità del personalismo comunitario, a cura di Salvatore Vento, Edizioni Diabasis, Reggio Emilia Italia, 2000, Pag. 74,75
  8. Di Nicola G.P., (1990), Educare alla reciprocità, in Orientamenti Pedagogici, Novembre 1990, Pag. 1212-1242.
  9. Eco U., (1990), I limiti dell’interpretazione, Bompiani, Milano, 1990.
  10. Ferro A., (2002), Fattori di malattia fattori di guarigione, Raffaello Cortina Editore, Milano, 2002.
  11. Gabbard G., Westen D., (2003), Rethinking therapeutic action, in International Journal of Psychoanalisis, Pag. 84, 2003.
  12. Giddens A., (1994), Le conseguenze della modernità. Fiducia e rischio, sicurezza e pericolo, Il Mulino, Bologna, 1994.
  13. Husserl E., (1950), Cartesianische Meditationen und pariser Vortrage, ed. da S. Strasser in Husserliana, I, Martinus Nijhoff, The Hague 1950, tr.it. a cura di F. Costa, Meditazioni cartesiane, Bompiani, 2° ed., Milano, 1970.
  14. Iannotta D., (1993), L’alterità nel cuore dello stesso, in Sé come un altro, Paul Ricoeur, Jaca Book, Milasno, 1993, Pag. 14.
  15. Lacroix J., (1942), Personne et amour, Editions du Seuil, Lione, 1942, Pag.26-34.
  16. Lacroix J., (1981), Le Personnalisme: Source, fondements, actualité, Chronique sociale, Lyon, 1981, Pag. 28.
  17. Landsberg P-L, (1952), Problèmes du personnalisme, Editions du Seuil, Parigi, 1952, Pag. Pag.37-44.
  18. Lévinas E., (1961), Totalité et Infini, Nijhoff, La Haye, 1961.
  19. Lévinas E., (1963), Martin Buber ind die Erkenntnistheorie, in Aa, Vv, Martin Buber, a cura di P.A. Schilpp e M.Friedman, 1963.
  20. Mazzacane F., (2007), L’analista e i contenuti Killer, in Ferro A., Civitarese G., Collovà M., Foresti G., Mazzacane F., Molinari E., Politi P., Sognare l’analisi. Sviluppi clinici del pensiero di W.R. Bion, Bollati Boringhieri, Torino, 2007.
  21. Mazzacane F., (2011), L’analista sulla scena del sogno, I personaggi dell’87° distretto di Ed McBain come funzioni analitiche, in Psicoanalisi in giallo, Raffaello Cortina Editore, Milano, 2011, Pag.3.
  22. Morin E., (1969), Le vif du sujet, Editions du Seuil, 1969, tr.it. Gianluca Bocchi e Dolores Ritti, Il vivo del soggetto, Moretti & Vitali, 1998, Pag. 61.
  23. Mounier E., (1975), Che cos’è il personalismo, Reprints Einaudi, Torino, 1975.
  24. Ogden T., (2004), This art of psychoanalisis, in International Journal of Psychoanalisis, n. 88, 2004. Ogden T., (2009), Riscoprire la psicoanalisi. Pensare e sognare, imparare e dimenticare, tr.it. CIS, Milano, 2009.
  25. Poma A., (2004), La parola rivolta all’uomo occidentale, saggio introduttivo, in Il principio dialogico e altri saggi, di Emmanel Mounier, San Paolo, Milano, 1993.
  26. Renouvier C., (1903), Le personnalisme, France, 1903.
  27. Ricoeur P., (1990), Sé come un altro, Editoriale Jaka Book, Milano, Pag. 78.
  28. Rigobello A., (1978), Il personalismo, Idee 6, Città Nuova, Roma, 1978, Pag. 15.
  29. Simon R., (1993), Ethique de la responsabilité, Cerf, Paris, 1993, Pag.152.
  30. Tricoli M.L. (2001), Dal controtransfert alla self-disclosure, Ricerca Psicoanalitica, X, 3, 2001.

Gabriele Lenti, in "RUOLO TERAPEUTICO (IL)" 130/2015, pp. 31-40, DOI:10.3280/RT2015-130005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche