Clicca qui per scaricare

Il lavoro, il futuro e la crisi nelle narrazioni dei giovani di origine straniera
Titolo Rivista: MONDI MIGRANTI 
Autori/Curatori: Antonella Spanò 
Anno di pubblicazione:  2015 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  35 P. 111-145 Dimensione file:  118 KB
DOI:  10.3280/MM2015-002005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Comprendere che cosa significhi per i giovani di origine straniera, in un contesto di opportunità limitate e in tempo di crisi, approcciarsi al mondo del lavoro, transitare alla condizione adulta e progettare il futuro, costituisce l’obiettivo centrale di questo contributo, che si basa sull’analisi di 28 storie di vita di giovani di origine straniera (diversi per genere, età, tempo di permanenza, titolo di studio, nazionalità) che vivono nel contesto meridionale. Il contributo si articola in quattro parti. La prima, dedicata al lavoro - quello svolto, quello desiderato, quello ideale - evidenzia una generalizzata soddisfazione fra i giovani, pur in presenza di condizioni lavorative generalmente precarie e poco remunerate. La seconda, dedicata alla visione del futuro, rivela l’esistenza di aspirazioni limitate, oltre che una diffusa difficoltà di immaginare e di progettare il futuro. Nella terza, che analizza le ragioni della tendenziale accettazione della condizione attuale, del senso di scoraggiamento e dello scarso attivismo che sembrano caratterizzare gli intervistati, viene messo in luce il ruolo giocato dalla crisi. La quarta, che descrive la visione della crisi dei giovani intervistati - individuandone le diverse dimensioni, le responsabilità, le vittime e le conseguenze - mostra come fra i giovani intervistati sia presente una sorta di "normalizzazione" della crisi, e come quest’ultima possa essere interpretata come un ulteriore segnale della loro propensione all’adattamento. Nella parte conclusiva le ragioni della tendenza all’accettazione, e dell’assenza di voice che ne deriva, vengono lette alla luce dei processi di individualizzazione in atto.


Keywords: Giovani, crisi, lavoro, immigrati

  1. Ambrosini M. (2006). Delle reti e oltre: processi migratori, legami sociali e istituzioni. In: Decimo F., Sciortin G., a cura di. cit.: 21-58.
  2. Ambrosini M. (2005). Sociologia delle migrazioni Bologna: il Mulino.
  3. Ambrosini M. (2001). La fatica di integrarsi. Bologna: il Mulino.
  4. Appadurai A. (2004). The Capacity to Aspire: Culture and the Terms of Recognition. In: Rao V., Walton M., a cura di. cit.: 59-84.
  5. Avola M. (2012). Immigrazione, lavoro e crisi economica in una prospettiva territoriale. Paper for the Espanet Conference Risposte alla crisi. Esperienza, proposte e politiche di welfare in Italia e in Europa. Roma, 20-22 Settembre.
  6. Avola M. (2013). Immigrazione, lavoro, crisi economica in una prospettiva territoriale. Mondi Migranti, 1: 55-78;, 10.3280/MM2013-001004DOI: 10.3280/MM2013-001004
  7. Beck U. (1992). Risk Society. Towards a New Modernity. London: Sage.
  8. Bosisio R., Colombo E., Leonini L., Rebughini P. a cura di (2005). Stranieri & Italiani. Una ricerca tra gli adolescenti figli di immigrati nelle scuole superiori. Roma: Donzelli Editore.
  9. Bosswick W., Heckmann F. (2006). Integration of migrants: Contribution of local and regional authorities. Efms European Forum for Migration Studies at the University of Bamberg.
  10. Centro Studi e Ricerche Idos, a cura di (2014). Dossier Statistico Immigrazione 2014. Dalle discriminazioni ai diritti. Unar (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali). Presidenza Consiglio dei Ministri, Dipartimento Pari Opportunità. Roma.
  11. Cnel-Mlps (2013). IX Rapporto Indici di integrazione degli immigrati in Italia. Roma.
  12. Colombo E. (2005). Navigare tra le differenze: la gestione dei processi di identificazione tra i giovani figli di migranti. In: Bosisio, Colombo, Leonini, Rebughini. cit.
  13. Decimo F., Sciortino G., a cura di (2006). Stranieri in Italia. Reti migranti. Bologna: il Mulino.
  14. de Filippo E., Morlicchio E. (2010). L’impatto della crisi sui lavoratori stranieri. Migrazioni di ritorno in Campania. Rivista delle politiche sociali, 4: 329-347;, 10.1400/101598DOI: 10.1400/101598
  15. Della Ratta-Rinaldi F., Pintaldi F., Tibaldi M. (2013). Crisi e mercato del lavoro per gli stranieri. Mondi Migranti, 1: 35-53;, 10.3280/MM2013-001003DOI: 10.3280/MM2013-001003
  16. Donadio P., Gabrielli G., Massari M., a cura (2014). Uno come te. Europei e nuovi europei nei percorsi di integrazione. Milano: FrancoAngeli-Ismu.
  17. Esser H. (2000). Soziologie. Spezielle Grundlagen. Band 2 Die Konstruktion der Gesellschaft. Frankfurt-New York: Campus.
  18. Fangen K. (2010). Social exclusion and inclusion of young immigrants: Presentation of an analytical framework. Young, 18, 2: 133-156.
  19. Fontefrancesco M.F. (2013). Crisi, lavoro futuro: un’etnografia generazionale della provincia di Alessandria. Comunicazione al Convegno Giovani e mercato del lavoro: instabilità, transizioni, partecipazione, politiche. Bologna, 1 Febbraio Fullin G. (2012). Per una etnicizzazione degli studi sul mercato del lavoro italiano. Alcuni esempi in tema di disoccupazione e segregazione occupazionale. Sociologia del Lavoro, 126: 53-69;, 10.3280/SL2012-126004DOI: 10.3280/SL2012-126004
  20. Fullin G. (2011). Tra disoccupazione e declassamento professionale. La condizione degli stranieri nel mercato del lavoro italiano. Mondi Migranti, 1: 195-224;, 10.3280/MM2011-001010DOI: 10.3280/MM2011-001010
  21. Fullin G., Reyneri E. (2013). Introduzione. Gli immigrati in un mercato del lavoro in crisi: il caso italiano in prospettiva comparata. Mondi Migranti, 1: 21-34;, 10.3280/MM2013-001002DOI: 10.3280/MM2013-001002
  22. Fullin G. e Reyneri E. (2010). Low unemployment and bad jobs for new immigrants in Italy. International Migrations, 49, 1: 118-147.
  23. Ires-Cgil (2013). Il mercato del lavoro immigrato negli anni della crisi. Osservatorio sull’immigrazione. Roma.
  24. Istat (2013). Il mercato del lavoro tra minori opportunità e maggiore partecipazione, Rapporto annuale. Roma: pp. 93-131.
  25. Istat (2013a). Indagine multiscopo Aspetti della vita quotidiana. Roma.
  26. Leccardi C., Ruspini E., eds. (2006). A New Youth? Young people, generations and family life. Aldershot, UK & Burlington, Usa: Ashgate,
  27. Leccardi C. (2006). Facing Uncertainity. Temporality and Biographies in the New Century. In: Leccardi C., Ruspini E., eds. cit.:15-40.
  28. Musella P. (2011). Cosmopolitismo in fieri. Identificazioni e progetti per il futuro dei giovani di origine immigrata nel napoletano. In: Spanò A., a cura di. cit.: 85-115.
  29. Spanò A., a cura di (2011). Esistere, coesistere, resistere. Progetti di vita e processi di identificazione dei giovani di origine straniera a Napoli. Milano: FrancoAngeli.
  30. Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (2014). Gli immigrati nel mercato del lavoro in Italia, Quarto Rapporto Annuale. Roma.
  31. Reyneri E., Pintaldi F. (2013). Dieci domande su un mercato del lavoro in crisi. Bologna: il Mulino.
  32. Rao V., Walton M., a cura di (2004). Culture and Public Action. Palo Alto, California: Stanford University Press.
  33. Spanò A., Domecka M. (2014). Cosa significa l'integrazione? Quando a rispondere sono gli immigrati. In: Donadio P., Gabrielli G., Massari M., a cura. Cit
  34. Wright Mills C. (1959). The Sociological Imagination. New York: Oxford U.P.



  1. Antonella Spanò, Giovani e lavoro: cambiamenti dei significati del lavoro in tempo di crisi in SOCIOLOGIA DEL LAVORO 154/2019 pp. 203, DOI: 10.3280/SL2019-154011
  2. Francesca Alice Vianello, Angela M. Toffanin, Young adult migrants’ representation of ethnic, gender and generational disadvantage in Italy in Ethnic and Racial Studies /2020 pp. 1, DOI: 10.1080/01419870.2020.1726429

Antonella Spanò, in "MONDI MIGRANTI" 2/2015, pp. 111-145, DOI:10.3280/MM2015-002005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche