Clicca qui per scaricare

Unire i precari: l’esperienza del comitato «Il nostro tempo è adesso»
Titolo Rivista: SOCIOLOGIA DEL LAVORO  
Autori/Curatori: Alfredo Ferrara 
Anno di pubblicazione:  2015 Fascicolo: 140 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  14 P. 145-158 Dimensione file:  100 KB
DOI:  10.3280/SL2015-140010
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La crisi economica cominciata nel 2008 ha prodotto in Italia un peggioramento delle condizioni di tutte le componenti del cosiddetto lavoro atipico. I tentativi di organizzazione e soggettivazione di tali componenti del mercato del lavoro sono stati molteplici. Nell’articolo l’autore racconta e analizza l’esperienza del comitato «il nostro tempo e adesso» che, tra il 2011 e il 2012, ha provato a unire una molteplicita di questi soggetti. Al suo interno erano presenti reti e associazioni di lavoratori precari, la CGIL, le organizzazioni studentesche e le organizzazioni giovanili dei partiti di centro-sinistra. Ha promosso e organizzato con successo una giornata nazionale di mobilitazione sulla precarieta, chiedendo un’inversione di rotta delle politiche pubbliche in materia di lavoro, sistema previdenziale, welfare, diritto allo studio.


Keywords: Lavoro, precari, sindacato, giovani

  1. Accornero A. (2000). Era il secolo del Lavoro. Bologna: il Mulino.
  2. Altieri G., Dota F., Ferrucci G. (2010). Il lavoro atipico al tempo della crisi: dati e riflessioni sulle dinamiche recenti del mercato del lavoro. IRES, Rapporto di ricerca n. 05/2010
  3. Ambra M.C. (2013). Modelli di rappresentanza sindacale nella societa postindustriale. Come i sindacati si stanno riorganizzando per rappresentare i lavoratori non standard, Quaderni di rassegna sindacale - Lavori, 4: 75-94. Ballarino G. (2005). Strumenti nuovi per un lavoro vecchio. Il sindacato italiano e la rappresentanza dei lavoratori atipici. Sociologia del lavoro, 97: 174-90., 10.1400/6833DOI: 10.1400/6833
  4. Barbieri P., Scherer S. (2009). Labour Market Flexibilization and its Consequences in Italy. European Sociological Review, 25: 677-92., 10.1093/esr/jcp00DOI: 10.1093/esr/jcp00
  5. Battocchi M. (2014). An Italian-Born Company is building the API Economy (9/9/14), San Francisco, Italy,
  6. Cucchiarato C. (2010). Vivo altrove. Giovani e senza radici: gli emigranti italiani oggi. Torino: Bruno Mondadori.
  7. De Franceschi F., Pulignano V., Ortiz L. (2014). Il lavoro precario e le strutture sindacali. Le strategie adottate dai sindacali italiani e spagnoli. Quaderni di rassegna sindacale, 1: 161-198.
  8. De Zolt L. (2013). Giovani e sindacato: la campagna Giovani NON+ disposti a tutto. In Organizzare i non organizzati. Idee ed esperienze per il sindacato che verrà, supplemento al n. 12/2013 di Rassegna sindacale, pp. 42-48.
  9. Di Nunzio D., Pratelli C. (2013). Esperienze di sindacalizzazione del lavoro disperso. In: Lani I., a cura di, Organizziamoci! I giovani e il sindacato dei mille lavori. Roma: Editori Riuniti, pp. 59-112.
  10. Gallino L. (2007). Il lavoro non è una merce. Contro la flessibilità. Roma-Bari: Laterza.
  11. Istat (2014). Annuario statistico italiano
  12. La Repubblica (2011a). “Non possiamo piu aspettare”. I giovani precari nelle piazze d’Italia (9/4/15), testo
  13. La Repubblica (2011b). “Il nostro tempo e adesso”. Giovani e precari in piazza il
  14. 9 aprile (10/3/11Lucidi F., Raitano M. (2009). Molto flessibili, poco sicuri: lavoro atipico e
  15. disuguaglianze nel mercato del lavoro italiano. Economia & Lavoro, 2: 99-115., 10.7384/7083DOI: 10.7384/7083
  16. Mingione E., Pugliese E. (2012). Il lavoro. Roma: Carocci.
  17. Paci M. (2007). Nuovi lavori, nuovo welfare. Sicurezza e libertà nella società attiva. Bologna: il Mulino.
  18. Pirro F. (2014). Quali strategie per la rappresentanza del lavoro non standard? Quaderni di rassegna sindacale, 1: 27-46.
  19. Pratelli C. (2013). Giovani, precari e professionisti si coalizzano: l’esperienza del comitato “Il nostro tempo e adesso”. In Organizzare i non organizzati. Idee ed esperienze per il sindacato che verrà, supplemento al n. 12/2013 di Rassegna sindacale, pp. 48-54.
  20. Saraceno C. (2005). Le differenze che contano tra i lavoratori atipici. Sociologia del lavoro, 97: 13-24., 10.1400/6831DOI: 10.1400/6831
  21. Standing G. (2011). The Precariat: The New Dangerous Class. New York-Londra: Bloombsbury.
  22. TRCgiornale.it (2012). La CRC avvia un percorso di stabilizzazione per 66 lavoratori, 30/7/2012

Alfredo Ferrara, in "SOCIOLOGIA DEL LAVORO " 140/2015, pp. 145-158, DOI:10.3280/SL2015-140010

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche