Clicca qui per scaricare

Selettività della giurisprudenza di merito. Giudizio di legittimità e giurisprudenza locale
Titolo Rivista: SOCIOLOGIA DEL DIRITTO  
Autori/Curatori: Deborah De Felice, Giuseppe Giura 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  24 P. 135-158 Dimensione file:  397 KB
DOI:  10.3280/SD2016-001006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Gli autori presentano i risultati di una ricerca empirica, che riflettono la tendenza generale del diritto flessibile (liquido) a stimolare l’accentuarsi della responsabilità/ discrezionalità nei processi decisionali. I risultati ottenuti evidenziano che le corti di merito tendono ad ancorarsi a una più limitata "giurisprudenza locale" che abbia superato il vaglio, in punto di diritto, del giudice di legittimità; questo fatto implica che gli operatori giuridici, nell’elaborare le conoscenze sui fenomeni sociali - tratto fondamentale "del fare diritto" - riconducono il processo di de-formalizzazione, che porta il ragionamento sul piano della dimensione materiale – al piano istituzionale mediante il richiamo alla giurisprudenza di legittimità. In altre parole, dalla limitata giurisprudenza analizzata è possibile ipotizzare che il peso della dimensione sociale sia di fatto riassorbito dal piano "istituzionale" attraverso la formulazione di una decisione rispettosa della giurisprudenza di legittimità, per cui "ancora una volta, nulla sostituisce il diritto tranne l’auto-riformulazione del diritto".


Keywords: Decisione - Sentenze penali - Giurisprudenza - Sociologia

  1. Abbamonte, Orazio, 2001. Le ragioni del decidere. Per un possibile studio della giurisprudenza e della mentalità del giudice. Sociologia del diritto, 29, 2: 5-44.
  2. Agamben, Giorgio, 2001. Il cinema di Guy Debord. In Enrico Ghezzi & Roberto Turigliatto (a cura di), Guy Debord (contro) il Cinema. Milano: Il Castoro/la Biennale di Venezia.
  3. Arnaud, André-Jean, [1975]1993. Da giureconsulti a tecnocrati. Diritto e società in Francia dalla codificazione ai nostri giorni. Napoli: Jovene.
  4. Buffa, Matteo, 2014, La resistenza al potere di trattenimento. A proposito di alcune recenti sentenze. Sociologia del diritto, 50, 1: 167-180., 10.3280/SD2014-00100DOI: 10.3280/SD2014-00100
  5. Colebrook, Claire, 2009. Legal Theory after Deleuze. In Rosi Braidotti, Claire Colebrook & Patrick Hanafin (a cura di), Deleuze and Law: Forensic Futures. Basingstoke: Palgrave Macmilian.
  6. Comanducci, Paolo, 2002. L’interpretazione delle norme giuridiche. La problematica attuale. In Interpretazione e diritto giudiziale. Regole, modelli, metodi. Torino: Giappichelli.
  7. Cordero, Franco, 1988. Stilus curiae (Analisi della sentenza penale). In Aa. Vv., La sentenza in Europa. Metodo, Tecnica e Stile. Padova: CEDAM.
  8. Cotterrell, Roger, 2006. Law, Culture and Society. Legal ideas in the mirror of Social Theory. Aldershot: Ashgate.
  9. D’Alessandro, Lucio, 2008. Decisione del legislatore e interpretazione del giudice. Genealogia di un’utopia permanente. Sociologia del diritto, 35, 2: 59-74.
  10. D’Elia, Fulvia, 2007. Minori stranieri non accompagnati: un’indagine presso il Tribunale di Bari. Sociologia del diritto, 34, 2: 71-83.
  11. De Felice, Deborah, 2007a. La costruzione istituzionale dell'interesse del minore. Milano: Giuffrè.
  12. —, 2007b. Per un’analisi sociologica del processo penale minorile. Strutture di decisioni e procedimento. Sociologia del diritto, 33, 1: 89-113.
  13. —, Giovanni Giuffrida, Giuseppe Giura & Calogero Zarba, 2010. La descrizione dei reati di criminalità organizzata e di tipo mafioso nel testo delle sentenze. Quaderni di sociologia, Vol. 54, n. 54: 57-80.
  14. —, Giovanni Giuffrida, Giuseppe Giura, Vilhelm Verendel & Calogero Zarba, 2013. Information Extraction and Social Network Analysis of Criminal Sentences. A Sociological and Computational Approach. Informatica e Diritto, fasc. 1: 243-261.
  15. Deleuze, Gilles, [1983]1997. Cinéma 1. L’Image-Mouvement. Tr. it. L’immagine-movimento, Cinema 1. Milano: Ubulibri.
  16. Di Donato, Flora, 2008. La costruzione giudiziaria del fatto. Il ruolo della narrazione nel “processo”. Milano: FrancoAngeli.
  17. Ejzenštejn, Sergej Michajlovič, [1985]2012. Izbrannye proizvedenija v šesti tomach (Opere scelte in sei volumi) Moskva: Iskusstvo, 1963-1970. Montăz, Vol. II. Tr. it. La teoria generale del montaggio Venezia: Marsilio.
  18. ―, [1986]2013. Izbrannye proizvedenija v šesti tomach (Opere scelte in sei volumi) Moskva: Iskusstvo, 1963-1970. Vol. II. Tr. it. Il montaggio. Venezia: Marsilio.
  19. Esser, Josef, [1972]1983. Vorverständnis und Methodenwahl in der Rechtsfindung. Tr. it. Precomprensione e scelta del metodo nel processo di individuazione del diritto. Napoli: ESI.
  20. Fazzalari, Elio, 1988. La sentenza in rapporto alla struttura e all’oggetto del processo. In Aa. Vv., La sentenza in Europa. Metodo, Tecnica e Stile, Padova: CEDAM.
  21. Ferrari, Vincenzo, [1987]1991, Funzioni del diritto. Saggio critico-ricostruttivo. Roma-Bari: Laterza.
  22. ―, 2012. L’amministrazione della giustizia nell’Italia del 2000. Rassegna e riflessioni. Sociologia del diritto, 46, 3: 173-196., 10.3280/SD2012-003011DOI: 10.3280/SD2012-003011
  23. Ferraris, Maurizio, 2014. Documentalità. Perché è necessario lasciare tracce. Roma-Bari: Laterza.
  24. Fiandaca, Giovanni, 2008. Il diritto giurisprudenziale tra orientamenti e disorientamenti. Napoli: Editoriale Scientifica.
  25. Friedman, Lawrence M., 1994. Is There a Modern Legal Culture?. Ratio Juris, 7, 2: 117-131.
  26. —, [1975]1978. Il sistema giuridico nella prospettiva delle scienze sociali. Ed. it. a cura di G. Tarello. Bologna: il Mulino.
  27. Ghezzi, Morris L., 2009. Risarcimento per danno da diffamazione a mezzo stampa: una ricerca empirica. Sociologia del diritto, 36, 2: 51-58., 10.3280/SD2009-002003DOI: 10.3280/SD2009-002003
  28. Giura, Giuseppe, 2015. I delitti di criminalità organizzata in Sicilia. Un’analisi socio-giuridica della giurisprudenza. Milano-Udine\: Mimesis.
  29. Latour, Bruno, [2002]2007. La fabrique du droit: Une ethnographie du Conseil d’État. Ed. it. La fabbrica del diritto. Etnografia del Consiglio di Stato, a cura di P. Landri e D. Lipari. Troina: Città Aperta.
  30. Luhmann, Niklas, [1975]1995. Legitimation durch Verfahren. Ed. it. Procedimenti giuridici e legittimazione sociale, a cura di A. Febbrajo. Tr. di S. Siragusa. Milano: Giuffrè.
  31. —, [1981]1990. Ausdifferenzierung des Rechts: Beiträge zur Rechtssoziologie und Rechtstheorie. Ed. it. La differenziazione del diritto. Contributi alla sociologia e alla teoria del diritto, a cura di R. De Giorgi. Bologna: il Mulino.
  32. Melis, Giorgio, 2012. Potere dei giudici e latitanza della politica. Passato e Presente, 30, 85: 5 -14., 10.3280/PASS2012-085001DOI: 10.3280/PASS2012-085001
  33. Morselli, Carlo, 2003. La sentenza penale. Torino: Giappichelli.
  34. Mosconi, Giuseppe & Dario Padovan, 2004. Processo penale e costruzione sociale del “delinquente”. In Augusto Balloni, Giuseppe Mosconi & Franco Prina (a cura di), Cultura giuridica e attori della giustizia penale. Milano: FrancoAngeli.
  35. Nelken, David, 2004. Using the Concept of Legal Culture. Australian Journal of Legal Philosophy, 29, 1: 1-26.
  36. Olgiati, Vittorio, 1996. Cross-Border Litigation in Italy. In Volkmar Gessner (a cura di), Foreign Courts. Civil Litigation in Foreign Legal Cultures. The Oñati International Institute for the Sociology of Law. Dartmouth: Aldershot.
  37. Parsons, Talcott, [1951]1965. The Social System. Ed. it. Il sistema sociale, tr. di A. Cottino. Milano: Comunità.
  38. Pasolini, Pierpaolo, 1972. Empirismo eretico. Milano: Garzanti.
  39. Pennisi, Carlo, & Giuseppe Giura, 2009. Un’analisi empirica della giurisprudenza sulla criminalità organizzata e di tipo mafioso. Antigone, 4, 2-3: 125-162.
  40. —, 1996. L’imparzialità come condizione sociologica della funzione giudiziaria e come prodotto istituzionale. Legalità e Giustizia, 1-2-3: 226-236.
  41. —, 1998. Istituzioni e cultura giuridica. I procedimenti come strutture di comunicazione. Torino: Giappichelli.
  42. —, 2006. La trasparenza della cultura giuridica. Sociologia e ricerca sociale, 79, 1: 45-54.
  43. Perfetti, Emanuela, 2001. Il perdono giudiziale. Una ricerca presso il Tribunale per i minorenni di Milano. Sociologia del diritto, 28, 1: 153-168.
  44. Petev, Valentin, 1985. Structures rationnelles et implications sociologiques de la jurisprudence. Archives de philosophie du droit, 30: 181-190.
  45. Peuch, Marc, 1985. La jurisprudence pénale. Archives de philosophie du droit, 30: 141-155.
  46. Quiroz Vitale, Marco A., 2005. La discrezionalità del diritto. Contributo ad una teoria dei processi di azione e decisione discrezionale. In Morris L. Ghezzi (a cura di), Alla ricerca del diritto certo. Idee e materiali di sociologia del diritto. Milano-Udine: Mimesis.
  47. —, 2012. Diritto liquido. Milano: Giuffré.
  48. Raiteri, Monica, 2004. Diritto, regolazione, controllo. Milano: Giuffrè.
  49. Rebuffa, Giorgio, 1986, La funzione giudiziaria: lezioni introduttive. Torino: Giappichelli.
  50. Resta, Eligio, 2005. La verità e il processo. In Alarico Mariani Marini (a cura di), Processo e verità. Pisa: Edizioni Plus.
  51. Rude-Antoine, Edwige (a cura di), 2007. Le procès. Enjeu de droit, enjeu de vérité. Paris: Presses Universitaires de France.
  52. Saluden, Marianne, 1985. La jurisprudence, phénomène sociologique. Archives de philosophie du droit, 30: 191-206.
  53. Scalia, Vincenzo, 2005. La reazione alla criminalità minorile in una città del benessere. Uno studio sui fascicoli del Tribunale per i minorenni di Bologna. Sociologia del diritto, 32, 1:167-188.
  54. Siracusano, Delfino, Giovanni Tranchina & Enzo Zappalà (a cura di), 2007. Elementi di diritto processuale penale, Giuffrè, Milano.
  55. Sutter, Laurent de, [2009] 2011. Deleuze, la pratique du droit. Tr. it. Deleuze e la pratica del diritto. Verona: Ombre corte.
  56. Tarello, Giovanni, 1968. La semantica del neustico, Osservazioni sulla parte descrittiva degli enunciati precettivi. In Aa. Vv., Scritti in memoria di W. Cesarini Sforza. Milano: Giuffrè.
  57. —, 1988. Cultura giuridica e politica del diritto. Bologna: il Mulino.
  58. Taruffo, Michele, 1988. La fisionomia della sentenza in Italia. In Aa. Vv., La sentenza in Europa. Metodo, tecnica e stile. Padova: CEDAM.
  59. —, 2001. Senso comune, esperienza e scienza nel ragionamento del giudice. Rivista trimestrale di diritto e procedura civile, 37, 3: 665-695.
  60. —, 2007. Tra precedente e giurisprudenza. Napoli: Editoriale Scientifica.
  61. —, 2009. La semplice verità. Il giudice e la costruzione dei fatti. Roma-Bari: Laterza.
  62. Teubner, Gunther, & Annamaria Rufino, 2005. Il diritto possibile. Funzioni e prospettive del medium giuridico. Milano: Guerini.
  63. Treves, Renato, 1975. Giustizia e giudici nella società italiana. Problemi e ricerche di sociologia del diritto. Roma-Bari: Laterza.
  64. Ubertis, Giulio, 1995. Digesto delle discipline penalistiche. Sez. Diritto processuale penale. Torino: UTET.
  65. Varejão, Marcela, 2003. Le sentenze sull’occupazione delle terre in Brasile dal 1985 al 2003. Sociologia del diritto, 36, 3: 139-171.
  66. Vianello, Francesca, & Alvise Sbraccia, 2010. Sociologia della devianza e della criminalità. Roma-Bari: Laterza.
  67. Violante, Luciano, 2009. Magistrati. Torino: Einaudi.
  68. Weber, Max, [1922]1958. Il metodo delle scienze storico-sociali. Tr, it. Torino: Einaudi.
  69. Zaccaria, Giuseppe, 2007. La giurisprudenza come fonte di diritto. Napoli: Editoriale scientifica.
  70. Zanier, Maria Letizia, 2012. L’accusa penale in prospettiva socio-giuridica. Ruolo, processi e modalità d’azione del pubblico ministero. Milano: FrancoAngeli.



  1. Carsten Gerner-Beuerle, David Kershaw, Matteo Alfredo Solinas, Is the Board Neutrality Rule Trivial? Amnesia About Corporate Law in European Takeover Regulation in SSRN Electronic Journal /2011 pp. , DOI: 10.2139/ssrn.1799291

Deborah De Felice, Giuseppe Giura, in "SOCIOLOGIA DEL DIRITTO " 1/2016, pp. 135-158, DOI:10.3280/SD2016-001006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche