Click here to download

Fight against poverty and local policies. The new social card
Journal Title: SOCIOLOGIA URBANA E RURALE 
Author/s: Alessandro Martelli 
Year:  2016 Issue: 110 Language: Italian 
Pages:  17 Pg. 107-123 FullText PDF:  397 KB
DOI:  10.3280/SUR2016-110008
(DOI is like a bar code for intellectual property: to have more infomation:  clicca qui   and here 


In recent years policies against poverty in Italy has received a renovated attention, both in the public debate and in the institutional framework. The New Social Card - experimented in the 12 Municipalities with more than 250.000 inhabitants in 2014-15 - combines income support and active inclusion through social and employment oriented interventions. The article presents a comparative overview of the implementation process of the New Social Card, pointing out implications and emerging elements in the perspective of a national scheme that should become an essential level of social care. The analysis suggests that local welfare systems are key elements of the whole reforming process, and they have to be supported through both proper financial resources and stronger administrative and technical skills. Behind this passage, however, the needed legitimacy and autonomy for social policies at local level are not to be taken for granted.
Keywords: Fight against poverty, local welfare, active inclusion, new social card, implementation, municipalities.

  1. Agostini C. (2015). Lotta alla povertà e secondo welfare. In Maino F., Ferrera M., a cura di, Secondo rapporto sul Secondo Welfare in Italia. Torino: Centro di Ricerca e Documentazione Luigi Einaudi.
  2. Anconelli M., Martelli A., Volturo S. (2015). La Carta acquisti sperimentale per la lotta alla povertà. Il caso di Bologna. Autonomie locali e servizi sociali. 3: 411-432., 10.1447/8249DOI: 10.1447/8249
  3. Andreotti A., Mingione E., Polizzi E. (2012). Local welfare systems and sociale cohesion. Urban Studies. 49(9): 1925-1940., 10.1177/004209801244488DOI: 10.1177/004209801244488
  4. Andreotti A., Mingione E. (2014). Local welfare systems in Europe and the economic crisis. European Urban and Regional Studies. November, 1-15., 10.1177/096977641455719DOI: 10.1177/096977641455719
  5. Arlotti M., Sabatinelli S. (2015). La Carta acquisti sperimentale per la lotta alla povertà. Il caso di Milano. Autonomie locali e servizi sociali. 3: 393-410.
  6. Alleanza contro la povertà in Italia (2015). Reddito di inclusione sociale (Reis) – Proposta. Roma (testo disponibile al sito: http://www.redditoinclusione.it/wp-content/uploads/2014/10/REIS_proposta_marzo2015.pdf, data di consultazione 1 febbraio 2016)
  7. Barberis, E., Kazepov Y. (a cura di). (2013). Il welfare frammentato. Le articolazioni regionali delle politiche sociali italiane. Roma: Carocci.
  8. Bifulco L. (2014). Citizenship and governance at a time of territorialization: the Italian local welfare between innovation and fragmentation. European Urban and Regional Studies. June, 1-17., 10.1177/096977641453196DOI: 10.1177/096977641453196
  9. Busilacchi G. (2013). Welfare e diritto al reddito. Le politiche di reddito minimo nell’Europa a 27. Milano: FrancoAngeli.
  10. Burgalassi M. (2012). Ascesa e declino del welfare locale in Italia. Rassegna di Servizio Sociale. 2: 16-31.
  11. Busso S., Meo A. (2015a). Famiglie, la Social Card serve a qualcosa? il Mulino. 3: 514-521.
  12. Busso S., Meo A. (2015b). La Carta acquisti sperimentale per la lotta alla povertà. Il caso di Torino. Autonomie locali e servizi sociali. 3: 377-392., 10.1447/8249DOI: 10.1447/8249
  13. Cies (2000). Le politiche nazionali contro la povertà in Italia. Roma.
  14. Consoli, M.T., Castro M.P. (2015). La Carta acquisti sperimentale per la lotta alla povertà. Il caso di Catania. Autonomie locali e servizi sociali. 3: 469-483., 10.1447/8249DOI: 10.1447/8249
  15. Deriu F. (2015). La Carta acquisti sperimentale per la lotta alla povertà. Il caso di Roma. Autonomie locali e servizi sociali. 3: 433-449., 10.1447/8249DOI: 10.1447/8249
  16. Granaglia E. (2015). Positive novità nel contrasto alla povertà, ma il diritto al reddito rimane lontano. Menabò di Etica ed Economia, 33 (testo disponibile al sito: http://www.eticaeconomia.it/positive-novita-nel-contrasto-alla-poverta-ma-il-diritto-al-reddito-rimane-lontano/, data di consultazione 1 febbraio 2016)
  17. Granaglia E. (2010). Scelte e vincoli nella definizione di uno schema di reddito minimo. Alcune note introduttive. In Granaglia E., Bolzoni M. (a cura di). Il reddito minimo di inserimento. Analisi e valutazione di alcune esperienze locali. Quaderni Cies, n. 3.
  18. Granaglia E., Bolzoni M. (a cura di) (2010). Il reddito minimo di inserimento. Analisi e valutazione di alcune esperienze locali. Quaderni Cies, n. 3.
  19. Guerra M.C., Tangorra F. (2015). Prove di reddito minimo. La sperimentazione della Nuova Social Card: disegno, attuazione, prospettive. Autonomie locali e servizi sociali. 3: 357-375., 10.1447/8249DOI: 10.1447/8249
  20. Guerra M.C., Tangorra F. (8 aprile 2014). Le difficoltà della ‘nuova social card’? Una sperimentazione che insegna molto, lavoce.info (testo disponibile al sito: http://www.lavoce.info/archives/18664/sperimentazione-nuova-social-card/, data di consultazione 1 febbraio 2016)
  21. Istat. (2015). La povertà in Italia – anno 2014. Roma.
  22. Kazepov Y. (a cura di). (2009). La dimensione territoriale delle politiche sociali in Italia. Roma: Carocci.
  23. Kazepov Y. (2011). Le politiche socio assistenziali. In Ascoli A. (a cura di). Il welfare in Italia. Bologna: il Mulino.
  24. Lumino R., Morlicchio E. (2013). Gli schemi regionali di reddito minimo: davvero una esperienza fallimentare? Autonomie locali e servizi sociali. 2: 235-248., 10.1447/7537DOI: 10.1447/7537
  25. Lusignoli L. (2015). La sperimentazione del Sia. In Caritas. Dopo la crisi, costruire il welfare. Rapporto 2015. Roma.
  26. Martelli A. (2014). Le politiche socio-assistenziali in Italia: caratteri, dinamiche e questioni aperte. In Rizza R., Bonvicini F. (a cura di). Attori e territori del welfare, Milano: FrancoAngeli.
  27. Martelli A. (2015a). Oltre la sperimentazione? Dal Reddito minimo di inserimento alla Carta Acquisti Sperimentale per il contrasto alla povertà. Autonomie locali e servizi sociali. 3: 347-356., 10.1447/8249DOI: 10.1447/8249
  28. Martelli A. (a cura di). (2015b). La Carta acquisti sperimentale per la lotta alla povertà. Sezione monografica del n. 3 di Autonomie locali e servizi sociali. Bologna: il Mulino
  29. Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali (2013). Verso la costruzione di un istituto nazionale di contrasto alla povertà. Rapporto del Gruppo di lavoro sul Reddito minimo. Roma.
  30. Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali (2014). Primi dati sulla sperimentazione del Sostegno per l’Inclusione Attiva nei grandi Comuni. Quaderni della ricerca sociale flash. 29.
  31. Ranci C. (2006). Welfare locale, decentramento e cittadinanza. Una introduzione. La Rivista delle Politiche Sociali, 1: 127-135
  32. Ranci C., Sabatinelli S. (2015). Le politiche contro la povertà. In Ranci C., Pavolini E. (a cura di). Le politiche di welfare. Bologna: il Mulino.
  33. Salvati A. (2015). La Carta acquisti sperimentale per la lotta alla povertà. Il caso di Bari. Autonomie locali e servizi sociali. 3: 451-467., 10.1447/8249DOI: 10.1447/8249
  34. Saraceno C. (a cura di). (2002). Rapporto sulle politiche contro la povertà e l’esclusione sociale 1997-2001. Roma: Carocci.
  35. Saraceno C. (2015). Il lavoro non basta. La povertà in Europa negli anni della crisi. Milano: Feltrinelli.

Alessandro Martelli, Fight against poverty and local policies. The new social card in "SOCIOLOGIA URBANA E RURALE" 110/2016, pp. 107-123, DOI:10.3280/SUR2016-110008

   

FrancoAngeli is a member of Publishers International Linking Association a not for profit orgasnization wich runs the CrossRef service, enabing links to and from online scholarly content