Clicca qui per scaricare

Lo "psicodramma" in seduta
Titolo Rivista: RICERCA PSICOANALITICA 
Autori/Curatori: Alberto Lorenzini 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  16 P. 41-56 Dimensione file:  234 KB
DOI:  10.3280/RPR2016-003004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Scopo di questo articolo è dimostrare la vitalità e la generatività niente affatto scontate dell’approccio relazionale in psicoanalisi. Dopo avere toccato alcuni punti di riferimento attuali nello sviluppo di tale approccio - segnatamente il pensiero di Bromberg, Renik e Ferro - l’autore colloca se stesso all’interno dello stesso percorso con il proprio metodo dello "psicodramma" in seduta. Il taglio del lavoro è decisamente clinico e i casi di Maya e di High sono ampiamente descritti: il primo è un caso borderline che si è dimostrato refrattario a diversi precedenti approcci, mentre il secondo è un caso meno grave e tipicamente psicoanalitico.


Keywords: Psicoanalisi relazionale, coinvolgimento analitico, danza relazionale, coscienza primaria, "psicodramma" in seduta

  1. Altman N. (2004). Il modello relazionale in psicoanalisi. Seminario tenuto a Roma il 5 giugno 2004, all’interno degli Incontro-Confronto organizzati dalla SIPRe.
  2. Bromberg P. M. (2006). Trad. it.: Destare il sognatore. Milano: Raffaello Cortina Editore, 2009.
  3. Collodi C. (1883). Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino. Firenze: Felice Paggi, libraio editore.
  4. Fairbairn W. R. D. (1952). Trad. it.: Studi psicoanalitici sulla personalità. Torino: Bollati Boringhieri, 1992.
  5. Ferro A. (2010). Pensiero onirico e teoria del campo. Ricerca Psicoanalitica, 2: 31-52.
  6. Fosshage J. L. (2004). I rapporti tra la psicologia del sé e la psicoanalisi relazionale Ricerca Psicoanalitica, 2: 135-176.
  7. Guntrip H. (1961). Trad. it.: Struttura della personalità e interazione umana. Torino: Bollati Boringhieri, 1971.
  8. Hoffman I. (1998). Trad. it.: Rituale e spontaneità in psicoanalisi. Astrolabio, Roma, 2000.
  9. Kohut H. (1984). Trad. it.: La cura psicoanalitica. Torino: Bollati Boringhieri, 1986.
  10. Iofrida M., Lorenzini A. (2014). Un dialogo sulla coscienza incarnata. Ricerca Psicoanalitica, 2: 9-28.
  11. Lorenzini A. (2006). La crisi necessaria. Ricerca Psicoanalitica, 1: 89-112.
  12. Lorenzini A. (2015a). L’holding, terreno di coltura del Sé. Ricerca Psicoanalitica, 1: 55-64.
  13. Lorenzini A. (2015b). Seminario sulla coscienza incarnata. Roma, SIPRe, novembre.
  14. Racker H. (1968). Trad. it.: Studi sulla tecnica analitica. Roma: Armando, 1970.
  15. Renik O. (1993). Analytic interaction: conceptualizing technique in light of the analyst’s irreducible subjectivity. Psychoanalytic Quarterly, 62: 553-571.
  16. Renik O. (2004). Desiderio e potere nell’intervento psicoanalitico. Seminario tenuto a Roma il 20 novembre 2004 all'interno degli Incontro-Confronto organizzati dalla SIPRe.
  17. Renik O. (2006). Trad. it.: Psicoanalisi pratica per terapeuti e pazienti. Milano: Raffaello Cortina Editore, 2007.
  18. Searles H. (1965). Trad. it.: Scritti sulla schizofrenia. Torino: Bollati Boringhieri, 1977.
  19. Seinfeld J. (1990.). Trad. it.: L’oggetto cattivo. Roma: Astrolabio, 1995.
  20. Stolorow R. D. e Atwood G. E. (1992). Trad. it.: I contesti dell’essere. Torino: Bollati Boringhieri, 1995.
  21. Winnicott D.W. (1971). Trad. it.: Gioco e realtà. Roma: Armando editore, 1974.

Alberto Lorenzini, in "RICERCA PSICOANALITICA" 3/2016, pp. 41-56, DOI:10.3280/RPR2016-003004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche