Clicca qui per scaricare

Il diritto tradizionale della popolazione romanì tra kriss e judecàta
Titolo Rivista: SOCIOLOGIA DEL DIRITTO  
Autori/Curatori: Mirinda Ashley Karshan 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  18 P. 163-180 Dimensione file:  220 KB
DOI:  10.3280/SD2016-003008
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Dopo aver esplorato il fenomeno attuale della coesistenza tra il diritto statale e i sistemi normativi non ufficiali in Italia, l’articolo analizza il diritto tradizionale della popolazione romanì, il quale è costituito da norme, valori e diverse procedure di trattamento delle dispute. Alcuni gruppi chiamano le loro leggi e tribunale tradizionale kriss (o kris), ma il "diritto" romanò prende forma in modo diverso presso i tanti gruppi e sottogruppi di cui la popolazione romanì è composta. Lo studio analizza in particolare la judecáta, che rappresenta la principale procedura di trattamento delle dispute adottata spesso dai rom caramidari, un sottogruppo rom originario della Romania che abita anche in Italia. Costituiti dagli uomini saggi delle tante comunità, questi tribunali tradizionali legiferano anche nei "campi nomadi" dello Stato italiano in nome di un diritto tradizionale la cui conoscenza rientra pure nell’urgente tema della costruzione giuridica delle società multiculturali.


Keywords: Multiculturalismo - Diritto tradizionale - Rom caramizari - Judecáta - Kris

  1. Achim, Viorel, 2004. The Roma in Romanian History. Budapest: CEU Press.
  2. Acton, Thomas, 1995. L’identità etnica di gruppi di commercianti nomadi. In Leonardo Piasere (a cura di), Comunità zingare, comunità girovaghe. Napoli: Liguori.
  3. Acton, Thomas, Susan Caffrey & Gary Mundy, 2001. Theorizing Gypsy Law. In Walter O. Weyrauch (a cura di). Gypsy Law: Romani Legal Traditions and Culture. Berkeley-Los Angeles-London: University of California Press.
  4. Alfieri, Luigi, 1995. Esistono ordinamenti normativi non giuridici?. In Alberto Giasanti & Guido Maggioni (a cura di), I diritti nascosti. Approccio antropologico e prospettiva sociologica. Milano: Raffaello Cortina.
  5. Ambrosini, Maurizio, 2010. Diventare multietnici senza volerlo: la società italiana e l’immigrazione. In Associazione italiana di sociologia (a cura di), Mosaico Italia. Lo stato del Paese agli inizi del XXI secolo. Milano: Franco Angeli.
  6. Bailey G. Frederick, 1975. Per forza o per frode. Roma: Officina.
  7. Bernardi, Alessandro, 2010. Il “fattore culturale” nel sistema penale. Torino: Giappichelli.
  8. Brazzoduro, Marco, 2010. Roma. Poveri di status, i rom. In Giovanni B. Sgritta (a cura di), Dentro la crisi. Povertà e processi di impoverimento in tre aree metropolitane. Milano: FrancoAngeli.
  9. Caffrey, Susan, & Gary Mundy, Informal System of Justice: The Formation of Law within Gypsy Communities, 2001. In Walter O. Weyrauch (a cura di), Gypsy Law: Romani Legal Traditions and Culture. Berkeley-Los Angeles-London: University of California Press.
  10. Colombo, Giorgio F., 2006. La conciliazione in India: profili storici e prospettive attuali. Kervan, 3.
  11. Ehrlich, Eugen, [1913]1976, I fondamenti della sociologia del diritto. Ed. it, a cura di Alberto Febbrajo. Milano: Giuffré.
  12. Facchi, Alessandra, 2004. I diritti nell’Europa multiculturale. Roma-Bari: Laterza.
  13. Faralli, Carla, 2000. Vicende del pluralismo giuridico. Tra teoria del diritto, antropologia e sociologia. In Alessandra Facchi & Maria P. Mittica (a cura di), Concetti e norme. Teorie e ricerche di antropologia giuridica. Milano: Franco Angeli.
  14. Geertz, Clifford, 1998. Interpretazione di culture. Bologna: il Mulino.
  15. Grönfors, Martti, 1986. Social Control and Law in the Finnish Gypsy Community: Blood Feuding as a System of Justice. Journal of Legal Pluralism and Unofficial Law, 24: 101-125.
  16. Habermas, Jürgen, & Charles Taylor, 2010. Multiculturalismo. Lotte per il riconoscimento. Milano: Feltrinelli.
  17. Hancock, Ian, 2001. A Glossary of Romani Terms. In Walter O. Weyrauch (a cura di), Gypsy Law: Romani Legal Traditions and Culture. Berkeley-Los Angeles-London: University of California Press.
  18. Karshan, Mirinda A., 2011. In viaggio con Felicia. I rom caramizari nell’Europa di Schengen. Buccino (Sa): BookSprint Edizioni.
  19. 2012. L’altra faccia della luna. Un viaggio con i rom caramizari. Il sogno della farfalla, 3: 45-61.
  20. 2013. La kriss. Legge e tribunale della popolazione romanì. Buccino (Sa): BookSprint Edizioni.
  21. Kenrick, Donald, 1995. Zingari. Dall’India al Mediterraneo. Roma: Ancia.
  22. Kymlicka, Will, 2002. La cittadinanza multiculturale. Bologna: il Mulino.
  23. Lee, Robert, 2001. The Rom-Vlach Gypsies and the kris-Romani. In Walter O. Weyrauch (a cura di), Gypsy Law: Romani Legal Traditions and Culture. Berkeley-Los Angeles-London: University of California Press.
  24. Maggioni, Guido, 1995. Prefazione. In Alberto Giasanti & Guido Maggioni (a cura di), I diritti nascosti. Approccio antropologico e prospettiva sociologica. Milano: Cortina.
  25. Mancini, Letizia, 2000. Società multiculturale e diritto. Dinamiche sociali e riconoscimento giuridico. Bologna: Clueb.
  26. 2004. Antropologia e diritto zingaro. Sociologia del diritto, 3: 43-55.
  27. 2005. Il diritto zingaro. Note di antropologia giuridica. In Alessandro Simoni (a cura di), Stato di diritto e identità rom, L’Harmattan, Torino, 2005.
  28. Mazza, Mauro, 2000. I metodi di risoluzione delle controversie nel diritto degli zingari. Profili di antropologia della giustizia. Sociologia del diritto, 1, 2000: 115-47.
  29. Morelli, Bruno, 1996. Il tribunale dei rom abruzzesi. “I kris tar i Makkì” (La ragione di Mosca). Lacio Drom, 32, 6: 2-16.
  30. Piasere, Leonardo, [2004]2009. I rom d’Europa. Una storia moderna. Roma-Bari: Laterza.
  31. 1991. Gli uomini di pace dei Xoraxané Romá. In Id., Popoli delle discariche. Saggi di antropologia zingara, Cisu, Roma, 1991.
  32. Pigliaru, Antonio, [1959]2006. Il codice della vendetta barbaricina. Nuoro: Il Maestrale.
  33. Pistecchia, Alessandro, 2011. La minoranza romanì. I Rom romeni dalla schiavitù a Ceauşescu. Roma: Armado Editore.
  34. Resta, Patrizia (a cura di), 1997. Il Kanun di Lek Dukagjini. le basi giuridiche e morali della società albanese. Lecce: Besa Editrice.
  35. Ricci, Antonio, 2014. I rifugiati e i richiedenti asilo nel mondo e il caso italiano (2013). In Centro studi e ricerche IDOS/Immigrazione dossier statistico (a cura di), Dossier Statistico immigrazione 2014. Dalle discriminazioni ai diritti. Roma: IDOS.
  36. Simoni, Alessandro, 1999. Il giurista e gli zingari: lezioni dalla ‘common law’. Politica del diritto, IV: 629-66.
  37. 2002. I matrimoni degli “zingari”. Considerazioni a partire dal recente dibattito sulla “gipsy law”. Daimon, 2: 115-31.
  38. Santos, Boaventura de Sousa, 1990. Stato e diritto nella transizione post-moderna. Per un nuovo senso comune giuridico. Sociologia del diritto, 3: 5-34.
  39. Spinelli, Santino, 2012. Rom, genti libere. Storia, arte e cultura di un popolo misconosciuto. Milano: Delai.
  40. Stahl, Henry H., 1976. La comunità di villaggio, tra feudalesimo e capitalismo nei Principati danubiani, a cura di Bianca V. Cavallotti. Milano: Jaca Books.
  41. Stoyanovich, Konstantin, 1974. Les Tsiganes: leur ordre social. Paris: Marcel Rivière.
  42. Taylor, Charles, 2010, La politica del riconoscimento. In Jürgen Habermas & Charles Taylor, Multiculturalismo. Lotte per il riconoscimento. Tr. it. Milano: Feltrinelli.
  43. UNAR, 2012. Strategia nazionale d’inclusione dei Rom, dei Sinti e dei Caminanti 2012-2020. -- http://www.unar.it/unar/portal/wpcontent/uploads/2014/02/ Strategia-Rom-e-Sinti.pdf, (accessed September 2016).
  44. Weyrauch, Walter O. (a cura di), 2001. Gypsy law: Romani Legal Traditions and Culture. Berkeley-Los Angeles-London: University of California Press.
  45. Weyrauch, Walter O., & Maureen A. Bell, 1993. Autonomous Lawmaking: The Case of the “Gypsies”. Yale Law Journal, 103: 323-399.

Mirinda Ashley Karshan, in "SOCIOLOGIA DEL DIRITTO " 3/2016, pp. 163-180, DOI:10.3280/SD2016-003008

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche