Clicca qui per scaricare

Rappresentanza datoriale e contratti collettivi nazionali. Riflessioni intorno al modello francese
Titolo Rivista: GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI  
Autori/Curatori: Micaela Vitaletti 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: 153 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  18 P. 49-66 Dimensione file:  217 KB
DOI:  10.3280/GDL2017-153003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’articolo, muovendo dall’analisi della riforma legislativa in materia di rappresentatività delle associazioni dei datori di lavoro approvata in Francia nel 2016, si pone l’obiettivo di verificare eventuali elementi di contatto e/o di criticità con l’ordinamento domestico, anche al fine di individuare possibili soluzioni volte a contenere il fenomeno della frammentazione della contrattazione collettiva nazionale, in parte conseguenza della dispersione dei soggetti sindacali.


Keywords: Rappresentatività; Associazione dei datori di lavoro; Francia; Studio comparato.

  1. Antonmattei P.H. (2014). La représentativité patronale: premiere lecture d’une réforme attendue. DS: 207 ss.
  2. Attali J. (2008). Rapporto della Commissione sulla crescita francese. --Testo disponibile al sito: http://www.ladocumentationfrancaise.fr/ (consultato il 23.11.2016).
  3. Aubry G.A., Marchand-Arvier J. (2013). 10 propositions pour refonder le patronat. Note dell’Instituto Montaigne.
  4. Barbieri M. (2014). Note critiche sul Testo Unico sulla rappresentanza sindacale. In: Zoppoli A., Zoppoli L., Delfino M., a cura di, Una nuova Costituzione per il sistema di relazioni sindacali?. Napoli: Editoriale scientifica, 211ss.
  5. Barthelelemy J. (2014). Répresentativé patronale et notion de branche. DS: 207 ss.
  6. Bellardi L. (2013). Il sistema di rappresentanza imprenditoriale e la struttura della contrattazione collettiva. In: Carrieri M., Treu T., a cura di, Verso nuove relazioni industriali. Bologna: il Mulino, 241 ss.
  7. Bellardi L. (2016). L’associazionismo dei datori di lavoro: un elemento di fragilità delle relazioni industriali?. DLRI, 3: 403 ss., 10.3280/GDL2016-151001DOI: 10.3280/GDL2016-151001
  8. Bellocchi P. (1998). Libertà e pluralismo sindacale. Padova: Cedam.
  9. Bettini M.N. (1991). Associazioni professionali dei datori di lavoro e sindacato. Milano: Giuffrè.
  10. Branca G. (1960). L’associazione sindacale. Milano: Giuffrè.
  11. Bunel J. (1997). Représentation patronale et représentativité des organisations. TE: 3 ss.
  12. Carinci F. (2014). Il lungo cammino per Santiago della rappresentatività sindacale (dal titolo III dello statuto dei lavoratori al t.u. sulla rappresentanza 10 gennaio 2014). DRI: 309 ss.
  13. Centro Studi Cisl (2015). Quanti sono i contratti nazionali e perché crescono così tanto?. --Testo disponibile al sito: http://www.cisl.it/attachments/article/743/Analisi-CCNL-Lug2015.pdf (consultato il 23.11.2016).
  14. Combrexelle J.D. (2013). La réforme de la représentativité syndicale: vue de la salle des machines. DS: 932 ss.
  15. Combrexelle J.D. (2013). Rapporto sulla riforma della rappresentanza datoriale. --Testo disponibile al sito: http://www.ladocumentationfrancaise.fr/ (consultato il 23.11.2016).
  16. De Luca Tamajo R. (1999). Interventi. In: Aa.Vv., Parlamento e concertazione: atti dell’Incontro di studio, Roma, 18 febbraio 1999. Padova: Cedam, 43 ss.
  17. Del Punta R. (2014). Note sparse sul t.u. sulla rappresentanza. DRI: 673 ss.
  18. Dell’Olio M. (1980). L’organizzazione e l’azione sindacale in generale. In: Dell’Olio M., Branca G., a cura di, L’organizzazione e l’azione sindacale. In: Mazzoni G., diretta da, Enciclopedia giuridica del lavoro. Padova: Cedam, 3 ss.
  19. Faioli M. (2016). Prassi e teoria delle relazioni collettive nelle PMI del Terziario: la disarmonica identità di R.ETE. Imprese Italia. DLM: 99 ss.
  20. Feltrin P. (2011). Rappresentatività e rappresentanza delle associazioni datoriali: dati, sfide, problemi. QRS: 67 ss.
  21. D’Antona M. (2000). Chi rappresenta chi?. LD: 531 ss.
  22. Della Rocca G., Bassotti M. (2014). La concertazione sociale in Francia. MGL: 186 ss.
  23. Favennec-Héry F. (2009). La représentativité syndicale. DS: 632 ss.
  24. Feltrin P., Mamprin A. (2013). La misurazione della rappresentatività delle associazioni datoriali: problemi e metodi. In: Carrieri D., Treu T., a cura di, Verso nuove relazioni industriali. Bologna: il Mulino.
  25. Fontana G. (2010). Libertà sindacale in Italia e in Europa. Dai principi ai conflitti. WP C.S.D.L.E. “Massimo D’Antona”.INT - 87/2010. --Testo disponibile al sito: http://csdle.lex.unict.it/docs/workingpapers/Libert-sindacale-in-Italia-e-in-Europa-Dai-principi-ai-conflitti/412.aspx (consultato il 23.11.2016).
  26. Ghezzi G. (1992). Diritto sindacale. III ed. Bologna: Zanichelli.
  27. Gille J.P. (2014). Rapporto Commissione per gli affari sociali relativo alla formazione professionale, il lavoro e la democrazia sociale. 30.1.2014.-- Testo disponibile al sito: http://www.ladocumentationfrancaise.fr/ (consultato il 23.11.2016).
  28. Giugni G. (1979). Commento art. 39. In: Branca G., a cura di, Commentario della Costituzione. Rapporti economici (art. 35-40). Bologna-Roma: Zanichelli, 265 ss.
  29. Hadas-Lebel R. (2006). Rapporto sul dialogo sociale: rappresentatività e finanziamento delle organizzazioni sindacali. --Testo disponibile al sito: http://www.ladocumentationfrancaise. fr/ (consultato il 23.11.2016).
  30. Héas F. (2011). La représentativité des organisations salariées et patronales endroit français. RDT: 91 ss.
  31. Héas F. (2014). Etat des lieux de la répresentativité patronale. DS: 198 ss.
  32. Lanzalaco L. (2006). Le associazioni imprenditoriali tra eredità storica e sfide del futuro. DRI: 23 ss.
  33. Leonardi S. (2011). Fusioni organizzative e associazionismo datoriale: quali riflessi sul sistema contrattuale. QRS: 125 ss.
  34. Traxler F. (2004). Employer associatons, institutions and economic change: a crossnational comparison. IB: 42 ss.
  35. Liso F. (2012). Osservazioni sull’accordo interconfederale del 28 giugno 2011 e sulla legge in materia di «contrattazione collettiva di prossimità». WP C.S.D.L.E. “Massimo D’Antona”.IT - 157/2012. --Testo disponibile al sito: http://csdle.lex.unict.it/docs/ workingpapers/Osservazioni-sullaccordo-interconfederale-del-28-giugno-2011-e-sulla-legge-in-materia-di-contrattazi/3675.aspx (consultato il 23.11.2016).
  36. Liso F. (2013). Brevi note sul Protocollo Confindustria, CGIL, CISL, e UIL del maggio 2013. RGL, I: 848 ss.
  37. Lucifredi C.E. (1997). Servat et conciliat: i Conseils de Prud’hommes. DRI: 39 ss.
  38. Maggi-Germain N. (2011). La représentativité des organisations professionnelles d’employeurs. DS: 1072 ss.
  39. Maggi-Germain N. (2011). Fonctions et usages de la représentativité patronale. TE: 23 ss.
  40. Maggi-Germain N. (2012). Représentativités syndicales, représentativités patronales. Règles juridiques et pratiques sociales. TE: 25 ss.
  41. Maggi Germain N., Offerlè M., Pernot J.M. (2014). Reformer la représentativé de pour refonder la representation, 244 ss.
  42. Magnani M. (2015). Diritto sindacale europeo e comparato. Torino: Giappichelli.
  43. Mainardi S. (2016). Le relazioni collettive nel “nuovo” diritto del lavoro. Relazione alle Giornate di Studio A.I.D.La.S.S. «Legge e contrattazione collettiva nel diritto del lavoro post-statutario» (Napoli, 16-17 giugno 2016).
  44. Marazza M. (2014). Dalla “autoregolamentazione” alla “legge sindacale”? la questione dell’ambito di misurazione della rappresentatività sindacale. WP C.S.D.L.E. “Massimo D’Antona”.IT - 209/2014. --Testo disponibile al sito: http://csdle.lex.unict.it/docs/ workingpapers/Dalla-autoregolamentazione-alla-legge-sindacale-La-questione-dellambito-di-misurazione-della-rappres/4895.aspx (consultato il 23.11.2016).
  45. Maresca A. (2013). Il contratto collettivo nazionale di categoria dopo il protocollo di intesa 31 maggio 2013. RIDL, I: 707 ss.
  46. Mengoni L. (1980). Ancora sulla libertà sindacale degli imprenditori. MGL: 148 ss.
  47. Niel S. (2013). La représentativité patronale en débat. SSL: 7 ss.
  48. Olini G. (2016). I contratti nazionali: quanti sono e perché crescono. DLRI: 417 ss., 10.3280/GDL2016-15100DOI: 10.3280/GDL2016-15100
  49. Papa V. (2016). Struttura contrattuale e rappresentanza datoriale. Gli effetti del decentramento sulle peak associations. Paper presentato al Convegno di studi internazionale «La contrattazione collettiva nello spazio economico globale», Bologna, 19-20 febbraio 2016.
  50. Pera G. (1974). Libertà sindacale (diritto vigente). Enc. dir., XXIV. Milano: Giuffrè, 501 ss.
  51. Poisson J.F. (2009). Rapporto sulla contrattazione collettiva e i settori professionali. 28.4.2009.
  52. Rusciano M. (1985). Libertà di associazione e libertà sindacale. RIDL, I: 91 ss.
  53. Santoro Passarelli G. (1976). Sulla libertà sindacale dell’imprenditore. RTDPC: 170 ss.
  54. Scognamiglio R. (1978). Il lavoro nella Costituzione. In: Scognamiglio R., Scritti. Padova: Cedam, 828 ss.
  55. Sirugue C. (2016). Rapporto della Commissione per gli affari sociali per introdurre nuove libertà e nuove protezioni per le imprese e le attività. 24.3.2016. --Testo disponibile al sito: http://www.ladocumentationfrancaise.fr/ (consultato il 23.11.2016).
  56. Supiot A. (2016). Droit du Travail. Paris: Puf.
  57. Teyssié B., Césaro J.F., Martinon A. (2011). La représentativité des organisations professionnelles d’employeurs. JCP: 1102 ss.
  58. Treu T. (2006). Un nuovo associazionismo imprenditoriale?. DRI: 9 ss.
  59. Vitaletti M. (2012). La crisi della rappresentanza dei datori di lavoro. Brevi note comparatistiche tra sistema italiano e tedesco. In: Corazza L., Nogler L., a cura di, Risistemare il diritto del lavoro. Liber amicorum Marcello Pedrazzoli. Milano: Franco Angeli, 52 ss.
  60. Vitaletti M. (2016). Dall’altra parte: rappresentanza datoriale e contratto nazionale di categoria nello spazio giuridico globale. DLM: 353 ss.

Micaela Vitaletti, in "GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI " 153/2017, pp. 49-66, DOI:10.3280/GDL2017-153003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche