La consapevolezza come fattore significativo per le relazioni interpersonali. Un contributo di ricerca
Titolo Rivista: MODELLI DELLA MENTE 
Autori/Curatori: Chiara Millor, Paola De Bartolo, Maria Beatrice Toro 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  0 Dimensione file:  0 KB
DOI:  10.3280/mdm1-2017oa4940
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Nel corso degli ultimi anni la Mindfulness ha permesso a moltissime persone di ritrovare uno stato di benessere a livello psico-fisico, aiutandole, attraverso pratiche per coltivare la consapevolezza, ad allontanare lo stress e a favorire un’accettazione del momento presente con gratitudine e non giudizio.Nel presente studio le autrici hanno cercato di comprendere il ruolo svolto dalla consapevolezza nella promozione delle relazioni interpersonali, vista la grande importanza che la relazionalità ha nella nostra vita fin dalla nascita.I risultati raggiunti da questo studio hanno mostrato che il tipo di attenzione aperta e recettiva sostenuta dalla meditazione di consapevolezza ci permette di migliorare nel relazionarci con gli altri.Ciò diventa possibile grazie alla promozione di atteggiamenti di gentilezza, empatia, compassione, apertura del cuore e gratitudine che ci rendono più sensibili verso l’altro.La pratica della consapevolezza ci permette di avvicinarci agli altri con reale curiosità in modo da conoscerli meglio, liberandoci dalle eccessive paure o avversioni che troppo spesso ci rendono drastici o precipitosi nell’emettere giudizi.Parole chiave: Mindfulness, consapevolezza, relazioni, attenzione, emozioni.


Keywords: Mindfulness, consapevolezza, relazioni, attenzione, emozioni

Chiara Millor, Paola De Bartolo, Maria Beatrice Toro, in "MODELLI DELLA MENTE" 1/2017, pp. , DOI:10.3280/mdm1-2017oa4940

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche