Clicca qui per scaricare

Storia di S. vittima e artefice di un dramma familiare
Titolo Rivista: PSICOBIETTIVO 
Autori/Curatori: Rosa Celeste Dentale 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  4 P. 114-117 Dimensione file:  80 KB
DOI:  10.3280/PSOB2017-002008
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Un caso di intervento postumo su un paziente vittima di un contesto familiare disorganizzato e caotico che gli ha impedito una emotiva crescita equilibrata. E che, pur avendo come unico oggetto d’amore la propria madre, compie un matricidio. Ed anche se la tragedia è già compiuta, l’ascolto empatico riesce, almeno in parte, a compensare l’assoluta e traumatica assenza del nutrimento affettivo che alberga nel mondo interno del paziente.


Keywords: Nutrimento affettivo; ascolto empatico; svincolo; individuazione; sistema familiare

  1. Cancrini L. (2006) L’oceano borderline, Raffaello Cortina, Milano
  2. Cancrini L., La Rosa C. (1991) Il vaso di Pandora, Carocci, Roma
  3. Ehrenberg A. (1999) La fatica di essere se stessi, Einaudi, Torino
  4. Linares J.L., Campo C., Soriano J.A. (2013) “Il disturbo bipolare in una prospettiva sistemica”, Psicobiettivo, 3: 15-34,, DOI: 10.3280/PSOB2013-00300
  5. Stern D.N. (1987) Il mondo interpersonale del bambino, Bollati Boringhieri, Torino
  6. Viorst J. (1987) Distacchi, Frassinelli, Milano

Rosa Celeste Dentale, in "PSICOBIETTIVO" 2/2017, pp. 114-117, DOI:10.3280/PSOB2017-002008

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche