Clicca qui per scaricare

Il caso del signor S. tra disturbo dell’umore e disturbo di personalità
Titolo Rivista: PSICOBIETTIVO 
Autori/Curatori: Costanza Jesurum 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  5 P. 118-122 Dimensione file:  83 KB
DOI:  10.3280/PSOB2017-002009
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’autrice sostiene che nel caso clinico del signor S. potrebbe essere utile considerare il funzionamento del paziente anche sotto il profilo dell’organizzazione di personalità, perché dai dati forniti si potrebbe non escludere una diagnosi di disturbo di asse due, nell’area dei disturbi borderline di personalità. Dai dati raccolti sembrerebbe infatti che il paziente faccia un uso massivo di meccanismi di difesa arcaici tipici dei pazienti con diagnosi di asse 2 (scissione, proiezione, identificazione proiettiva) e metta in atto agiti che denotano una grande difficoltà a contenere degli stati interni, pur rivelandosi capace di avere un esame di realtà integro. Una diagnosi in questa direzione offrirebbe un utile suggerimento per un eventuale lavoro terapeutico: centrato sulla capacità del paziente di mentalizzare i propri stati d’animo e di contenerli.


Keywords: Attaccamento; depressione; diagnosi DSM; disturbo borderline di personalità; mentalizzazione; meccanismi di difesa.

  1. Barron G.W. (2005) Dare un senso alla diagnosi, Raffaello Cortina, Milano
  2. Bateman A., Fonagy P. (2005) Il trattamento basato sulla mentalizzazione. Psicoterapia con il paziente borderline, Raffaello Cortina, Milano
  3. Beebe B., Lachmann F.M. (2003) Infant Research e trattamento con gli adulti, Raffaello Cortina, Milano
  4. Gabbard G.O. (2010) Le psicoterapie, Raffaello Cortina, Milano
  5. Kernberg O. (1998) Disturbi gravi della personalità, Boringhieri, Torino

Costanza Jesurum, in "PSICOBIETTIVO" 2/2017, pp. 118-122, DOI:10.3280/PSOB2017-002009

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche