Clicca qui per scaricare

La memoria del silenzio
Titolo Rivista: EDUCAZIONE SENTIMENTALE 
Autori/Curatori: Silvia Vegetti Finzi 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: 28 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  6 P. 147-152 Dimensione file:  118 KB
DOI:  10.3280/EDS2017-028009
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Gli eventi del secolo scorso ci lasciano ancora incapaci di delineare un futuro possibile e desiderabile. Nel frattempo spariscono gli ultimi protagonisti, testimoni dei fatti oggettivi, delle emozioni con cui sono stati vissuti, delle omissioni con cui sono stati scritti nella memoria individuale e collettiva. Questa è anche l’esperienza dell’Autrice che aveva sette anni quando la guerra finì. La sua è una memoria fatta di un silenzio dettato dalla paura, dalla stanchezza e forse dalla speranza cioè dei genitori che, tagliando il filo della memoria, per i figli sarebbe stato più facile divenire adulti normali al riparo dai colpi della storia. Solo che i traumi senza parole s’incistano nel corpo come un alimento non metabolizzato o, come afferma Bion, come un elemento beta che non è stato alfabetizzato. In fondo l’angoscia è la memoria del silenzio, la sua verità. Indelebile scia, trascorre di padre in figlio lungo una segreta genealogia delle passioni. Per cui, come nel peccato originale, l’umanità soffre anche di quel che non sa, di una colpa dimenticata che non prevede redenzione. Secondo la mistica ebraica del ’600 quando il Verbo divino si ritira per lasciar posto al mondo, nello spazio che si è prodotto vagano lettere e numeri caoticamente sparsi, brandelli del nome di Dio. Il compito dell’uomo sarà allora quello, inesauribile, di raccoglierli, numerarli, riordinarli, ricombinarli in parole e connetterli in racconti perché la creazione possa essere portata a termine, non da Dio, ma dagli uomini che sanno dialogare con altri uomini capaci di interrogare, ascoltare, comprendere, conservare e tramandare


Keywords: Paura, silenzio, angoscia, trasmissione, memoria, racconto

Silvia Vegetti Finzi, in "EDUCAZIONE SENTIMENTALE" 28/2017, pp. 147-152, DOI:10.3280/EDS2017-028009

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche