Clicca qui per scaricare

Stili interattivi e stili narrativi nei disturbi del comportamento alimentare. Un’esperienza all’interno della semi-residenza Il Mandorlo
Titolo Rivista: RIVISTA DI PSICOTERAPIA RELAZIONALE  
Autori/Curatori: Francesco Canevelli, Margherita Papa 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: 46 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  21 P. 26-46 Dimensione file:  216 KB
DOI:  10.3280/PR2017-046003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’articolo ricostruisce le modalità interattive e le rappresentazioni che emergono nel trattamento dei disturbi del comportamento alimentare all’interno di una struttura semiresidenziale. Attraverso quattro storie cliniche gli autori esemplificano un modello complesso di lettura e di decostruzione-costruzione degli stili interattivi e narrativi, provando ad articolare allo stesso tempo il significato relazionale del sintomo all’interno del sistema familiare, il significato in termini di costrutti personali e l’organizzazione di personalità che ne è prevalentemente correlata.


Keywords: Disturbi del comportamento alimentare, stili narrativi e interattivi, struttura semi-residenza.

  1. AA.VV. (2008). PDM. Manuale Diagnostico Psicodinamico. Milano: Raffaello Cortina.
  2. Albasi C. (2006). Attaccamenti traumatici. Torino: UTET.
  3. Banchieri G., Dalla Ragione L. (2016). Percorsi Diagnostico Terapeutici Assistenziali del Disturbo del Comportamento Alimentare e del Peso. Roma: COM Srl.
  4. Byng Hall J. (1998). Le trame della famiglia. Milano: Raffaello Cortina.
  5. Bowlby J. (1973). Attaccamento e perdita. Vol. 1. Torino: Bollati Boringhieri.
  6. Bowlby J. (1975). Attaccamento e perdita. Vol. 2. Torino: Bollati Boringhieri.
  7. Bowlby J. (1983). Attaccamento e perdita. Vol. 3. Torino: Bollati Boringhieri.
  8. Bromberg P.M. (2007). Clinica del trauma e della dissociazione. Standing in the space. Milano: Raffaello Cortina.
  9. Canevelli F., Schepisi L. (2013). Stili familiari, rappresentazioni, profili di personalità: una prospettiva evolutiva. Rivista di Psicoterapia Relazionale, 37: 5-39., DOI: 10.3280/PR2013-03700
  10. Canevelli F., Lucardi M. (2000). La mediazione familiare. Dalla rottura del legame al riconoscimento dell’altro. Torino: Bollati Boringhieri.
  11. De Virgilio G., Coclite D., Napoletano A., Barbina D., Dalla Ragione L., Spera G., Di Fiandra T., a cura di (2013). Conferenza di consenso. Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA) negli adolescenti e nei giovani adulti. Rapporti ISTISAN 13/6, ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ.
  12. Fonagy P., Target M. (2001). Attaccamento e funzione riflessiva. Milano: Raffaello Cortina.
  13. Guidano V. (1992). Il sé nel suo divenire. Verso una terapia cognitiva post-razionalista. Torino: Bollati Boringhieri.
  14. Liotti G. (1999). Le discontinuità della coscienza. Etiologia, diagnosi e psicoterapia dei disturbi dissociativi. Milano: Franco Angeli.
  15. Main M. (2008). L’attaccamento. Dal comportamento alla rappresentazione. Milano: Raffaello Cortina.
  16. Montecchi F. (2009). Il cibo-mondo. Persecutore minaccioso. Milano: Franco Angeli.
  17. Selvini Palazzoli M. (1963). L’anoressia mentale. Milano: Feltrinelli.
  18. Ugazio V. (2012). Storie permesse, storie proibite. Polarità semantiche familiari e psicopatologie. Torino: Bollati Boringhieri.

Francesco Canevelli, Margherita Papa, in "RIVISTA DI PSICOTERAPIA RELAZIONALE " 46/2017, pp. 26-46, DOI:10.3280/PR2017-046003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche