Click here to download

The Welfare Against Poverty in Bologna, Between Subcontracting and Innovation
Journal Title: SOCIOLOGIA E POLITICHE SOCIALI 
Author/s: Alberto Ardissone, Giuseppe Monteduro 
Year:  2017 Issue: Language: Italian 
Pages:  23 Pg. 93-115 FullText PDF:  164 KB
DOI:  10.3280/SP2017-003006
(DOI is like a bar code for intellectual property: to have more infomation:  clicca qui   and here 


This essay presents an empirical research about interventions against poverty implemented in the city of Bologna, dealing with two paramount dimensions detected by sociological literature: housing discomfort and food poverty. Poverty is observed through the lens of the relationship between public and third sector actors, aiming at understanding which model of welfare is taking place in Bologna. Methodologically, the study leans on 21 interviews to key actors, selected on the basis of the importance on institutional ground and of the presence in the social field devoted to interventions aimed at contrasting poverty. The research allows to underline the traditional asset, mainly based on the principle of subcontracting, with just mild traces of "second welfare". This does not allow to judge innovative the welfare model implemented.
Keywords: Poverty; Third Sector; Innovation; Subcontracting; Welfare.

  1. Aa. Vv. 2011. La Confraternita della Misericordia e l’Altra Bologna. Bologna: Costa Edizioni.
  2. Ambrosini, M. 2001. Terzo settore ed evoluzione dei sistemi di welfare: le implicazioni professionali di una missione solidaristica. In D. Nicoli e P. Corvo a cura di. Nuove figure professionali nel non profit, pp. 45-72. Milano: ISU.
  3. Amore, K., Baker, M. e Howden-Chapman, P. 2011. The ETHOS Definition and Classification of Homelessness: An Analysis. European Journal of Homelessness, 5(2), pp. 19-37.
  4. Anconelli, M., Martelli, A. e Volturo, S. 2016. La Carta Acquisti Sperimentale per la lotta alla povertà. Il caso di Bologna. Autonomie locali e servizi sociali, 3, pp. 411-432.
  5. Ardigò, A. 1999. Introduzione. In A. Ardigò e C. Cipolla a cura di. Percorsi di povertà in Emilia-Romagna, pp. 8-18. Milano: FrancoAngeli.
  6. Bandera, L., Lodi Rizzini, C. e Maino, F. 2016. La povertà alimentare. Il Mulino, 2, pp. 259-267.
  7. Barbetta, G.P., Ecchia, G. e Zamaro, N. 2016. Le istituzioni non profit in Italia. Dieci anni dopo. Bologna: Il Mulino.
  8. Bode, I. and Brandsen, T. 2014. State–third sector partnerships: A short overview of key issues in the debate. Public management Review, 16(8), pp. 1055-1066.
  9. Bonoli, G. e Natali, D. 2012. The politics of new welfare state. Oxford: Oxford University Press.
  10. Brandoli, M., Ghinello, D. e Essena, G. 2014. Accompagnare vite fragili nella città. Animazione sociale, 282, pp. 79-87.
  11. Busso, S., Gargiulo, E. 2016. Convergenze parallele: il perimetro (ristretto) del dibattito italiano sul Terzo settore. Politiche sociali/Social Policies, 1, pp. 101-122.
  12. Callari Galli, M. 2013. A rischio di povertà. In M. Callari Galli a cura di. Vedere la povertà. Una ricerca sui processi di impoverimento a Bologna, pp. 11-38. Milano: Ed. Unicopli.
  13. Cajaiba-Santana, G. 2014. Social innovation: Moving the field forward. A conceptual framework. Technological Forecasting and Social Change, 82, pp. 42-51.
  14. Campedelli, M., Sgritta G.B. 2016. Il non profit: conoscenza e cambiamento. Politiche sociali/Social Policies, 1, pp. 21-40.
  15. Caritas Italiana a cura di 2015. Povertà plurali. Rapporto 2015 sulla povertà e l’esclusione sociale. Roma: Caritas Italiana.
  16. Censis, Nomisma, 2015. Investire sulla casa. Politiche e strumenti per l’affitto in Europa. Proposte per l’Italia. www.sidief.it/eventi/convegno_investire_sulla_casa.
  17. Colombo, D. e Gargiulo E. 2012. Tra retoriche della partecipazione e opacità delle dinamiche istituzionali. I discorsi dei documenti di programmazione sociale di alcune grandi città italiane. www.academia.edu/1906316/Tra_retoriche_della_partecipazione_e_opacità_delle_dinamiche_istituzionali_I_discorsi_dei_documenti_di_programmazione_sociale_di_alcune_grandi_città_italiane.
  18. Colozzi, I. 2009. Culture e stili di leadership del terzo Settore. Qualità e valore nel terzo Settore, FORLÌ, AICCON, pp. 23-30. Atti di: Qualità e valore nel terzo Settore, Le giornate di Bertinoro per l'Economia Civile, VIII edizione, Bertinoro, 10-12 ottobre 2008.
  19. Defourny, J. and Nyssens, M. 2013. Social innovation, social economy and social enterprise: what can the European debate tell us?. In F. Moulaert, D.
  20. MacCallum, A. Mehmood, A. Hamdouch eds. The International Handbook on Social Innovation, pp. 40-53. Edward Elgar Publishing.
  21. De Ambrogio, U. e Guidetti, C. 2016. La coprogettazione. La partnership tra pubblico e Terzo settore. Roma: Carocci.
  22. Donati, P. 2000. La cittadinanza societaria. Bari: Laterza.
  23. – 2006a. Il welfare in una società post-hobbesiana, ATLANTIDE, 2, pp. 9-23.
  24. – 2006b. L’evolversi della politica sociale dalla prima industrializzazione alle società complesse: concezioni e modelli. In P. Donati a cura di.
  25. Fondamenti di politica sociale. Teorie e modelli, pp. 19-47. Roma: Carocci.
  26. – 2017. L’innovazione sociale e le sue connessioni con il principio di sussidiarietà, In G. Monteduro a cura di. Sussidiarietà e innovazione sociale. Costruire un welfare societario, pp. 94-150. Milano:
  27. FrancoAngeli.
  28. Donati, P. e Colozzi I. a cura di. 2006. Terzo settore e valorizzazione del capitale sociale in Italia: luoghi e attori. Milano: FrancoAngeli.
  29. Fazzi, L. 2013. Terzo settore e nuovo welfare in Italia. Milano: FrancoAngeli.
  30. – 2014. Pubblica amministrazione, governance e terzo settore: i dilemmi del nuovo welfare in Italia. Rivista Trimestrale di Scienza dell’Amministrazione, 1, pp. 5-22.
  31. Ferrera, M. 2004. Verso una cittadinanza sociale aperta. I nuovi confini del welfare nell'Unione Europea. Rivista italiana di scienza politica, 34(1), pp. 95-126.
  32. – 2006. Le politiche sociali. Bologna: Il Mulino.
  33. Ferrera, M. e Maino, F. 2011. Il «secondo welfare» in Italia: sfide e prospettive. Italianieuropei, 3, pp. 17-22.
  34. Fondazione Zancan, 2012. Vincere la povertà con il welfare generativo. Bologna: il Mulino.
  35. ISTAT et al. 2015. Le persone senza dimora. Anno 2014. Roma: Istat.
  36. ISTAT. 2016. Rapporto annuale. Anno 2015. Roma: Istat.
  37. Hall, J., Matos, S., Sheehan, L. and Silvestre, B. 2012. Entrepreneurship and innovation at the base of the pyramid: a recipe for inclusive growth or social exclusion?. Journal of Management Studies, 49(4), pp. 785-812.
  38. Maino, F. 2016. Il Secondo welfare tra innovazione sociale, reti e attivazione. In F. Maino, C. Lodi Rizzini e L. Bandera. Povertà alimentare in Italia: le risposte del secondo welfare, pp. 39-69. Bologna: il Mulino.
  39. Maino, F., Lodi Rizzini, C. e Bandera, L. 2016. Povertà alimentare in Italia: le risposte del secondo welfare. Bologna: il Mulino.
  40. Marradi, A. 1995. Concetti e metodo per la ricerca sociale. Firenze: La Giuntina.
  41. Marshall, T. H. 1950. Citizenship and social class. vol. 11. Cambridge.
  42. Martinelli, F. 2012. Social innovation or social exclusion? Innovating social services in the context of a retrenching welfare state. in H.W. Franz, J.
  43. Hochgerner e J. Howaldt eds. Challenge Social Innovation, pp. 169-180. Berlin: Springer.
  44. Moulaert, F. et al. Eds. 2013. The international handbook on social innovation: collective action, social learning and transdisciplinary research. Elgar: Cheltenam.
  45. Narayan, D., Chambers, R., Shah, M.K. and Petesch, P. 2000. Crying out for change. Voices of the poor. vol. II. Washington DC: World Bank.
  46. Nicholls, A. and Murdock, A. 2012. The nature of social innovation. in A. Nicholls, A. Murdock eds. Social Innovation, pp.1-30. London: Palgrave Macmillan.
  47. Pestoff, V. 2012. Co-production and third sector social services in Europe. in V.
  48. Pestoff, T. Brandsen and B. Verschuere eds. New public governance, the third sector and co-production, pp. 3-34. London: Routledge.
  49. Pinzello, I. a cura di. 2012. Verso una nuova politica della casa. Politiche pubbliche e modelli abitativi in Italia e in Spagna. Milano: FrancoAngeli.
  50. Rhodes, R. A. W. 2007. Understanding Governance: Ten Years On. Organization Studies, 28(8), pp. 1243-1264.
  51. Rossi, E. 2012. Prestazioni sociali con corrispettivo. In Fondazione Zancan, Vincere la povertà con un welfare generativo, pp. 103-119. Bologna: il Mulino.
  52. Rovati, G. 2015. Diseguaglianza e povertà. in Fondazione Zancan. Cittadinanza generativa. La lotta alla povertà. Rapporto 2015, pp.81-94. Bologna: il Mulino.
  53. Rovati, G. e Pesenti, L. 2015. Food poverty food bank: aiuti alimentari e inclusione sociale. Milano: Vita e Pensiero.
  54. Saraceno, C. 2015. Il lavoro non basta. La povertà in Europa negli anni della crisi. Milano: FrancoAngeli.
  55. Stiglitz, J. 2013. Il prezzo della disuguaglianza. Torino: Einaudi.
  56. Sen, A. 2014a. Lo sviluppo è libertà. Milano: Mondadori.
  57. – 2014b. L’idea di giustizia. Milano: Mondadori.
  58. Siza, R. 2009a. Povertà provvisorie. Le nuove forme del fenomeno. Milano: FrancoAngeli.
  59. – 2009b. Le povertà delle classi medie e dei “ceti popolari”. Sociologia e Politiche Sociali, 12(3), pp. 25-52.
  60. Stiglitz, J. E. 2012. The price of inequality: How today's divided society endangers our future. New York: WW Norton & Company.
  61. Warren, M., Thompson, J.P. and Saegert, S. 2001. The role of social capital in combating poverty. Social capital and poor communities, 3, pp. 1-28.

Alberto Ardissone, Giuseppe Monteduro, The Welfare Against Poverty in Bologna, Between Subcontracting and Innovation in "SOCIOLOGIA E POLITICHE SOCIALI" 3/2017, pp. 93-115, DOI:10.3280/SP2017-003006

   

FrancoAngeli is a member of Publishers International Linking Association a not for profit orgasnization wich runs the CrossRef service, enabing links to and from online scholarly content