Clicca qui per scaricare

The Financial and Economic Crisis: A Missed Opportunity to Rethink the Institutional Architecture of the European Union
Titolo Rivista: CITTADINANZA EUROPEA (LA) 
Autori/Curatori:  Giulio Peroni 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: Lingua: Inglese 
Numero pagine:  19 P. 69-87 Dimensione file:  248 KB
DOI:  10.3280/CEU2017-002004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La crisi dell’Euro ha sollevato due questioni di particolare rilievo. In primo luogo, l’emersione del cosiddetto rischio sistemico per cui un eventuale fallimento di uno Stato parte del gruppo dei paesi PIGS possa estendersi anche agli altri membri dell’Unione europea; in secondo luogo, il profondo rimodellamento dell’architettura istituzionale europea al fine di evitare il collasso della Moneta unica, mediante l’introduzione di una serie di sofisticati meccanismi giuridici economici e finanziari. Le soluzioni adottate, ricorrendo, per lo più, al metodo intergovernativo a scapito di quello comunitario, hanno avuto l’effetto di rafforzare gli organismi tecnocratici dell’Unione come la Commissione e, soprattutto, la Banca centrale europea, a danno del Parlamento, originando così l’ulteriore tema del deficit democratico in seno all’Ue. Lo studio, nell’analizzare i suddetti profili, intende evidenziare gli aspetti critici di tale processo di trasformazione che sta attualmente caratterizzando la presente fase storica dell’Unione europea.


Giulio Peroni, in "CITTADINANZA EUROPEA (LA)" 2/2017, pp. 69-87, DOI:10.3280/CEU2017-002004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche